Milano Città

Milan4News

                    Milano Città

Le notizie su Milano  su Milan4News

MILANO CITTA' Le notizie dalla città di Milano

 vai alla pagina...


ATTUALITA'

Le migliori news di Attualità

vai alla pagina ...


loading...

SPORT

Segui le partite del  Milan

vai alla pagina Sport...


EVENTI

I migliori eventi del   2017

vai alla sezione Eventi...


Milan4News TV - Le attrazioni di Milano

Milano città News:

CRONACA - DERAGLIA TRENO FUORI MILANO, 2 MORTI

Gennaio 2018

   

Un gravissimo incidente ferroviario, che ha causato almeno due morti e numerosissimi feriti, si è verificato alle 7 di giovedì mattina nell’hinterland a nord di Milano. Un treno di Trenord, il regionale 10452 partito da Cremona alle 5.32 e diretto a Milano Porta Garibaldi, è deragliato all’altezza di Seggiano di Pioltello. Il convoglio era composto da sei vagoni, e sono state le vetture centrali ad uscire dai binari, accartocciandosi. Oltre ai due passeggeri deceduti ci sono dieci persone in condizioni molto gravi e un centinaio di feriti più lievi. Alcune persone sono ancora incastrate nel treno e i pompieri sono al lavoro per salvarle. Sono stati allertati tutti i mezzi di soccorso disponibili in regione e anche fuori regione: è arrivato un elicottero del 118 anche da Bologna. Decine i soccorritori intervenuti sul posto: vigili del fuoco, polizia, carabinieri, infermieri e medici del 118 e squadre speciali. A capo della squadra Usar (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco sul posto c’è Carlo Cardinali, lo stesso funzionario che ha coordinato le squadre di soccorso a Rigopiano.

  Redazione

 

Copyright ©  All Rights Reserved

MILANO CITTA' - Milano, 45 euro per tre spritz e una ciotola di patatine

09.03.2016

Milano, pochi giorni fa un uomo ha scoperto a proprie spese i prezzi (salatissimi) del centro città. In compagnia di due ospiti stranieri, si è recato per l’aperitivo proprio nel “salotto di Milano” ovvero Galleria Vittorio Emanuele II, consapevole di dove si trovasse ma inconsapevole dello spiacevole esito che avrebbe avuto la serata. Le “vittime” hanno ordinato tre semplicissimi spritz in una location dove invece si respiravano eleganza e lusso, qualità che hanno influenzato notevolmente lo scontrino finale. 45 euro per tre spritz e una ciotola di patatine. Si potrebbe definire “una truffa” per due ragioni: la prima è che il menù non riportava i prezzi, inoltre l’aperitivo era ridotto a delle patatine definite “da supermercato”, altro che “nouvelle cuisine”.  Da qui la decisione da parte dell’italiano di pubblicare su Facebook lo scontrino incriminato. Le reazioni del popolo del web sono state contrastanti, infatti da un lato vi era chi criticava l’uomo dandogli dello sprovveduto, dall’altra però, tante persone hanno criticato i gestori del locale in questione, accusandoli di fare cattiva pubblicità nei confronti di turisti (e non solo) con un simile listino prezzi. Sicuramente l’uomo ora ci penserà due volte prima di spendere più di 7 euro per uno spritz, intanto è da segnalare il fatto che si trattava solamente della ricevuta numero 32, nonostante fossero già le 20.30…è davvero uno scontrino “particolare” in tutti i sensi. .   Stefania Accosa

MILANO- Milano, arrivano le spille per donne incinte  “Posso sedermi?”

07.03.2016

Il Comune di Milano prende esempio dal modello londinese e giapponese, distribuendo gratuitamente alle donne incinte delle spille che riportano la frase “Posso sedermi?”. L’iniziativa è volta ad abbattere il muro della maleducazione che sempre più spesso si verifica sui mezzi pubblici, invitando così i passeggeri a riflettere sul concetto di galanteria e rispetto altrui, spingendoli a cedere il proprio posto alle donne in dolce attesa. La (maxi) spilla è facilmente visibile, grazie anche ai suoi colori, in questo modo, qualora una donna incinta (di qualsiasi mese) dovesse salire su tram, metro e bus, si spera, come la buona educazione vuole, che siano le altre persone ad offrirgli il proprio posto spontaneamente, senza aspettare che sia lei stessa a chiederlo. «Possono servire per richiamare l’attenzione – hanno spiegato gli assessori Maran e Bisconti -  soprattutto quando lo stato di gravidanza non è ancora evidente. Questa iniziativa vuole sensibilizzare sull’importanza di un piccolo gesto quotidiano, di civiltà, e supportare le donne in un momento bellissimo. È un fatto di cortesia, e siamo orgogliosi di questa iniziativa». Le spille saranno disponibili presso gli Atm Point di Duomo, Cadorna, Loreto e Garibaldi.  Stefania Accosa

MILANO CITTA' - Milano: vendevano droga in cambio di cibo. Arrestati

07.03.2016

  Tre giovani ventenni, due marocchini e un italiano, sono stati da poco arrestati dai carabinieri della stazione di Solaro con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo spaccio era diretto a clienti di ogni classe sociale, sia uomini che donne, provenienti da Milano e dalla Brianza, e avveniva soprattutto nel Parco Regionale delle Groane, che si trova a Nord-Ovest della città.

I militari hanno scoperto un fatto molto particolare; infatti, i giovani pusher, rispettivamente di 20, 21, e 23 anni, in cambio della droga non chiedevano soldi, bensì generi alimentari. I carabinieri, tuttavia, non sanno perché gli spacciatori mettessero in pratica l'antico baratto; forse per la crisi, o forse per avvicinare anche clienti meno facoltosi. Rosa Aimoni


MILANO- Campagna per sensibilizzare  a lasciare il posto alle future mamme

06.03.2016

Milano, da ieri nelle maggiori stazioni del metrò (Duomo, Cadorna, Loreto e Garibaldi), vengono distribuite ai passeggeri in dolce attesa una maxispilla colorata recante la scritta :"posso sedermi ?". Questa è l'ultima delle campagne per sensibilizzare i viaggiatori dei mezzi pubblici a lasciare il posto alle future mamme, il volto noto della televisione "Francesca Barra" ha pubblicizzato l'iniziativa con un video dimostrativo sulla linea 1 di Milano. In molti sono sfiduciosi nei confronti di questa soluzione, è infatti solo un pagliativo per coprire dei problemi   reali i quali il popolo meneghino deve far fronte da molti anni ormai. Molto spesso la frequenza di fermata degli autobus e dei tram non è abbastanza per coprire il fabbisogno dei passeggeri, che si ritrovano stipati senza la possibilità di "respirare durante il tragitto" e i posti a sedere non sono abbastanza nemmeno se si facessero sedere tutte le persone con una reale precedenza( future-mamme, anziani, portatori di handicap). Perchè succede questo? La risposta arriva dai bilanci dell'azienda di trasporti milanesi, che da due anni ormai segna il rosso continuo, questo a causa delle ingenti spese effettuate per rinnovare la linea della metrò e per il maxi progetto di sharing di veicoli. Se si aggiungono anche le corse "clandestine" di centinaia di persone al giorno, le entrate e le uscite economiche dell'associazione non riescono neanche ad arrivare a un pareggio dei conti. Recentemente è stato istituito l'obbligo di timbrare il biglietto/la tessera anche all'uscita dei tornelli del metrò, questo dovrebbe scoraggiare molti passeggeri non paganti , dovendo riuscire a saltare un controllo ben due volte. Speriamo comunque che l'iniziativa per le mamme riesca a prendere piede e a sensibilizzare i milanesi, soprattutto in questi giorni che precedono la festa nazionale della donna.   Alessandro Paladini   Contatto:alessandropaladini7@gmail.com

 

 

