A Milano si viaggia in metro contactless

Milan4News

A Milano si viaggia in metro contactless

 

Ecco il nostro speciale

Attualità

Metro si viaggia Contactless

loading...

 

 

 

Niente più biglietto, ma soltanto un “tocco” con la carta di credito sui tornelli e si entra in metro. La metropolitana di Milano diventa contactless, per accedere ai tornelli basta appoggiare la tessera (può essere una carta di credito o anche un bancomat, purché contactless) al lettore montato sul tornello oppure usare smartphone o smartwatch su cui sia stata digitalizzata la carta. Con grandi vantaggi: non solo si dice addio alle file alle macchinette con l’incubo degli spiccioli, ma anche, con buona pace dell’ambiente, a quel pezzetto di carta, scontrino o biglietto, che prima doveva essere stampato in milioni di copie.

COME FUNZIONA – Il biglietto si acquista contactless con carta dei circuiti Visa o Mastercard o anche via smartphone o smartwatch, direttamente al tornello. Basta avvicinare la carta o il device, senza bisogno di registrarsi prima, e l’importo della tariffa sarà addebitata sull’estratto conto senza alcuna commissione.

Si tratta di un pagamento veloce ma soprattutto intelligente: usando sia all’inizio che alla fine del viaggio lo stesso dispositivo, verrà infatti automaticamente calcolata ( e applicata) la migliore tariffa per l’utente. Così ad esempio dopo tre viaggi in metropolitana sulla rete urbana di Milano verrà addebitato in automatico un costo di 4,50 euro, corrispondente al biglietto giornaliero, anziché il costo di 3 viaggi ossia 6 euro. Un vantaggio per il portafoglio e una semplificazione notevole della vita per chi, come i turisti stranieri, non conosce bene le regole del tpl milanese.

Con un’attenzione: il viaggio deve iniziare e terminare sempre con lo stesso supporto (la stessa carta, lo stesso device). In caso di mancato passaggio in uscita viene infatti applicata la tariffa massima prevista in base alla località di ingresso.

In caso di accertamento da parte del personale Atm, basta fornire la carta utilizzata ai controllori che, attraverso un dispositivo palmare, possono verificare se il passeggero è in regola con il viaggio.

MILANO CITTA’ SMART – Il progetto, realizzato da Atm con la collaborazione dei partner Mastercard e Visa, fa entrare Milano nella top ten delle città più smart al mondo: questo rivoluzionario sistema di pagamento, infatti, è stato adottato finora in meno di dieci città al mondo, tra cui Londra, Mosca, Chicago, Singapore e Vancouver.

SOLO RETE METROPOLITANA – Il sistema contactless a Milano nella fase di sperimentazione iniziale interessa la rete metropolitana. Il prossimo obiettivo di Atm, è l’estensione del sistema contactless anche ai mezzi di superficie, realizzabile non appena sarà implementata la tecnologia 5g.

DOVE FUNZIONA – Atm ha dotato tutte le 113 stazioni del metrò milanese di un passaggio dedicato con POS (Point Of Sale), sia in entrata sia in uscita, che consente ai clienti di avvicinare semplicemente la carta contactless per far scattare il tornello. Per ora sono stati attrezzati 250 tornelli, ma entro fine 2018 saranno 500.

 

 

 

 

 

Scopri gli eventi di Milan4news.com, clicca qui!