Milano Città

Milan4News

Milano Città

Le notizie su Milano su Milan4News

MILANO CITTA' Le notizie dalla città di Milano

ATTUALITA'

Le migliori news di Attualità

loading...

SPORT

Segui le partite del Milan

EVENTI

I migliori eventi del 2017

Milan4News TV - Le attrazioni di Milano

Milano città News:

MILANO CITTA' - E' GI ATEMPO DI NATALE 2017, ECCO LE INIZATIVE

18.11.2017

Puntuali come ogni anno, a Milano tornano i mercatini di Natale, luoghi speciali dove immergersi nell'atmosfera festiva e acquistare oggetti unici per fare felici proprio tutti. Tra le proposte di quest'anno: artigianato nordico, cibi di presidi slow food e prodotti del commercio equo solidale. Ecco la nostra selezione di indirizzi per trovare le idee regalo più originali.

1) Mercatino di finlandesi e norvegesi espone oggetti fatti a mano e racconta il folclore nordico attraverso canti e piatti tipici (dalla zuppa di salmone al pane finlandese) (all'Ambrosianeum Fondazione Culturale, il 25 e 26 novembre)

2) Oh Bej! Oh Bej!, la tradizionale fiera organizzata in onore di Sant'Ambrogio torna con dolciumi, gastronomia e artigianato (in piazza Castello, dal 7 al 10 dicembre)

3) Banco di Garabombo propone alimenti, abiti e cosmetici naturali del commercio equo solidale e dell'economia sociale italiana. Tutti articoli etici e sostenibili (in via Pagano, fino al 7 gennaio)

4) Gae Aulenti Xmas Village porta artigianato e specialità culinarie (ma anche una pista di pattinaggio, giochi per bambini e spettacoli) sotto i grattacieli di Porta Nuova (in piazza Gae Aulenti, dall'1 dicembre al 7 gennaio)

5) Villaggio delle Meraviglie torna con giocattoli, dolciumi e una Pesca al pinguino (oltre alle giostre, le due piste di pattinaggio e la Casa di Babbo Natale, Mamma Natale e la Befana) (ai Giardini di Porta Venezia, dal 2 dicembre al 7 gennaio).

 

MILANO CITTA' - SCIOPERO GENERALE IL PROSSIMO VENERDI 27

25.10.2017

Un altro venerdì difficile per i trasporti a Milano, il secondo del mese dopo quello del 6 ottobre, con disagi in

città causati dallo sciopero dei mezzi di Atm. Per venerdì 27 ottobre la Confederazione unitaria di base ha proclamato uno sciopero generale nazionale di 24 ore.

 

Cub trasporti in adesione allo sciopero ha indicato le modalità: l'agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio per l'esercizio di superficie. Per la metropolitana lo sciopero è previsto nella sola fascia pomeridiana dalle 18 al termine del servizio. Redazione

 

MILANO CITTA' - AMAZON FA DECOLLARE MALPENSA

11.10.2017

Amazon atterra a Malpensa, consacrando la propria posizione dominante in Italia per il commercio on line e dando ulteriore lustro alla Cargo city di Lonate Pozzolo. Sui piazzali a sud-ovest delle piste di Malpensa, già oggi, transita il 55 per cento delle merci che viaggiano via cielo da e per l’Italia, ma la percentuale è destinata ad aumentare con la presenza sempre più radicata dei maggiori player mondiali nella movimentazione delle merci. Dopo l’arrivo di Dhl risalente a due anni fa e il nuovo hub ultratecnologico di FedEx - soltanto per citare gli ultimi due eventi che hanno contribuito al rinascimento della Cargo city dopo il periodo buio innescato con la crisi del 2009 - ora arriva una delle piattaforme di vendita on line più utilizzate al mondo. Talmente potente ormai da avere una propria compagnia aerea, la Prime air. Almeno inizialmente, però, Amazon non sbarcherà a Malpensa direttamente con il proprio vettore, ma sarà la Asl France - con cui ha stretto un legame di forte collaborazione specialmente per il mercato europeo - che volerà con dei Boeing 737 per conto di Amazon. Dettagli tecnici che non mutano la sostanza della indiscrezione svelata da Aeroporti Lombardi nei giorni scorsi e ora ufficializzata dallo schedulato aeroportuale. L’avvio delle operazioni sarà tra esattamente sette giorni, con un volo giornaliero dal lunedì al venerdì in arrivo da East Midland (nel cuore dell’Inghilterra) alle 9.15 e ripartenza un’ora più tardi. Del resto Amazon, spiega Aeroporti Lombardi, ha appena aperto un nuovo centro di distribuzione italiano a Vercelli - da affiancare al quartier generale italiano sorto alla periferia di Piacenza - che come sigla interna è stato chiamato Mxp3, segnale evidente che punta ad avere come riferimento lo scalo varesino per tutto il traffico aereo. Prosegue nel frattempo il momento d’oro per il settore merci in aeroporto, un segmento che ha iniziato la ripresa molto prima del traffico passeggeri e che ancora non sembra voler fermare la sua spinta propulsiva.Dal 2012, infatti, la crescita annuale oscilla attorno al 10 per cento, percentuali incredibili se si considera che erano tali anche quando gli indici nazionali non davano segnali di ripresa per l’economia italiana. Soltanto lo scorso agosto (ultimo dato ufficiale) sono transitate dalla Cargo City 40.378 tonnellate di merci, pari all’11,3 per cento in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il dato progressivo dei primi otto mesi del 2017 mostra invece una movimentazione pari a 393.349 tonnellate, addirittura in aumento del 12,1 per cento rispetto ai primi due quadrimestri del 2016. L’arrivo di Amazon, è una certezza, aiuterà Malpensa a fare un ulteriore balzo in avanti.