MILANO CITTA'- Il palazzo dell'illegalità fra via Colletta e  via Lattanzio

04.03.2016

Siamo in medio-centro a Milano, precisamente all'angolo fra via Colletta e  via Lattanzio, nella zona residenziale fra le più belle della città per quantità di verde e qualità di edifici. È qui che dal 2012 sorge incompiuto il fatiscente scheletro di una palazzina diventata negli anni fonte di speculazione per la malavita. I lavori per la costruzione iniziarono nel 2009, la società "Zerodue Sud Est Srl", vinse l'appalto. Ma da subito la situazione si definì poco chiara, tre anni dopo, quando la prima società stava fallendo il progetto viene rivenduto ad un'altra Srl "Ca' Grande Srl" che a sua volta passò il testimone definitivamente a una fiduciaria non nota situata in Lussemburgo. Cosa c'era davvero sotto queste speculazioni finanziarie ? La guardia di finanza attribuì la colpa all'avvocato di origine Casertana "Mariano Baldini", fu accusato ed arrestato nel 2012, il gioco a tre carte era infatti un  meccanismo creato per proteggere investimenti immobiliari e il riciclaggio del noto clan mafioso dei Casalesi. Ad ora l'edificio è posto "sotto sequestro" sono state poste delle palizzate in legno che dovrebbero in teoria chiudere il passaggio a chi non autorizzato, ironia della sorte queste assi fungono meglio come spazio per affiggere manifesti di eventi. Il perimetro è stato infatti violato nel 2013, un'anno dopo la definitiva chiusura dei lavori, creando un ecosistema di illegalità all'interno del palazzo. Di giorno viene usato dagli spacciatori e da tossico dipendenti, di notte diventa il rifugio di senzatetto che non trovano riparo nelle Onlus e nei centri di raccolta Milanesi. La struttura è molto pericolosa, immagini di rilievi eseguiti dai pompieri mostrano voragini che finiscono nelle fondamenta, il rischio che qualcuno possa farsi male è altissimo, considerando che sta diventando anche meta ambita per numerosi "writers". I cittadini della zona e i frequentatori del parco e del supermercato antistante si lamentano, chiedendo frequente come nessuno possa fare nulla per sanare la situazione. Recentemente sono state pubblicate le richieste di fondi per lo smantellamento, aspettiamo conferma da parte del comune di Milano.   Alessandro Paladini 

 

 

MILANO - Il Comune di Sesto e la Comunità Islamica  trovano accordo per moschea

04.03.2016

Il Comune di Sesto San Giovanni e la Comunità Islamica cittadina hanno sottoscritto una convenzione per la cessione del diritto di superficie di un terreno comunale sul quale è prevista la realizzazione di un centro culturale, che sostituisce quello storico ormai inadeguato. L’amministrazione comunale si farà carico di avviare un percorso attivo di conoscenza, di confronto, di mediazione dove saranno protagonisti tutti i cittadini, nel rispetto delle differenze, dei reciproci diritti e doveri. Lo spirito della nostra città è sempre stato quello di non sottrarsi alla complessità dei cambiamenti, ma di affrontarli da protagonista per cercare di governarli affinché diventino terreno fertile  per una comunità in evoluzione.  Alessandro Paladini 

 

 

MILANO CITTA' - E' GI ATEMPO DI NATALE 2017, ECCO LE INIZATIVE

18.11.2017

 

Puntuali come ogni anno, a Milano tornano i mercatini di Natale, luoghi speciali dove immergersi nell'atmosfera festiva e acquistare oggetti unici per fare felici proprio tutti. Tra le proposte di quest'anno: artigianato nordico, cibi di presidi slow food e prodotti del commercio equo solidale. Ecco la nostra selezione di indirizzi per trovare le idee regalo più originali.

1) Mercatino di finlandesi e norvegesi espone oggetti fatti a mano e racconta il folclore nordico attraverso canti e piatti tipici (dalla zuppa di salmone al pane finlandese) (all'Ambrosianeum Fondazione Culturale, il 25 e 26 novembre)

2) Oh Bej! Oh Bej!, la tradizionale fiera organizzata in onore di Sant'Ambrogio torna con dolciumi, gastronomia e artigianato (in piazza Castello, dal 7 al 10 dicembre)

3) Banco di Garabombo propone alimenti, abiti e cosmetici naturali del commercio equo solidale e dell'economia sociale italiana. Tutti articoli etici e sostenibili (in via Pagano, fino al 7 gennaio)

4) Gae Aulenti Xmas Village porta artigianato e specialità culinarie (ma anche una pista di pattinaggio, giochi per bambini e spettacoli) sotto i grattacieli di Porta Nuova (in piazza Gae Aulenti, dall'1 dicembre al 7 gennaio)

5) Villaggio delle Meraviglie torna con giocattoli, dolciumi e una Pesca al pinguino (oltre alle giostre, le due piste di pattinaggio e la Casa di Babbo Natale, Mamma Natale e la Befana) (ai Giardini di Porta Venezia, dal 2 dicembre al 7 gennaio).

 


EVENTI - CONCERTO ESCLUSIVO DI BEMORE IL 13 OTTOBRE

06.10.2017

  Un appuntamento da non perdere nei dintorni di Milano. Versus Music Project e Circolo Svolta sono felici di invitarvi ad un Venerdì sera di alternative rock con le nuove realtà più interessanti del milanese e del nord Italia. In particolare ospiteremo il debutto live di Bemore (nuovo progetto con ex membri dei Ready Set Fall) e Saint League! Insieme a loro The Sinatra's e Tommy Trout! Non potrete mancare a uno degli appuntamenti musicali più attesi dell’anno. Appuntamento quindi il prossimo 13 di ottobre  Milano - Circolo Svolta .Franchi Maggi, 118 - Rozzano (MI). Apertura porte alle h. 21 per un costo di soli 5 Euro. L’ingresso sarà riservato ai soci ACSI. Ecco chi parteciperà:


Saint League (Alternative Rock)

Bemore (Alternative Rock)

the sinatra's (Rock n Roll)

Tommy Trout (Pop Hardcore)


Link dell’evento : https://www.facebook.com/events/1698726490169705/?fref=ts

   Redazione


VAI ALLA PAGINA

MILANO CITTA'- Rapina a Milano, domenica sera in un negozio di corso XXII marzo

04.03.2016

Domenica sera scorsa, alle otto, in corso XXII marzo a Milano un uomo non ancora identificato ha fatto irruzione da Kiko, noto negozio di cosmetici. Ha sorpreso la commessa della profumeria durante l’orario di chiusura e le  ha puntato una pistola intimandole di consegnarli l’incasso della giornata. La ventitreenne, che è stata poi ore sotto shock, ha acconsentito alle richieste del malintenzionato, consegnando 400 € di incasso, l’uomo è poi scappato senza lasciare tracce. Il fatto lascia riflettere dato il luogo del suo svolgimento, essendo la via posta in centro in una zona molto e ben frequentata, sarà la dimostrazione di un’amministrazione mal funzionante?   Alessandro Paladini 

 

 

MILANO CITTA' - Ingresso libero alla mostra Spazio, Tempo, Parola,  fino al 2 aprile

29.02.2016

Ingresso libero alla mostra Spazio, Tempo, Parola, aperta fino al 2 aprile tutti i giorni (festivi inclusi) tra le 12.00 e le 20.30, in via Rovello 2. Qui è stato inaugurato il 20 febbraio lo spazio espositivo RovelloDue – Piccolo Spazio Politecnico, nato grazie alla collaborazione tra il Piccolo Teatro e il Politecnico, uniti da un sodalizio culturale sin da quando, nel 2002, fu messo in scena alla sede di Bovisa Infinites di John Barrow, con regia di Luca Ronconi; proprio al rimpianto regista è dedicata la prima mostra di RovelloDue. Il visitatore si muove a piacere tra fotografie, suoni e voci, ricreando quella poetica del frammento tanto cara a Ronconi: a teatro ognuno intreccia nella mente la propria storia. Uno spettacolo infinito, come disse lui stesso, tra gli anfratti dello spazio, gli interstizi del tempo. Anna Castoldi


 

MILANO CITTA' - Il rifugio antiaereo sotto piazza Grandi aprirà al pubblico

29.02.2016

Milano, tra otto mesi il rifugio antiaereo costruito sotto Piazza Grandi nel 1935, potrà essere visitato dal grande pubblico. Sono infatti iniziati i lavori di restauro che comprendono anche il rinnovamento del sistema idraulico della fontana, per un costo totale di appena 150mila euro. Al di sotto della fontana, che sorge accanto a Corso XXII Marzo, vi sono 24 stanze, in grado di accogliere oltre 400 persone in caso di bombardamenti. Il rifugio antiaereo conta due ingressi, è costruito in cemento armato, e al suo interno vi sono ancora riposti i secchi appesi ai ganci che servivano per rifornirsi di acqua potabile, inoltre sono tuttora leggibili le frecce e le scritte che guidavano i cittadini verso i servizi igienici, verso l’uscita o che riportavano semplicemente il divieto “non fumare”. Si tratta di un luogo ovviamente senza finestre, e il cui ricircolo dell’aria era consentito dall’alto torrione, componente della fontana, mentre la scelta di inserirlo sotto una “collina” è dovuta a una necessità: se gli edifici fossero stati incendiati, l’anidride carbonica si sarebbe trovata più in basso rispetto alle bocche di areazione. Un vero e proprio labirinto, sinonimo di paura e speranza, testimonianza della seconda guerra mondiale, un pezzo importante di memoria per i milanesi e non solo. Per questo motivo l’Assessorato ai lavori pubblici, un anno fa ha deciso di riqualificare il rifugio, già ottimamente conservatosi fino ai giorni nostri, per renderlo fruibile al pubblico per il mese di ottobre.  Stefania Accosa


 

MILANO CITTA' -  L’Eco che travolge!

27.02.2016

Tantissime le persone  che hanno partecipato, al Castello Sforzesco, all’addio laico per Umberto Eco. Tanti i simboli e tante le figure, presenti durante la celebrazione del ricordo, per elogiare l’innata e sterminata cultura. Dalla toga dell’Alma Mater Studiorum dell’università di Bologna, ai versi scritti degli amici illustri e meno illustri. Studenti, intellettuali, editori e rettori, ognuno durante la cerimonia ha voluto ricordare il grande professore ma soprattutto l’amico di sempre! Una commemorazione travolgente e commovente sopratutto per i “versi recitati” da Emanuele, il nipote del semiologo, che hanno toccato il cuore di tutti i presenti, lasciando per sempre vivo l’ECO di uno dei più grandi filosofi e scrittori di tutti i tempi. Rosanna Di Franco

 


 

MILANO  - Milano: falso allarme bomba in Piazza Duomo

26.02.2016

Come riportato dal quotidiano la Repubblica, questa mattina gli artificieri dell'Arma dei Carabinieri sono intervenuti a Milano a causa di un allarme boma, che, per fortuna, si è rivelato falso.

L'allarme è stato dato questa mattina alle 7.30; a provocare il sospetto è stata una valigia, di plastica e dal formato rigido, che si trovava in Piazza Duomo, abbandonata su una scala di servizio non accessibile al pubblico.

I Carabinieri sono subito intervenuti, e la zona è stata isolata per circa un'ora. Dopo gli opportuni controlli, i militari hanno verificato che la valigia conteneva solo vestiti. Rosa Aimoni

 

MILANO  - Milano, presentato il progetto del nuovo parco urbano “Arena Certosa”

26.02.2016

A Milano sorgerà un nuovo parco dedicato interamente ai concerti e al tempo libero. Grazie alla riqualificazione di una zona ex-industriale sorta presso viale Certosa e via Brunetti, che conta una superficie di ben 68mila mq, nascerà un ulteriore polmone verde per la città. Il progetto “Arena Certosa” si fonda sull’attenzione per la vita all’area aperta, per la natura e il divertimento, proponendo nel week-end varie attività rivolte ai cittadini di ogni età. Cosa si potrà trovare? Di tutto, un campo da basket, uno da calcetto, un orto urbano, un’area “food”, un’area dedicata al calcio balilla e al ping pong e alcuni punti ristoro. L’area, facilmente raggiungibile sia dal centro città che dalla provincia, si presta perfettamente ad ospitare anche concerti importanti, potendo accogliere più di 30mila persone, ed essendo già dotata di alcune coperture e spazio da adibire ai parcheggi. L’accesso al nuovo parco urbano sarà ovviamente gratuito, per 365 giorni l’anno all’insegna del verde. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione City Sound in collaborazione con il Comune di Milano. Stefania Accosa



 

MILANO CITTA' - Milano: sgominata gang di napoletani dediti alle rapine

25.02.2016

I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno da poco eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa del gip di Milano a carico di 4 rapinatori napoletani che, lo scorso anno, hanno messo a segno diverse rapine in Lombardia. La gang era capeggiata da una giovane donna di 32 anni, la quale, grazie alla sua forte personalità, dirigeva le azioni degli altri tre uomini.  I quattro partivano da Napoli con un'automobile di loro proprietà per effettuare le rapine in banca in territorio lombardo; nel maggio dello scorso anno avevano racimolato circa 200 mila euro.

Il loro modo di procedere era alquanto spregiudicato; infatti, sicuri di non essere identificati perché non appartenenti alla criminalità locale, i quattro agivano a volto scoperto, senza omettere atti di sbruffoneria come di quello di salutare gli impiegati dopo aver commesso la rapina.

Entravano negli istituti bancari poco prima della chiusura, e, minacciandoli con un'arma, costringevano i dipendenti a farsi consegnare i soldi, dopo di che  si dileguavano nella folla.

La cattura dei malviventi è stata possibile grazie alle telecamere presenti all'interno e all'esterno delle banche; non solo, gli inquirenti hanno potuto avvalersi anche di altri indizi, come le numerose impronte lasciate dai quattro durate le rapine. Rosa Aimoni



 

MILANO CITTA'  - 3a edizione del Lavoro Agile a Milano

24.02.2016

Si sperimenta a Milano il “Lavoro Agile”, una gran bella iniziativa presentata dal Comune che vede coinvolti circa 10.000 lavoratori provenienti da 160 aziende, enti pubblici e studi professionali. La proposta permette di “collaudare” un modello che valorizza la flessibilità e l’autonomia dei lavoratori. Questa iniziativa si allinea con quello che in Europa è conosciuto come Lavoro decentrato, dando quindi la possibilità di lavorare da dove si vuole: casa, parco, bar, etc.  Da anni ormai si parla di conciliazione casa – lavoro – famiglia, e forse questo un modo per far si che, donne, uomini, giovani, meno giovani, abbiano il tempo per se per i propri interessi. Una rivoluzione possibile per moltissimi ambiti lavorativi e ruoli professionali, che ad oggi non necessitano, se non in rarissimi casi, del bisogno della presenza fisica del lavoratore in un luogo fisso. L'iniziativa, partita nel 2014, vede Milano come città pilota di questa nuova formula di equilibrio fra vita e lavoro.   Rosanna Di Franco

 

MODA - Countdown per il grande evento di moda, via alla fashion week milanese

24.02.2016

Countdown per il grande evento della moda poche ore e via alla fashion week milanese. Alla vigilia dell’apertura della settimana della moda, Milano freme e vibra. La capitale indiscussa del gusto e del trendy dal 24 al 29 febbraio oltre ad ospitare vip, artisti e curiosi, sarà costellata di eventi, numerose sfilate (circa 73) e centinaia presentazioni. Il programma è fitto e intenso e ad aprire le danze sarà Grinko, seguito da Gucci e da tanti altri. Tra le new entry di questa edizione, dedicata alle collezioni autunno/inverno 2016/2017, troviamo invece Diesel Black Gold, Atsushi Nakashima, Lucio Vanotti e Piccione. L’attesa è tanta e le aspettative lo sono ancora di più.   Francesca Sassone.

 

EVENTI  - Ultima settimana per accedere a  Alimenta2Talent 2016

22.02.2016

Ultima settimana per accedere alla 3° edizione del programma Alimenta2Talent 2016. Alimenta2Talent, il programma co-finanziato dal Comune di Milano e Sviluppato da PTP-Science Park, cerca progetti d’impresa innovativi nel settore agroalimentare, della Bioeconomia e delle Scienze della vita. Numerose sono già le iscrizioni, provenienti da tutto il territorio nazionale e dall’Europa.  Dopo la deadline del 29 febbraio 2016, la Commissione di valutazione, partecipata da Unicredit, Barilla, Microsoft, da IAG (Italian Angel for Growth) e altre importanti attori del settore, valuterà i progetti  sottomessi che parteciperanno al percorso di accelerazione di Business “Alimenta Accelerating Program”: 6 mesi intensi di sviluppo del business con il team di Alimenta, i suoi advisor e i suoi mentori. In palio voucher per un valore complessivo di 30.000,00 e  un contributo in kind, da parte del PTP per 80.000,00  a ciascun progetto d’impresa supportato.5 progetti d’impresa saranno selezionati, ma uno solo sarà il Champion di Alimenta: su questo progetto d’impresa  PTP-Science Park valuterà una proposta di investimento.