Redazione

 

 

EVENTI - TORNA IL PREMIO TARGA BONETTO IL 12 OTTOBRE

05.10.2017

Il prossimo 12 Ottobre alle 18.30, allo Spazio Eventi US49 di Milano, ci sarà la premiazione della 22 esima edizione di “Targa Rodolfo Bonetto” (www.targabonetto.it), un riconoscimento rivolto agli studenti delle Università e delle scuole di design di tutto il mondo, realizzato con il patrocinio di Federlegno Arredo, ADI Associazione per il Disegno Industriale, Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro e con il supporto di Loghilton.

Il briefing del Premio si ispira all’originale approccio progettuale di Rodolfo Bonetto, uno dei maestri del design italiano, e riguarda la “realizzazione di un concept innovativo di design, senza alcun limite nei confronti del linguaggio progettuale”.

Con oltre 150 anni di storia (è nata nel 1849), è un nome magico per gli appassionati di auto e fuoriserie. Partito come costruttore di “carrozze” per l’aristocrazia milanese di quasi due secoli fa, Carrozzeria Castagna si è dedicata in seguito all’allestimento delle prime automobili per un pubblico esclusivo. Nascono così favolose autovetture, come quella commissionata dalla regina Margherita nel 1905. Anche oggi l’approccio creativo e artigianale di Castagna trasforma il design di un’automobile in qualcosa di unico e personale. L’atelier (www.castagnamilano.com), dal 1994 diretto dall’architetto Gioacchino Acampora, può intervenire con tre livelli di allestimento: nel light tuning ci si concentra sugli interni, il coachbuilding prevede la trasformazione della carrozzeria esterna che cambia l’aspetto della vettura pur mantenendola riconoscibile, come le Fiat 500L trasformate nei taxi Tiberio che percorrono le stradine di Capri; infine, con il livello one-off, si rilegge la visione di un grande marchio (Ferrari, Bentley, Aston Martin…) realizzando una carrozzeria ex novo che interpreta i gusti dell’utente. Redazione

 

VAI ALLA PAGINA

MILANO CITTA' - Convegno ADM sull’educazione finanziaria

01.07.2017

PD Prato-Bicocca di Milano, si è svolto un convegno dal titolo “Verso una strategia nazionale per l’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale. Le proposte in campo”, al quale hanno partecipato importanti esponenti del mondo bancario e politico, come il Sen. Mauro Marino, Presidente della Commissione Finanza e Tesoro del Senato, Claudia Segre, Presidente di Global Thinking Foundation, e Fabrizio Barini, esperto finanziario.

Il dibattito ha messo in luce l’importanza dell’educazione finanziaria come strumento indispensabile per evitare che si ripetano eventi negativi come quelli, ben noti, di Parmalat, Cirio e Veneto Banca e banca Popolare di Vicenza, che hanno comportato un danno ingente a migliaia di risparmiatori e imprese. Simili crisi possono essere contenute se il risparmiatore possiede un’educazione finanziaria adeguata e in grado di porlo al riparo da investimenti sbagliati.