Per adesioni: telefonare al Parco Teconologico di Lodi: 0371 4662200 Contatti: www. Alimenta2talent.eu

PER INFORMAZIONI ALLA STAMPA: UFFICIO STAMPA PARCO TECNOLOGICO DI LODI -

Marco Fanini, tel 339 6668750, fanini1@faniniufficiostampa.com

Anna Feola, tel 333 2135978, fanini2@faniniufficiostampa.com


 

CRONACA - Milano, l’Addio a Umberto Eco martedì al Castello Sforzesco

22.02.2016

Un addio che fa male, la morte del grande intellettuale Uberto Eco segna una perdita incalcolabile per il panorama culturale italiano. Eco, scrittore, professore, semiologo, studioso, filosofo, saggista, intellettuale, un genio del sapere, si è spento a 84 anni nella sua casa di Piazza Castello a Milano. Proprio qui, martedì 23 febbraio alle ore 15 si svolgeranno i funerali secondo rito civile. Era sua volontà infatti ricevere l’estremo saluto in modo laico, proprio come tutta la sua vita. Conosciuto in tutto il mondo, raggiunse il successo editoriale nel 1980 grazie al romanzo “Il nome della rosa”, best seller da 30 milioni di copie vendute e tradotto in 47 lingue. Tra i suoi romanzi figurano: Il pendolo di Foucault, L’isola del giorno prima, Baudolino, La misteriosa fiamma della Regina Loana, il cimitero di Praga e Numero Zero, tutti editi da Bompiani. Ora resta un vuoto enorme, aspettando che venga pubblicato postumo il suo ultimo romanzo “Pape Satàn Aleppe”, sabato 27 febbraio. Intanto arrivano messaggi di cordoglio da tutta Italia e dal mondo, "Era veramente un grandissimo – ha commentato Inge Feltrinelli - un gigante internazionale che ha fatto tanto per l'Italia e per la cultura italiana”, per Vittorio Sgarbi è stato “l’intellettuale più grande dai tempi di Benedetto Croce” mentre da Parigi Françoise Hollande parla di “un immenso umanista, saluto la morte di un grande italiano che non ha mai smesso di essere un grande amico della Francia”. Chiudiamo con, credo, una delle sue citazioni più significative: “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito... perché la lettura è un’immortalità all’indietro” (da Perché i libri allungano la vita, La bustina di Minerva, in “L'Espresso”, 2 giugno 1991). Un luminare che sarà impossibile dimenticare, addio maestro. Stefania Accosa

CRONACA - Segnalato un meteorite sopra Milano

19.02.2016

Tantissime segnalazioni di un evento strano a Milano. In molti infatti hanno avvistato una scia strana sui cieli milanesi e della Lombardia nel tardi pomeriggio di ieri. Non era la scia di un aereo, non poteva esserlo perché la traiettoria era verticale. Quindi il mistero si infittisce. La scia si è vista in Francia, Italia e dal Canton Ticino.

Le ipotesi degli utenti dei social, e le insinuazioni, ovviamente, sono tra le più stravaganti. Ma - come successo in un altro episodio - quella più accreditata è che si tratti di un frammento di meteorite TB145 che ad ottobre passò a 500mila chilometri dalla Terra. Il frammento entrando a contatto con l'atmosfera "si sarebbe incendiato creando la scia". Sarà vero? Noi per il momento ci crediamo. D.S.

CALCIO - Inaugurata “Casa Milan Junior Club” la ludoteca gratuita rossonera

18.02.2016

Milano, la sede rossonera si allarga ed è pronta ad accogliere anche i tifosi più piccoli. Infatti a Casa Milan è stata inaugurata una ludoteca gratuita, che sarà aperta tutti i pomeriggi, dalle ore 16.00 alle 18.00, dedicata ai bambini fino ai 12 anni d’età. “Casa Milan Junior Club” è una vera e propria sala giochi, dove gli ospiti si potranno divertire sia con Fifa16 sia con i biliardini, affiancati dagli animatori. Non mancherà inoltre una sala lettura, una piscina di palline colorate e un’area da dedicare al gioco delle “Magic Card” firmate Milan. Le sorprese non terminano qui, infatti la società ha scritto in una nota che Casa Milan Junior Club: «Accoglierà i piccoli supporter anche per seguire in diretta le partite della squadra rossonera, e offrirà la possibilità di incontrare i campioni del cuore quando il Milan gioca in trasferta. La ludoteca è anche uno spazio ideale dove organizzare feste private di compleanno». Stefania Accosa

MILANO CITTA'   - “M’illumino di meno”, gratis il servizio “BikeMi” il 19 febbraio

18.02.2016

Il Comune di Milano aderirà nuovamente all’iniziativa “M’illumino di meno” lanciata da RaiRadio2. La giornata dedicata al risparmio energetico si svolgerà venerdì 19 febbraio, e per l’occasione il servizio “BikeMi” sarà gratuito per l’intera giornata. Per utilizzare le biciclette del comune bisognerà sottoscrivere l’abbonamento giornaliero, senza però che venga addebitato l’importo abituale di 4,50 euro. «Le tematiche su cui “M'illumino di meno” ci chiede di riflettere – ha dichiarato il sindaco Giuliano Pisapia - sono state al centro del nostro impegno amministrativo in questi anni, ma c'è ancora la necessità di proseguire su questa strada non potevamo mancare all'appuntamento». Oltre al servizio di bike sharing gratuito, Palazzo Marino spegnerà le sue luci tra le 17.30 e le 19.00, e una classe di una scuola elementare ivi ospitata leggerà una fiaba, incentrata sul rispetto dell’ambiente. Inoltre il Comune ha chiesto ai propri dipendenti di utilizzare i mezzi pubblici, o le bici, per recarsi sul posto di lavoro il 19 febbraio. Anche l’Amsa e la Sea aderiranno alla giornata organizzando dei black out “ecologici”, la prima azienda durante la pausa pranzo, la seconda a più riprese sia a Linate che a Malpensa. Tutti i cittadini sono ovviamente chiamati a partecipare con dei piccoli gesti, limitando l’utilizzo di energia elettrica nelle proprie abitazioni.  Stefania Accosa

MILANO CITTA'   - Milano, borsa di studio per 6 giovani progettisti under 35   

17.02.2016

Milano sempre più attenta a sostenere i giovani creativi. Presentate oggi a Palazzo Marino dall’assessore alle Politiche per il Lavoro Cristina Tajani le opportunità offerte da “Alla luce del sole”, l’iniziativa rivolta ai giovani designer voluta da Comune di Milano e Confartigianato Milano Monza Brianza per selezionare 6 giovani progettisti under 35 che riceveranno un contributo e vedranno realizzata ed esposta la loro idea creativa in occasione del Fuorisalone 2017. Nel 2015 in Lombardia si sono aperte 79.140 Partite IVA (dato più alto d’Italia) su un totale nazionale di 516.407. A Milano aperte un totale di 32.837 Partite IVA (41,5% della quota lombarda) segno di vitalità del settore artigiano e della volontà di puntare sull’autoimprenditoria. Nello specifico delle 79.140 nuove realtà lombarde 55.001 sono persone fisiche di cui 20.385 sono imprese femminili. “Confartigianato è da sempre attenta alla formazione dei giovani che costituiranno il futuro del nostro territorio e delle nostre imprese. In particolare a Milano il domani passerà dalla capacità di tenere alta l’originalità dell’Italian style e la qualità del Made in – spiega Arianna Fontana, Presidente di Confartigianato Milano –. Offrire la possibilità ai giovani meritevoli di inserirsi in un’iniziativa già affermata e di successo è il modo migliore per dare loro fiducia e una concreta opportunità di inserimento nel mondo del lavoro”. L’iniziativa “Alla luce del sole”, nasce dalle donne imprenditrici di Confartigianato che dal 2011 si propongono al Fuorisalone con una mostra collettiva di prototipi dal titolo DI donne & friends, dove DI sta per Design e Innovazione, e che ha visto collaborare aziende artigiane e designer di fama nazionale e internazionale.

CRONACA   - Arrestato il presidente della Commissione regionale Sanità Fabio Rizzi,

16.02.2016

Dopo gli scandali San Raffaele e Maugeri nuove ombre aleggiano sulla Sanità lombarda, questa volta a finire in manette è stato il presidente della Commissione regionale Sanità Fabio Rizzi, leghista ex senatore e braccio destro del governatore Roberto Maroni.                                    L’inchiesta condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Milano, ha prodotto ventuno ordini di custodia cautelare per i reati di: associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio. L’inchiesta è riuscita a ricostruire come un gruppo di imprenditori sia riuscita a “truccare” una serie di appalti pubblici banditi da diverse Aziende ospedaliere, corrompendo i funzionari addetti alla gestione degli appalti. Il gruppo di imprenditori era riuscito a corrompere ben undici funzionari, provocando un giro di affari illeciti di circa 400 milioni di euro dal 2004 ad oggi. Carlo Alberto Ribaudo

MILANO CITTA' - Idroscalo “figlio di nessuno”, polemiche per il degrado

15.02.2016

Il “mare di Milano” è abbandonato a se stesso. L’Idroscalo accoglie oltre un milione di visitatori l’anno, e ospita numerosi eventi di rilievo, quali i mondiali di Canoa, ma non si investe abbastanza nella sua conservazione, tanto che a luglio ha rischiato di chiudere. Basterebbe un milione e mezzo di euro l’anno per far sì che “sopravviva”, un investimento minimo e necessario per garantire la manutenzione idraulica, elettrica, ediliza e ovviamente del verde (800mila metri quadrati), ma lo scorso anno il budget è stato pari a 738mila euro. Troppo pochi, così l’area si trova soggetta a un imperante degrado, e deve fare affidamento sull’intervento di volontari. Il problema alla base di tale allarmante situazione è il fatto che risulta essere “figlio di nessuno”. Una volta l’Idroscalo apparteneva alla Provincia, ma non vi sono prove che dimostrino il suo trasferimento alla Città Metropolitana, e contemporaneamente la Regione non sembra interessata ad occuparsene facendosi carico delle spese. A causa della burocrazia e dei pochi fondi a disposizione del neo ente sovracomunale, qualora dovessero venire a mancare i requisiti minimi di sicurezza (come a luglio) si potrebbero trovare i cancelli chiusi, per la disperazione di sportivi e non, a meno che i comuni di Milano, Peschiera Borromeo e Segrate non trovino un accordo soddisfacente di collaborazione e condivisione della gestione.                   Stefania Accosa


CRONACA -  Milano, rinviati a giudizio i genitori della piccola Aurora

11.02.2016

Sono stati rinviati a giudizio Marco Falchi e Olivia Beatrice Grazioli (41 e 37 anni), i genitori della piccola Aurora, la bimba morta Il 26 febbraio del 2015 a causa di un arresto cardiocircolatorio. Secondo i medici, il decesso è stato provocato da "iponutrizione cronica e acuta" e "grave disidratazione". Il fatto è avvenuto a Milano in Via Severoli, nella zona ovest della città.

In pratica, la bimba, che aveva appena nove mesi, era denutrita e non beveva da parecchio tempo; dopo le dovute analisi sul suo corpicino, che presentava anche piaghe da decubito e una dermatite dovute alla mancanza di movimento e alla scarsa igiene, i genitori sono stati subito accusati di maltrattamento in famiglia con l'aggravante della morte.

I difensori dei genitori avevano richiesto il rito abbreviato condizionato ad una perizia psichiatrica, ma il gup di Milano Carlo Ottone De Marchi ha respinto la loro istanza, mentre ha accolto quella di rinvio a giudizio proposta dal pm Cristian Barilli.

Ora i due saranno giudicati davanti alla Corte D'Assise. Il processo inizierà il 6 aprile; in caso di condanna rischiano dai 12 ai 24 anni di carcere. Rosa Aimoni


SOCIETA -  Il teatro lirico di Milano riaprirà, via ai lavori

09.02.2016

Riapre il Teatro Lirico a Milano. Quando non si sa ma è già una buona notizia che riapre. Il 23 dicembre 1999 il sipario calò sulle note de «El tango de Piazzolla» portato in scena da Milva. Furono gli insostenibili costi di gestione a decretarne la chiusura. Sono trascorsi poco più di sedici anni da allora, nei quali Milano ha costruito, ristrutturato e restaurato più d’un teatro. Dallo Strehler al Dal Verme, dall’Elfo Puccini alla Scala, dal Piccolo Teatro agli Arcimboldi. Sedici anni in cui il Lirico sembrava perseguitato dalla mala sorte. Invece, a giorni il teatro sarà assegnato alla ditta che si è aggiudicata un appalto da 16 milioni e mezzo di euro. E stavolta con un radicale cambio di prospettiva: il Comune ha scelto di farsi carico del progetto di «restauro conservativo» e della direzione lavori. Il Lirico sarà restituito alla città tra 450 giorni. Ancora poche ore e questo luogo abbandonato sarà brulicante di operai: lavoreranno su due turni, dalle 6 alle 22. In contemporanea su quattro sotto-cantieri, indipendenti: torre scenica, camerini, platea, avancorpo. Ospiterà due bar, due ristoranti, uno panoramico con vista sul palcoscenico.    D.S.

SOCIETA'-  A Milano è arrivato l’Ice bar

09.02.2016

Fino al 30 aprile i milanesi potranno passare pranzi e serate “gelide”. Sì, perché in piazza Liberty è arrivato un piccolo pezzo di Polo Nord dove divertirsi in modo insolito. L’Ibar Cubetto è un bar completamente composto da ghiaccio, con tanto di mantella consegnata all’ingresso. Nel prezzo (che varia dai 10 ai 15 euro) di questo fantastico locale, è compresa non solo la mantella ma anche una cioccolata calda da gustare presso il bar accanto (Il Panino), per ricomporsi dal freddo. Non manca l’aperitivo buffet, che si svolge dalle ore 16.30 alle 19.30, ma vi è la possibilità di frequentarlo in orario continuato dalle ore 10 alle 21 tutti i giorni. Un’altra grande idea dell’imprenditore Alessandro Rosso, che ha già riscontrato molto successo dopo aver aperto i battenti il 18 gennaio.    Stefania Accosa

MILANO - Il 30% degli inquilini aler non paga nessun affitto

08.02.2016 

Sono tante le persone che non pagano l’affitto all’Aler a Milano. Secondo l'azienda stessa, circa il 33%. E' il frutto di un accordo con i sindacati degli inquilini stipulato il 20 maggio 2015, grazie a cui è stato possibile istituire una commissione congiunta che esaminasse i singoli casi, arrivando a recuperare la morosità almeno in parte. Complice anche la crisi economica, infatti, il picco andava oltre il 40% e cominciava a diventare preoccupante. Sopralluoghi, accertamenti incrociati con l'Agenzia entrate: e gli inquilini convocati agli sportelli per esaminare le singole situazioni debitorie. In tutto, era stata calcolata una morosità di oltre 15 milioni, dovuta a circa 4.500 assegnatari. Negli ultimi sei mesi, in particolare, la commissione ha esaminato 639 casi di morosi, "responsabili" di un debito complessivo che sfiorava i 13 milioni di euro. Gli incolpevoli sono risultati 471, mentre i "furbi" sono risultati 57: contro questi ultimi Aler ha potenziato le attività del recupero delle somme arretrate non pagate. In questo modo la morosità è stata contenuta nell'ambito di circa il 33%. Naturalmente i casi di morosità incolpevole vengono affrontati cercando di aiutare i soggetti. Ma il grido d'allarme c'è: l'azienda chiede politiche di welfare, dai comuni, che non dimentichino le fasce deboli della popolazione, evidentemente in aumento con la crisi economica. D.S.


CRONACA -  Milano, tentata rapina in Stazione Centrale, 16enne accoltellato

06.02.2016

Una tentata rapina che poteva evolversi in tragedia, è ciò che è accaduto in Stazione Centrale questa mattina. Un 16enne era appena sceso dal solito treno per recarsi a scuola, precisamente intorno alle ore 8.00, prima però aveva decido di passare dalla toilette. Nei bagni il giovane è stato avvicinato da un uomo, pare di origine straniera, che gli ha intimato di consegnargli soldi e cellulare. Il ragazzo pur spaventato si è opposto alle richieste, ed è allora che il malvivente lo ha aggredito, prima picchiandolo, poi accoltellandolo. Il ladro infatti era armato, ma fortunatamente il giovane è riuscito a fuggire riportando ferite superficiali all’addome e a una gamba. Scappando lungo la strada che era solito percorrere verso l’Istituto dei Salesiani, ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri potendo chiedere aiuto. Trasportato in codice giallo all’ospedale Niguarda, non è in pericolo di vita. Le Forze dell’ordine stanno cercando di fare luce sulla vicenda per arrestare il criminale.   Stefania Accosa

CRONACA -  Donna si traveste da medico per rubare in ospedale: arrestata

05.02.2016 

 

  Gli agenti del Commissariato di Polizia di Sesto San Giovanni (Milano) hanno recentemente arrestato un'italiana di 52 anni, che è stata sorpresa mentre, travestita da medico, rubava all'interno di un ospedale.