Si calcola che solo 1/3 degli italiani abbia una cultura finanziaria sufficiente. Fabrizio Barini ha inoltre affermato che in Italia sono disponibili circa 9 trilioni di euro di risparmi accumulati negli anni che, se adeguatamente investiti, potrebbero costituire un volano di ripresa per la nostra economia. A questo proposito, il Governo ha recentemente predisposto i PIR, nuovi strumenti di investimento capaci di garantire al risparmiatore un rendimento a medio-lungo termine, e di dirottare liquidità verso le piccole-medie imprese. Tuttavia, per effettuare investimenti consapevoli, è necessario che il risparmiatore conosca e capisca i principali strumenti finanziari, e termini ad essi connessi.

L’educazione finanziaria non è indispensabile solo per effettuare buoni investimenti, ma anche per essere un cittadino adeguatamente informato. Assumono quindi fondamentale importanza tutte quelle iniziative assunte da alcune fondazioni, come la Global Thinking Foundation, diretta da Claudia Segre, che di recente ha distribuito in diverse scuole un glossario sull’educazione finanziaria. Sappiamo, infatti, che oggi è impossibile persino accendere un mutuo senza conoscere alcuni concetti finanziari di base. L’alfabetizzazione economica è indispensabile per i giovani, ma anche per le fasce più deboli della popolazione, che devono avere accesso a piani pensionistici e previdenziali. È inoltre fondamentale educare i giovani all’elaborazione di programmi di risparmio a medio-lungo termine, dai quali l’attuale economia, sempre più fluttuante, ci ha allontanati.

Il Sen. Mauro Marino ha sottolineato l’importanza di alcuni progetti di legge, che sono attualmente in esame al Parlamento, che hanno come fine proprio la diffusione della conoscenza dei termini economici. Nell’attuale periodo storico, in cui la finanza assume un’importanza sempre maggiore, è impossibile capire veramente l’epoca che stiamo vivendo se non si comprendono alcuni termini basilari, come spread (il costo del denaro legato al rischio specifico), che tanto è stato utilizzato negli ultimi tempi. Marino ha sottolineato anche che il Governo vede con favore le proposte di educazione finanziaria attuate negli ultimi tempi da diverse fondazioni private. Tuttavia, l’Esecutivo ha come obiettivo anche quello di uniformare queste iniziative all’interno di un programma più ampio, organico e ben organizzato.

Rosa Aimoni

MILANO CITTA'– SVELATI I NUOVI GIUDICI DI XFACTOR 11

19.05.17

Grande attesa per la nuova stagione di X Factor. In questa 11esima edizione, Levante new entry nella giuria. Confermati Fedez e Manuel Agnelli, torna Mara Maionchi. Fiorello svela i nomi dei giurati del talent show di Sky Uno, la novità è la cantante siciliana di «Non me ne frega niente». Agnelli fa il bis, confermato anche Fedez, grande ritorno per la Maionchi. Due conferme, un ritorno e una new entry. Fiorello nella sua «Edicola Fiore» anticipa i nomi della giuria dell’undicesima edizione di X Factor, il talent show dedicato al canto in onda su Sky Uno. Dei quattro giurati, due fanno il bis con la scorsa edizione, una ritorna dopo anni di assenza e una si siede per la prima volta nei panni di giurata. Si tratta di Levante, all’anagrafe Claudia Lagona, siciliana di Caltagirone trasferitasi a Torino dopo la morte del padre, fino a pochi anni fa praticamente sconosciuta al grande pubblico, nota solo agli appassionati di «indie», nel 2013 arriva il primo successo con la hit «Alfonso», e poi nel 2017 con il terzo album «Nel Caos di Stanze Stupefacenti», da cui è estratto «Non me ne frega niente». Nel 2015 si è sposata con Simone Cogo, disc jockey e polistrumentista. Nel 2017 ha annunciato la sua separazione. Quest’anno seguiremo in diretta le puntate del talent show anche su Milan4News.

Redazione

MILANO CITTA'– PICCHIANO ANZIANO IN FIN DI VITA DOPO RIMPROVERO

15.05.17

I due testimoni-chiave sono da venerdì sera in pochi metri quadrati dell’ospedale Humanitas di Rozzano. Lei, la moglie della vittima, su una sedia in corridoio, in attesa; lui, il marito 56enne, ricoverato in coma farmacologico. Le condizioni sono gravissime anche se, a leggere i bollettini di ieri, «stabili». Entrambi italiani, tornavano da una serata di ballo. Era mezzanotte in via Donna Prassede, nell’anonima zona meridionale di Milano tra l’autostrada A7 e il Naviglio pavese. Sotto casa un ragazzino girava in scooter nel parchetto: impennava, dava di gas. L’uomo l’ha rimproverato. Altri ragazzini, probabilmente amici del primo, sono subito accorsi e hanno deciso di punire il 56enne per quello che ritenevano un parere non richiesto, un’intrusione, un affronto: l’hanno aggredito. Il colpo sferrato alla nuca da un ombrello gli ha provocato una pericolosissima emorragia. L’hanno operato d’urgenza.

Redazione

MILANO CITTA’ – CONTI GUEST HOUSE UN SOGGIORNO UNICO A MILANO

29.03.2017

Milano, marzo 2017 – In questi giorni si è tenuta a Milano l’inaugurazione di una nuova guest house, ubicata in Via Tiepolo, 38. La struttura, denominata “Conti Guest House”, si presenta come un luogo innovativo ed adatto ad ospitare persone che provengono da ogni parte del mondo. La ristrutturazione è stata affidata all’Arch. Nicola Gisonda (nella foto) che, oltre all’aspetto estetico, ha anche curato ogni dettaglio in grado di facilitare il soggiorno degli ospiti, sia dal punto di vista lavorativo che relazionale.

Abbiamo avuto il piacere di intervistare l’Arch. Nicola Gisonda, e di fargli alcune domande relative al progetto di ristrutturazione della Conti Guest House.

Arch. Gisonda, può dirci a quale stile si è ispirato per realizzare gli interni?

La struttura è stata ricavata da un’antica palazzina a tre piani. Lo stile si rifà a quello minimal, anche se non mancano dettagli che lo rendono originale. In particolare, è stata data molta importanza all’aspetto cromatico; infatti, i colori degli interni sono stati scelti con molta attenzione e garantendo una certa continuità. Non mancano certo i contrasti, per esempio fra il bianco e il nero, tanto di moda in questo periodo, ma siamo stati molto attenti ad abbinare i colori con coerenza e a mantenere sempre un filo conduttore. In ogni camera domina un colore diverso, viola, rubino, cipria, rosa, ruggine, che però viene sempre accostato al grigio, la tonalità principale.

Quali sono gli altri aspetti che rendono gli interni originali?

Ho disegnato personalmente i mobili, che si presentano come creazioni uniche, realizzate con materiali di prima qualità e finemente decorate con colori che richiamano sempre quelli del pavimento e delle pareti. Inoltre, ho pensato molto agli ospiti, a cosa possono desiderare durante il soggiorno. A questo fine, ho pensato di mettere a disposizione un grande tavolo comune, dov’è possibile mangiare facendo contemporaneamente conoscenza. Nella struttura si trova anche un giardino, dove durante la bella stagione è bello sedersi, rilassarsi e conversare. Per chi vuole lavorare in tranquillità non mancano spazi più tranquilli, dove trovare la concentrazione necessaria. Ovviamente la guest house è dotata di tutte le tecnologie necessarie alla vita moderna, come collegamenti internet e wi fi.

In questo periodo si parla molto di efficienza energetica; Lei cos’ha pensato in questo senso?

Data la struttura della palazzina, che è lussuosa ma costruita nei primi anni del Novecento, non è stato possibile inserire tecnologie avanzate come i pannelli solari, ma siamo stati molto attenti al risparmio energetico. Infatti, gli infissi sono stati realizzati in pvc, un materiale che garantisce un elevato isolamento termico, mentre tutte le luci sono a basso consumo.

Per ulteriori informazioni www.contiguesthouse.it

 

un articolo di Rosa Aimoni

 

MILANO CITTA' - Estrazioni di petrolio in provincia di Varese?

22.03.2017

La scorsa settimana, i vertici della Provincia di Varese, con in testa il presidente Gunnar Vincenzi, si sono incontrati con i rappresentanti di Shell e durante la riunione è stato illustrato il percorso che porterà la società petrolifera a effettuare un’indagine geofisica del sottosuolo in virtù di un’autorizzazione ministeriale concessa negli passati. È dal 2010, infatti, che a più riprese si parla della possibilità di estrarre il petrolio in una fascia di territorio a cavallo tra la Lombardia e il Piemonte anche se – fino ad oggi – non si era mai entrati in una fase operativa.