Il fatto è accaduto lo scorso 29 gennaio presso il nosocomio di Via Matteotti. La donna è stata colta in flagrante da una fisioterapista mentre tentava di scassare la porta di un armadietto per poi rubarne contenuto.  Dopo l'allarme, la finta dottoressa ha tentato la fuga e, per riuscire ad abbandonare l'ospedale, ha picchiato anche il custode che invano aveva tentato di fermarla.

La donna è stata subito intercettata dagli agenti di Polizia e poi arrestata. In passato aveva collezionato diversi precenti. Il più grave è stato l'incendio doloso provocato nell'appartamento di un'anziana, presso la quale lavorava, poco dopo essere stata licenziata.

  Rosa Aimoni

CRONACA–  Elezioni Milano, Primarie PD secondo i sondaggi Balzani vicina a Sala

04.02.2016  -

 

  Si avvicina le elezioni del sindaco di Milano. Il pd va avanti con le primarie per scegliere il suo candidato. Si starebbe progressivamente riducendo il distacco tra Francesca Balzani e Giuseppe Sala, a pochi giorni dalle elezioni primarie di centrosinistra. La novità è tutta in un sondaggio di Lorien Consulting per "Mam-e Srl". Ed è - soprattutto - nell'endorsement del sindaco uscente Giuliano Pisapia verso il suo vice sindaco Balzani. Di fatto questo endorsement sposta circa 6 mila voti. Considerando che si presume - sempre da parte di Lorien - un'affluenza di circa 75 mila persone, e che l'affluenza di solito è sovrastimata (ovvero alla fine vanno a votare meno persone), non si tratta di briciole. Nei fatti, dopo l'endorsement di Pisapia, se coloro che si fidano del sindaco sostenessero effettivamente la Balzani, i risultati sarebbero estremamente ravvicinati: l'ex ad di Expo, Giuseppe Sala, scenderebbe al 35,1% (parte da una "base" del 40%), la Balzani schizzerebbe al 30,4% (partendo dal 22%), Pierfrancesco Majorino "chiuderebbe" al 17,2% (partendo dal 18,7%).   D.S.

CRONACA–  Milano, tonnellate di cibo destinate a Caritas e Croce Rossa rivendute

03.02.2016  -

 

  La sperimentazione iniziata qualche mese fa ha dato i suoi frutti, e Atm ha deciso di espandere il blocco dei tornelli in uscita in tutte le stazioni della linea metropolitana. L’obiettivo è sconfiggere gli “evasori” anche detti “portoghesi” che a Milano sono sempre tanti, troppi. L’iniziativa obbligherà i viaggiatori a convalidare il proprio abbonamento o ticket anche nei tornelli in uscita, al fine di cogliere in flagrante chi ha fatto il furbo in precedenza. A partire dal 15 febbraio quindi, tutte le stazioni aderiranno al “blocco”, tranne solamente tre fermate, per motivi di flusso troppo cospicuo, ovvero: Duomo (linea M1), Cadorna e Centrale. Non mancherà inoltre la presenza di squadre di controllori in posizioni strategiche. In sostanza, non saranno necessari troppi controlli all’ingresso della metro, tanto il “saltatore” sarà scoperto e sanzionato all’uscitUna vera e propria maxi truffa quella che ha colpito Comunità Europea, Caritas e Croce Rossa. Il colpevole? Una “onlus” di Lodi, che riceveva contributi pubblici per donare cibo alle associazioni: tonnellate di frutta e verdura che invece di raggiungere Caritas o Croce Rossa finivano direttamente nei mercati all’ingrosso. I prodotti destinati agli indigenti, venivano infatti venduti sia in Italia, nel mercato ortofrutta di Latina, sia all’estero, in paesi quali Croazia e Romania, fruttando ai malviventi un profitto che si aggira intorno ai 4milioni di euro. L’operazione svolta dai Nas a Milano ha portato all’arresto del presidente della onlus lodigiana, all’esecuzione di 12 ordinanze di custodia cautelare, e al sequestro di 13mila tonnellate di alimenti. Non sono mancati i commenti in merito alla questione: «Non è tollerabile - ha affermato il ministro all’agricoltura Martina - che ci sia chi speculi sul cibo destinato agli indigenti»; «Uno schiaffo ai milioni di poveri che in Italia hanno bisogno di aiuto» ha dichiarato la Coldiretti, un pensiero che non si può non condividere, e una storia che fa riflettere sul senso di carità e umanità.    Stefania Accosa

CRONACA -  Bossetti: tribunale respinge richiesta di scarcerazione

01.02.2016  -

 

  Il Tribunale del Riesame di Brescia ha respinto l'istanza di scarcerazione effettuata dai legali di Massimo Bossetti, il muratore di Mapello che si trova in carcere dal 14 giugno 2014 con l'accusa di aver ucciso la giovane Yara Gambirasio.

La difesa ha chiesto per ben 10 volte l'ammissione dell'imputato agli arresti domiciliari; le istanze sono state sempre respinte, anche dalla Cassazione, che sulla questione si è pronunciata 6 mesi fa.

Secondo i legali di Bossetti, non esisterebbe il rischio che l'uomo reiteri il reato, possibilità che, in ogni caso, sarebbe facilmente scongiurabile con l'utilizzo del braccialetto elettronico. Ma i diversi magistrati che hanno esaminato le varie istanze non sono, evidentemente, dello stesso parere.  Rosa Aimoni

MILANO–  Protocollo Antismog, da domani blocco delle auto

01.02.2016  -

 

  Ci risiamo, a distanza di solo un mese, da domani ci sarà il blocco delle auto: sul sito del comune di Milano si legge che a causa del permanere di valori elevati di smog in tutta la Lombardia, a partire dal 1 febbraio 2016 entreranno in vigore le misure del Protocollo della città metropolitana previste in caso di superamento per dieci giorni consecutivi della soglia media giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di PM10. I veicoli che non potranno circolare saranno i diesel Euro 3 senza FAP, dalle 8.30 alle 18 se privati e dalle 7.30 alle 10 se commerciali. È anche prevista la diminuzione di un grado dei riscaldamenti. Si passerà da 20 a 19 gradi e viene chiesto agli esercizi commerciali di non fare più uso di dispositivi che consentono di mantenere le porte dei locali aperte. L’assessore all’ambiente e alla mobilità Pierfrancesco Maran auspica che più comuni, questa volta, aderiscano al Protocollo. Per ora non si hanno ulteriori aggiornamenti. Giorgia Pacione Di Bello

CALCIO –  L'affondo di Barbara e il futuro del Milan.   

30.01.2016  -

 

  Barbara Berlusconi, figlia del patron rossonero, da tempo non si lasciava andare a commenti sullo stato attuale della società rossonera, sia in campo che fuori dal terreno di gioco. E' tornata a farlo ieri, e le sue parole hanno, ancora una volta, smosso le acque in casa Milan.

La dirigente ha dapprima elegantemente fatto un distinguo tra sé e Galliani, l'altro amministratore delegato del Milan, ammettendo che le loro visioni sul futuro del calcio non solo non coincidono, ma sono molto distanti. Ha corretto poi il tiro sull'obiettivo stagionale della squadra di Mihajlovic, abbassando l'asticella alla conquista della zona Europa League, per voler ''essere onesti con i tifosi''. Infine si è espressa sulla trattativa tra Fininvest e la cordata rappresentata dal broker cinese Bee, auspicando una rapida chiusura dell'affare, ''in un senso o nell'altro''. Un rinnovato protagonismo quindi da parte di Barbara Berlusconi nelle vicende milaniste, almeno a parole, le stesse parole che in questi ultimi anni hanno provocato più di un grattacapo a Galliani e a tutto l'ambiente rossonero.