Spunta una data per l’inizio delle operazioni sul campo

Lo scorso 23 febbraio avevamo affrontato il tema della concessione denominata “Cascina Alberto” che dalla Northern Petroleum è passata nelle mani del colosso olandese dei carburanti che ha deciso di far ripartire il progetto che prevede le ricerche di eventuali giacimenti. Spunta anche una data per l’inizio dei sondaggi che sarebbe quella del 2019. Fino ad allora, quindi, non dovrebbero esserci fasi operative ma solo l’iter della Valutazione d’Impatto Ambientale.

 

Redazione

MILANO CITTA' - Sciopero ATM Milano 24 marzo 2017 : tutte le informazioni

22.03.2017

Sarà una settimana difficile per chi utilizza i mezzi pubblici. Sciopero Atm venerdì 24 marzo a Milano. A fermarsi - e potrebbe essere soltanto il primo di una lunga serie di stop - saranno i lavoratori del trasporto pubblico locale.

Lo sciopero del 24 marzo è stato indetto dal sindacato “Sol Cobas operai in lotta”, in evidente disaccordo con le ultime manovre del comune di Milano e della stessa azienda dei trasporti cittadini.

L’agitazione - ha informato Atm con una nota ufficiale - durerà quattro ore ed è prevista dalle ore 18 alle ore 22.

In quella finestra oraria, quindi, metropolitane, autobus e tram potrebbero fermarsi, causando non pochi disagi.

Redazione

MILANO CITTA' - LINATE CHIUSO TRE MESI, PRESTO LA METRO

03.03.2017

Sorpresa: Milano riavrà il suo lago. Parliamo dell'idroscalo, oggi «nascosto» dall'aerostazione di Linate. Il piano di sviluppo elaborato dalla Sea prevede trasformazioni radicali, e alla fine dei lavori nel 2030 tutta l'area sarà riqualificata, con alberghi, uffici, centri commerciali. L'aerostazione sarà in parte abbattuta, e così la palazzina degli attuali uffici Sea: chi arriverà da Milano attraverso viale Forlanini potrà, in lontananza, vedere le tranquille acque del bacino inaugurato cent'anni prima, nel 1930, e accedervi più facilmente rispetto a oggi. Dal 2022 ci sarà anche la metropolitana, che collegherà San Babila in pochi minuti. Un sogno? I tempi, certo, sono lunghi, e così l'iter autorizzativo. Ma già per quest'anno sono previsti due interventi molto visibili. Come ha annunciato ieri il presidente della società di gestione, Pietro Modiano, sarà completamente rifatta l'architettura delle facciate dello scalo verso la città, con un intervento particolare all'esterno dell'area partenze, dove pensiline di acciaio e vetro porteranno nuova luce in un'area «oggi di un buio deprimente». Successivamente sarà rifatto il corpo principale dell'aerostazione, sullo stile luminoso e accogliente della «nuova» Malpensa, anche allo scopo di dare più appeal all'offerta commerciale dell'aeroporto. «È dal 1993 che non s'investe a Linate» ha osservato Modiano, facendo riferimento al restyling di allora firmato dall'architetto Aldo Rossi. «Oggi è una delle più vecchie infrastrutture d'accesso a Milano, è rimasto indietro anche rispetto alla Stazione Centrale». Entro il 2019 dovrà poi essere rifatta la pista di 2440 metri. Poiché lo scalo dovrà restare chiuso per due-tre mesi, e tutti i voli spostati provvisoriamente a Malpensa, si deciderà se potrà essere organizzativamente efficace svolgere lavori di ristrutturazione proprio in quel periodo. Il piano industriale 2016-2021 per i due aeroporti prevede circa 500 milioni d'investimento e per Linate è tarato sulla quota di 10 milioni di passeggeri all'anno attuali, numero difficilmente superabile viste le restrizioni legislative a cui è sottoposto l'aeroporto (18 movimenti all'ora). Un sistema che a suo tempo era stato creato per «difendere» Malpensa, ma considerato da più parti abbastanza superato visto che i due scali ormai convivono e crescono in parallelo, senza farsi troppa concorrenza. «Malpensa ha smesso di declinare, ma l'equilibro è ancora fragile» ha detto Modiano, che però si è dimostrato ottimista per il futuro. L'intero sistema aeroportuale milanese infatti cresce a due cifre «in maniera sorprendente», mostrando «un ciclo economico che sta andando meglio del resto del Paese». I passeggeri negli ultimi quattro mesi sono cresciuti in maniera sostenuta (anche nei due mesi di bassa stagionalità: più 14% in gennaio, più 9,7% in febbraio), e la crescita sarebbe elevata anche senza la presenza di Ryanair a Malpensa. Gli aeroporti milanesi sono passati dai 28 milioni di passeggeri del 2015, ai 29 del 2016, vanno verso i 31 nel 2017. Anche il cargo, che è lo specchio dell'economia pregiata, quella di alto valore per unità di peso, cresce a due cifre. Uno degli obbiettivi principali perseguiti per Malpensa è lo sviluppo dei voli diretti intercontinentali, per i quali è prevista una crescita annua del 3% nei prossimi anni, passando dai 5,6 milioni di passeggeri del 2015 ai 6,6 del 2021. Si cerca in particolare di attrarre più visitatori dall'estero (incoming), che per la natura del viaggio spendono di più in aeroporto. Nell'arco del piano è previsto un aumento del 10% della redditività media a passeggero, che passerà da 8 a 8,8 euro. Infine, una curiosità: qual è il peso attuale di Alitalia a Malpensa, il suo ex hub? Sui 500 voli al giorno ospitati dall'aeroporto, l'ex compagnia di bandiera ne fa mediamente cinque. L'1 per cento.

Redazione

 

MMILANO CITTA’ - Ecco i quartieri più pericolosi di Milano

18.02.2017

Una sorta di mappa del rischio, una divisione della città per aree di pericolosità. Sono Lambrate, Mecenate, Quarto Oggiaro e Scalo Romana i quattro quartieri più a rischio criminalità nella città di Milano. Rogoredo - che paga la presnza del "bosco della droga" - e, ancora, Quarto Oggiaro e Lambrate sono invece le aree a rischio spaccio. A metterlo "nero su bianco" è stato il capo della polizia di Stato, Franco Gabrielli, ascoltato martedì dalla Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie. È stato lo stesso Gabrielli, poi, a rivelare i numeri del crimine in città. "Milano - ha spiegato - fa registrare un trend positivo sulla sicurezza rilevata con una diminuzione del 5% dei reati nel 2016". "Le forze dell'ordine - il commento del capo della polizia - sono riuscite a mantenere un capillare dispositivo di controllo dei territori che ha permesso, tra l'altro, di individuare l'autore della strage di Berlino", il tunisino Anis Amri ucciso lo scorso 23 dicembre in uno scontro a fuoco con due poliziotti fuori dalla stazione di Sesto San Giovanni.

Redazione

 

 

MILANO CITTA’ - Pisapia scende in campo

18.02.2017

Forse proprio a Milano questa settimana si è fatto un passo decisivo in merito alle sorti del centro sinistra in Italia. L’ormai reduce partito di sistema ossia il Pd si sta sgretolando, sabotando se stesso già da mesi. Forse un punto di partenza c’è stato ed è avvenuto in Viale Toscana 31, a Milano, martedì scorso. Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano, in occasione della manifestazione “futuro prossimo”, presenta il suo “campo progressista”. Un movimento che si prefigge di costruire una nuova forza politica, inclusiva e non affatto esclusiva. Insieme a lui troviamo Laura Boldrini, Franco Monaco, Gad Lerner, Massimiliano Smeriglio. Campo progressista, ha spiegato Pisapia, è un progetto di sinistra, visto che la sinistra ha perso la bussola. L’obiettivo del movimento è quello di unire e mobilitare su un progetto serio, per costruire un punto di partenza che vuole trovare alleati con gli stessi valori e gli stessi principi. Ritornare quindi ad “una buona politica”, così recita il manifesto di campo progressista, che vuole creare un luogo per chi ha perso una casa politica. ««Mai più un centrosinistra al governo con la destra»» è questo il monito dell’ex sindaco di Milano, che boccia, inoltre, una scissione all’interno della sinistra. ««Insieme ad un Pd unito, possiamo raggiungere il 40% delle preferenze»», chiude Pisapia. Il movimento si unirà l’11 marzo a Roma per una manifestazione.

Simone Novara

 

 