Andrea Concolino

CRONACA–  Milano, dal 15 febbraio tornelli della metro bloccati anche in uscita

30.01.2016  -

 

  La sperimentazione iniziata qualche mese fa ha dato i suoi frutti, e Atm ha deciso di espandere il blocco dei tornelli in uscita in tutte le stazioni della linea metropolitana. L’obiettivo è sconfiggere gli “evasori” anche detti “portoghesi” che a Milano sono sempre tanti, troppi. L’iniziativa obbligherà i viaggiatori a convalidare il proprio abbonamento o ticket anche nei tornelli in uscita, al fine di cogliere in flagrante chi ha fatto il furbo in precedenza. A partire dal 15 febbraio quindi, tutte le stazioni aderiranno al “blocco”, tranne solamente tre fermate, per motivi di flusso troppo cospicuo, ovvero: Duomo (linea M1), Cadorna e Centrale. Non mancherà inoltre la presenza di squadre di controllori in posizioni strategiche. In sostanza, non saranno necessari troppi controlli all’ingresso della metro, tanto il “saltatore” sarà scoperto e sanzionato all’uscita.    Stefania Accosa

CRONACA–  Varese, truffa alla morte: uomo rubava l'identità ai defunti

29.01.2016 

 

  Quello che è successo a Varese è davvero paradossale. Questa mattina un uomo milanese di 50 anni è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Busto Arsizio con l'accusa di aver utilizzato alcuni nominativi di defunti per crearsi false identità, costituire società fittizie ed aprire finti conti bancari.

Le indagini sono state avviate grazie alla denuncia di una vedova, che aveva ricevuto diversi documenti comprovanti l'apertura di conti e società a nome del marito defunto.

L'uomo è stato intercettato grazie alle telecamere di sorveglianza situate presso gli istituti di credito dove aveva aperto i conti.

Il cinquantenne, che già in passato aveva collezionato precedenti per truffa, ora dovrà rispondere dei reati di sostituzione di persona, falsi documenti d'identità e falsa attestazione a pubblico ufficiale.  Rosa Aimoni

CRONACA -   Milano è la provincia più ricca d’Italia

27.01.2016

 

  I numeri parlano chiaro e come si suol dire, “non c’è partita” tra Milano e le altre province: Con un reddito medio pro capite pari a 27.300 euro, il capoluogo lombardo si eleva a provincia più ricca d’Italia, superando di molto la media nazionale, ferma a 18.100 euro. Un distacco di 9mila euro e non solo, infatti si riscontra anche nell’incremento del PIL: i dati dell’Osservatorio Findomestic Banca hanno rilevato un aumento dell’1,3% in Lombardia, superiore quindi allo 0,8% della media nazionale. Secondo i dati raccolti in merito agli investimenti per l’acquisto di beni durevoli, l’economia sarebbe ripartita, ma a livello locale-regionale. Per comprare auto, elettrodomestici e cucine, i lombardi hanno infatti speso nel 2015 lo 0,7% in più, rispetto alla media nazionale, per un controvalore di 11.161 milioni di euro. A colpire altresì è l’incremento vertiginoso dell’acquisto di elettrodomestici, dove si registra un +10,5%, mentre cala il mercato delle televisioni.  Stefania Accosa

MILANO –  Ad Arese il nuovo centro commerciale, sarà il più grande d'Europa

27.01.2016  -

 

  Ci siamo quasi: si rincorrono le notizie sull’apertura del nuovo, enorme,centro commerciale di Arese – sì, il più grande d’Europa, quello appena fuori Milano di cui avrete sicuramente già sentito parlare. I ben informati sostengono che il mall potrebbe già essere inaugurato ad aprile o al massimo maggio del 2016. Manca una data certa, ma i lavori vanno avanti ininterrottamente 24/7. Con l’avvicinarsi del fatidico giorno, aumentano anche le indiscrezioni. Se l’apertura del primo punto vendita diPrimark in Italia è ormai data per certa, per la gioia di tutte le Imbruttite amanti della moda low-cost, a qualcuno potrebbe invece interessare la novità riguardo il presunto – ma sempre più probabile – opening diKFC. Proprio ad Arese dovrebbe infatti vedere la luce il terzo punto vendita italiano dopo quelli di Roma e Torino. Ci stiamo già leccando i baffi. D.S.

MILANO CITTA'–  27 Gennaio, giorno della Memoria : eventi a Milano

26.01.2016  -

 

  Perché  il Giorno ella Memoria viene celebrato il 27 gennaio? In memoria dell’abbattimento dei cancelli di uno dei più grandi campi di sterminio,  Auscwitz. Il 27 gennaio 1945, la Forza Ucraina, oltrepassava la scritta “Il lavoro rende liberi” posta all’entrata dei cancelli di quell’inferno , liberando così ebrei, testimoni i Geova, omosessuali, politici di guerra. Da quel giorno è necessario ricordare ogni anno, quello che successe in quegli anni, al fine di non far ripetere più un momento storico così triste.  In questi giorni, nelle scuole , nelle piazze e in altri luoghi ci saranno manifestazioni, come Milano, Roma, Bologna.  A Milano, al Binario 21 Della Stazione Centrale,  dal 24 gennaio fino alla fine i febbraio,  sarà possibile visitare il memoriale della Shoah.  È essenziale non dimenticare ciò che è stato fatto, ciò che è stato commesso contro persone innocenti.  Giulia Casini

SOCIETA' -  Milano, al via il progetto “Grande Parco Forlanini”

26.01.2016

 

  Il Comune di Milano ha approvato il progetto del “Grande Parco Forlanini”. L’investimento da 3 milioni di euro porterà alla creazione di nuove aree verdi e di nuovi sentieri ciclopedonali, che si snoderanno tra le cascine abbracciando l’est milanese. Nel progetto rientra anche la realizzazione di una passerella ciclopedonale che attraverserà il fiume Lambro. I lavori, che inizieranno entro pochi giorni, permetteranno di collegare il centro città all’Idroscalo. «Un parco continuo» come ha spiegato Chiara Bisconti, Assessore al Verde, alla cui creazione parteciperanno associazioni, agricoltori, cittadini e Politecnico, per la gioia degli amanti della vita all’aria aperta e della bicicletta. Stefania Accosa

CRONACA -  Rozzano: arrestato il fratello dell'imprenditore ucciso

25.01.2016

 

  Sandro Tromboni (43 anni) è stato da poco fermato dai carabinieri del Comando provinciale di Milano con l'accusa di aver ucciso suo fratello, il cinquantenne Luca Tromboni.

Il delitto sarebbe stato determinato dai conflitti che i due avrebbero avuto nella gestione dell'azienda di famiglia, che produceva viti e bulloni.

Il cadavere dell'uomo era stato trovato il 20 marzo 2015 all'interno dell'azienda, situata a Quinto de Stampi, una frazione di Rozzano. La vittima riportava i segni delle ferite d'armi da fuoco.

Dopo un lungo interrogatorio, gli inquirenti sarebbero riusciti a smontare l'alibi fornito dall'indagato, che ora è accusato di omicidio volontario aggravato.

Rosa Aimoni

CRONACA -  Milano: agenti della Polfer salvano 15enne romena

22.01.2016

 

  Nella notte fra mercoledì e giovedì, gli agenti della Polfer di Milano Lambrate hanno salvato una 15enne romena che rischiava di perdere la vita all'interno di un'automobile da lei scelta come riparo.

La giovane aveva collegato una bombola di gpl di 30 chili ad un fornello da campo per riscaldarsi; il gas, a causa di un malfunzionamento, si era diffuso nell'abitacolo rendendo l'aria irrespirabile ed estremamente nociva.

Gli agenti, in quel momento di pattuglia nella zona, dopo aver notato la macchina appannata in evidente stato d'abbandono, si sono avvicinati. Quando hanno visto la bombola, hanno aperto la vettura e hanno svegliato la giovane salvandola da una morte sicura. La minore, che viveva senza famiglia, è stata affidata ai servizi sociali.  Rosa Aimoni

CRONACA -  Arrivano i primi dati ufficiali di Expo

20.01.2016

 

  Ammontano a 736,1 milioni di euro i ricavi della società Expo per il 2015, di cui 373,7 milioni dovuti alla vendita dei biglietti. Lo comunica la società in una nota diffusa a conclusione del Cda, che ha esaminato i dati del preconsuntivo di bilancio. Dai dati emerge che sono stati rilasciati 21.476.957 titoli di ingresso, con un incasso medio per biglietto di 17,4 euro. I crediti netti ancora da incassare ammontano invece a circa 19,9 milioni di euro, a seguito di analisi, svolta in collaborazione con Deloitte, Expo Spa ha ritenuto di accantonare un fondo rischi di circa 6 milioni di euro. È di 223,9 milioni la cifra dei ricavi per le sponsorizzazioni, di 138,5 milioni quella dei ricavi diversi.I costi di gestione, ammontano a 721,2 milioni di euro di cui 311,2 milioni per la gestione del semestre dell'Esposizione Universale. «La previsione di chiusura positiva dell'intera attività della società Expo 2015 SpA - si legge nel comunicato - si deve a una gestione pluriennale oculata ed efficiente che ha permesso di far fronte alla progressiva riduzione dei contributi previsti che il progetto ha subito, chiudendo con investimenti totali pari a 1.241 milioni come da ultima revisione». Il Cda di Expo su proposta dell'amministrazione delegato, Giuseppe Sala, nella seduta del 4 novembre 2011 ha approvato una revisione selettiva del Piano di Investimenti per 300 milioni di euro deliberata poi dall'Assemblea dei Soci nella seduta del 25 novembre 2011. D.S.

CRONACA -  Bollate, arrestati minori di una gang

20.01.2016

 

  Una banda di delinquenti minorenni è stata da poco sgominata dai carabinieri di Bollate.

I giovani arrestati, tutti vicini ai 16 anni, hanno commesso diversi reati all'interno dei parco di Bollate, dove per diverse volte hanno minacciato, anche con l'uso di armi bianche, altri coetanei.

Lo schema seguito dalla banda era sempre lo stesso: intimidire e all'occorrenza picchiare le vittime per impossessarsi di soldi, cellulari e biciclette.

Un gruppo di mamme della zona, esasperate dalla situazione, ha fatto denuncia ai carabinieri di Bollate; i militari, dopo un breve periodo di indagini, sono riusciti a catturare i giovani criminali.

Sul caso deciderà ora il Tribunale dei Minori di Milano.

I minori sono accusati di violenza privata, lesioni, minacce, rapina e altri reati. Rosa Aimoni

CRONACA -  ATM: riparte la "Casa degli angeli"

15.01.2016

 

  La "Casa degli angeli", un'iniziativa di solidarietà a favore dei senzatetto promossa dall'Azienda Tramviaria Milanese in collaborazione con "City Angel", ripartirà il 18 gennaio.

L'Atm metterà a disposizione delle persone in difficoltà un autobus, lungo 18 metri, all'interno del quale chi ha bisogno di aiuto potrà trovare cibo, bevande, coperte, un posto dove dormire e anche un'assistenza psicologica.

L'autobus, chiamato proprio "Casa degli angeli", sarà attivo dalle 20.30 fino alle 24.00, dal lunedì al venerdì, e circolerà per la città secondo un itinerario prestabilito che ricomprende le zone di maggior disagio sociale.

Alle persone in difficoltà saranno anche offerti un servizio medico di primo soccorso e indumenti puliti.

Rosa Aimoni

CRONACA -  Milano, giovane Latin King stupra donna per vendetta

15.01.2016

 

  El Pajaro, questo il soprannome di Guilfredo Alexander Barrera Martinez, un malvivente di 24 anni di origini sudamericane, è stato da poco arrestato con l'accusa di aver stuprato una donna di 29 anni.

L'uomo, che fa parte di un gang di Latinos soprannominata "MS13", avrebbe agito per vendetta contro il fidanzato della donna, che gli avrebbe venduto una dose di bicarbonato al posto della cocaina. Per vendicare quello che per lui è stato “un oltraggio”, "El Pajaro"avrebbe, con l'aiuto di due complici ancora da identificare, prima sequestrato e poi violentato la giovane donna. Dopo diversi mesi di indagini condotte dai carabinieri, il violentatore è stato rintracciato a Pero ed è stato arrestato. Rosa Aimoni

CRONACA -  Tribunale dispone sequestro di ingente patrimonio illegale

11.01.2016

 

  Un decreto del Tribunale di Milano ha disposto il sequestro di un cospicuo patrimonio, frutto delle attività illecite di alcune organizzazioni dedite soprattutto al traffico e allo sfruttamento dei clandestini. In tutto sono stati sequestrati 124 immobili, 2 autovetture e 38 rapporti finanziari, il cui valore ammonta a circa 5 milioni di euro.

Agli indagati sono contestati, oltre a quello di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, anche i reati di falsa fatturazione ed evasione fiscale. Il provvedimento è stato eseguito dai Carabinieri del Comando Provinciale di Milano su delega della DDA e di concerto con la Guardia di Finanza di Crema. Ulteriori dettagli dell'operazione saranno resi noti durante la conferenza stampa che si svolgerà oggi a Milano. . Rosa Aimoni

CRONACA -  Apre l'ultimo cantiere della linea 4

11.01.2016

 

  Apre l'ultimo cantiere per vedere conclusa la linea 4 della metro di Milano. Da domani apriranno i battenti i canteri nell'area di via Foppa e di via Solari. I lavori inizieranno con alcune attività preliminari, soprattutto lo spostamento di tubature e fognature, per poi iniziare con lo scavo vero e proprio per la realizzazione delle due stazioni il cui inizio è previsto in primavera. I lavori per la realizzazione della linea blu sono già all'opera nella tratta tra Linate e San Cristoforo, e sull'asse Argonne-Risorgimento. La chiusura del cantiere è prevista per il 2021

CRONACA -  Cinisello: un anziano senzatetto muore di freddo

08.01.2016

 

  Mercoledì 6 gennaio Giovanni, un senzatetto di 72 anni che da tempo viveva all'interno della sua macchina, è stato trovato morto. Il fatto è accaduto a Cinisello Balsamo, nel milanese.  L’uomo era conosciuto da tutti gli abitanti della zona, che l'avevano preso a cuore e spesso si occupavano di lui.  Mercoledì i residenti hanno notato la sua assenza, e hanno subito avuto il sospetto che a Giovanni potesse essere successo qualcosa. Il tragico presentimento è diventato purtroppo realtà quando, avvicinandosi alla Fiat Brava, l’auto in cui da anni l’uomo viveva,  hanno trovato il suo cadavere. Sono stati subito chiamati i soccorsi, ma per l'uomo non c'è stato niente da fare. Il freddo o un malore la probabile causa del decesso. Rosa Aimoni

CRONACA -  Concorso insegnanti 2016: Milano città ambita

05.01.2016

 

  Blog, chat e pagine facebook sembrano impazziti. Insegnanti in cerca di informazioni affollano i nuovi strumenti mediatici per mantenersi informati.Aspettano il concorso e sono affamati di news.

Il Governo sembra essere in difficoltà, il Bando non esce e l'Opposizione è impazzita e impaurita per la poca popolarità che ogni giorno cerca di ottenere; ma i bambini non sanno niente.. Ogni giorno si alzano dal loro lettino, si lavano e vanno a scuola, molti di loro contro voglia. La vita scolastica va avanti.. con le routing, i compiti a casa e le verifiche in classe.

Nei prossimi giorni il Ministero emanerà un Decreto contenente le indicazioni per le prove, che ricordiamo consisteranno in una prova scritta computer based, un orale in cui il candidato dovrà presentare una simulazione di lezione e argomentare le scelte didattiche effettuate.

Milano sarà una delle città ambite da molti insegnanti italiani e data la mancanza d'insegnanti della città della Madonnina ci sarà uno spostamento in massa d'insegnanti dal Sud e del Centro verso il Nord.

Si può definire immigrazione del corpo docente italiano? Non so, mi sembra solo una scelta giusta se si vuole coronare il sogno di essere insegnanti, almeno che questo sia davvero stato un sogno ai tempi accademici ò solo un modo per sistemarsi con un qualsiasi lavoro statale.Giulia Casini

CRONACA -  Dicembre, in ritardo il 27% dei treni sulla linea Milano Domodossola

05.01.2016

 

  Pubblicati dal Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara  i dati dei ritardi della Milano Domodossola di Dicembre 2015  : su 1342 convogli la percentuale dei ritardi si attesta su un ottimo 27,7% . Pertanto l'indice di puntualità è pari al 72,3%. In totale i  minuti di ritardo sono 3.552, una enormità che sottolineano il pessimo stato del trasporto ferroviario in Italia.

Inoltre nel mese si sono rgistarte 7 soppressioni di treni contro le 10 del mese precedente.

Confrontado i dati con quelli di Novembre (primo mese post Expo 2015) possiamo notare un netto passo in avanti allora la percentuale dei ritardi si attesta sul 37% mentre l'indice di puntualità solo pari al 67%.

Per quanto  riguarda i dati della Arona Novara la percentuale dei ritardi si attesta su 17,22% ed a Novembre sul 16,18% , pertanto l'indice di puntualità + stato paro al  82,78 ed a Novembre del 83,82.