MODA - “Luxury passion” per la nuova collezione di Eles Italia

05.01.2017

E’ studiata nei minimi dettagli la nuova collezione di Eles Italia, composta da outfits couture di straordinaria eleganza e da accessori favolosamente glamour. Uno stile indiscutibilmente street-chic che propone abiti dal design originale, nei quali tessuti diversi e preziosi, come l’organza, lo chiffon, la seta, si abbinano in maniera perfetta. I capi avvolgono raffinatamente il corpo rendendo l’intera collezione super femminile con un tocco di moderna creatività: tubini sensuali, “sbarazzine” minigonne e shorts extraluxe impreziositi da cristalli Swarovski, turchesi, ametista, corallo, perle naturali e madreperla, seducenti bustini e gilet. Una collezione sorprendente completata da ineguagliabili accessori, arricchiti da cristalli e decori, grazie ai quali il look può cambiare a seconda dell’occasione, enfatizzando il lato seducente e contemporaneo degli outfits. Abiti esclusivi da sfoggiare con vanità che, attraverso la personale interpretazione di Silvia e Stefania Loriga, creano uno stile “all day perfect”, dinamico, sexy e contemporaneo. Ecco allora che il classico tubino bon ton diventa super trendy con la cintura in cristalli e pietre dure interamente realizzata a mano, la gonna romantica diviene mini e scintillante, le pochette sono impreziosite da cristalli all over. Gli abiti da sera sono caratterizzati dalla sovrapposizione tra lungo e corto e da tocchi di trasparenza che sottolineano il concetto di elegante seduzione sussurrata. Completano i looks una miriade di accessori che spaziano dagli occhiali da sole, ai bracciali, alle fasce per capelli, ai chokers. Una collezione, made in Sardegna, dalla quale traluce un’inedita e innovativa ispirazione estetica che crea un vivace e deciso lifestyle: giovane, libero e cosmopolita, conquistando il cuore delle celebrities e delle molteplici donne che non rinunciano all’originale eleganza firmata Eles Italia. Press Office: LA REVE PR & ADV – Ph. +39 347.4339021, e-mail: infolareve@libero.it

Redazione

MILANO CITTA - SEMPRE PIU' PRESENZE NEGLI HOTEL DI LUSSO

04.01.2017

A Milano nasce una nuova attività che crea business e aumenta il potere di acquisto degli albergatori. L’attrazione fatale di Milano si conferma nel 2016. Dopo l’effetto Expo, anche l’anno appena concluso ha registrato un segno positivo per il turismo. In aumento il tasso di occupazione delle camere negli alberghi, ma anche il trend di investimento sulla città dei brand del lusso. Cresce l’offerta di ristoranti e bar, dove si segnalano fatturati da record. Milano è in questo momento la città più visitata in Italia, ma è anche una delle destinazioni più ambite da investitori e operatori alberghieri: circa 2.000 le camere inaugurate negli ultimi due anni e la previsione è di altre 1.000 nuove stanze in arrivo nei prossimi due (tra cui quelle dell’hotel Indigo del gruppo InterContinental in fase di realizzazione nello storico palazzo di corso Monforte 27).

Redazione

MILANO CITTA’ – NEVE IN PROVINCIA E IN LOMBARDIA, DISAGI A MILANO

19.12.2016

Oggi giornata caratterizzata da probabile pioggia mista a neve. Durante la giornata di oggi la temperatura massima verrà registrata alle ore 13 e sarà di 1°C, la minima di -4°C alle ore 4, lo zero termico più basso si attesterà a 410m alle ore 14 e la quota neve più bassa, 0m, alle ore 13. I venti saranno al mattino deboli provenienti da Nord con intensità compresa tra 6 e 17km/h, per il resto della giornata deboli provenienti da Nord-Nord-Est con intensità tra 8km/h e 21km/h. La visibilità più ridotta si avrà alle ore 1 e sarà di 50m. L'intensità solare più alta sarà alle ore 14 con un valore UV di 0.1, corrispondente a 105W/mq. Tanta neve segnalata sulle autostrade del Piemonte, con allerta in aumento per la serata oggi. Seguite il meteo di Milan4News.com

 

Redazione

MILANO CITTA’ – CAPODANNO A MILANO, CONCERTO IN PIAZZA DUOMO

17.12.2016

Capodanno per i Milanesi è sinonimo di grande festa: cenoni, feste in discoteche, teatri ma soprattutto l'imperdibile celebrazione dell'arrivo della mezzanotte in piazza Duomo.

Irrinunciabile per i tradizionalisti: è auspicio di un sereno anno nuovo un brindisi sotto al Duomo, simbolo della nostra bella Milano e sotto la Madonnina che osserva tutti dal suo cucuzzolo.

Anche quest'anno come tradizione, la notte dell'ultimo dell'anno sarà animata da un concerto gratuito organizzato dal Comune in collaborazione con F&P Group. La fine del 2016 sarà accompagnata dal soul di Mario Biondi e Annalisa.

Il concerto sarà aperto da Annalisa, stella della musica pop divenuta famosa grazie alla partecipazione ad “Amici” nel 2011 e successivamente al Festival di Sanremo, seguita poi dal famosissimo cantante jazz Mario Biondi.

La scaletta è ancora ignota, ma si prevede una serata unica all’insegna della musica, per celebrare la fine del 2016 nella piazza principale di Milano, città dalle mille risorse e universalmente nota per la moda e il design. Evento perfetto per chi ama stare in compagnia, ballare e cantare sotto le stelle ammirando l’incantevole Duomo che sotto Natale acquista un tocco magico grazie alle luci, alle decorazioni e soprattutto al maestoso albero di Natale al centro della piazza.

tutti gli aggiornamenti su milan4news.com

 

Redazione

MILANO CITTA’ – CLAMOROSO SALA SI AUTOSOSPENDE DOPO ACCUSE SU EXPO

17.12.2016

"Fino al momento in cui mi sarà chiarito il quadro accusatorio, ritengo di non potere esercitare i miei compiti istituzionali. La prossima settimana mi presenterò al Consiglio per riferire in merito". Lo dice il sindaco di Milano Beppe Sala in una lettera inviata ai vicesindaci di Milano, Anna Scavuzzo, di Città metropolitana, Arianna Censi, e al Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé. Il sindaco ha formalizzato dal prefetto la decisione di autosospendersi. L'indagine - La decisione arriva dopo la notizia che il primo cittadino risulta fra i nuovi iscritti sul registro degli indagati nell'inchiesta sull'appalto della "piastra servizi" di Expo. La "piastra", cioè, l'area su cui è stato sviluppato il sito espositivo. La Procura Generale ha avocato a sé l'inchiesta dopo che i pm avevano chiesto l'archiviazione. Protestano le opposizioni, con Salvini e Parisi che invitano il sindaco a tornare al lavoro. Ancora incerto il futuro della guida della città, a breve tutti gli aggiornamenti su milan4news.com

 

Redazione

MILANO CITTA' - ABBRACCI GRATIS A MILANO IL 18 DICEMBRE

15.12.2016

Immaginate di camminare in Piazza Duomo. All’improvviso vi troverete difronte a un gruppo di persone desiderose di stringere a sé chiunque ne abbia voglia o senta ilbisogno di un po’ di calore umano durante la frenetica corsa agli acquisti natalizi. A quel punto,

starà a voi decidere se proseguire il cammino o provare a lasciarvi coinvolgere dalla magia di unabbraccio. Tutto ciò sarà possibile domenica 18 dicembre, dalle 15 alle 18, quando PiazzaDuomo si preparerà a una vera e propria invasione di abbracci per salutare l’arrivo del Natale.

L’iniziativa, promossa dall’associazione “Con-tatto – Abbracci Gratis” e in contemporanea anche in

molte altre città italiane, si propone di riscoprire il rapporto con l’altro attraverso un gesto di grande

impatto emotivo, anche quando proviene da uno sconosciuto, e che per i suoi organizzatori è

ormai diventato una vera e propria filosofia di vita

Redazione

MILANO CITTA ‘ - STUDENTESSA MORTA NEL LABORATORIO A SCUOLA

01.12.2016

Aveva 24 anni, Flavia Roncalli, studentessa dell’università Statale, dove frequentava il laboratorio di Chimica, lo stesso in cui si preparava per gli esami un’altra studentessa scomparsa troppo presto, Alessandra Covezzi, anche lei 24enne, anche lei morta in poche ore, stroncata a fine luglio scorso da una meningite fulminante. E alla meningite si è subito pensato anche ieri alla Ca’ Granda davanti a un decesso tanto rapido quanto, al momento, ancora inspiegabile. Ma gli esami immediatamente svolti non hanno dato riscontri in tal senso, escludendo rischi di contagio come testimoniato dal fatto che nessuna misura di profilassi sia stata infatti attuata dalla direzione sanitaria della struttura medica

Redazione

MILANO CITTA’ - GIOIELLI RIFLESSI STAGIONI DI VITA DI A. FERRARA

29.11.2016

Grande successo per la mostra personale della maestra orafa Antonella Ferrara dal titolo "Gioielli Riflessi - Stagioni di Vita" svolta a Roma gli scorsi 22 e 23 novembre. Nella splendida cornice di Palazzo Santa Chiara, l'artista ha presentato le sue creazioni mirabilmente ambientate. Un percorso tematico e antologico, ispirato dalle pietre, dalle forme e i colori, ha condotto i visitatori attraverso le quattro stagioni in un contesto esaltato dall'esposizione grazie alle teche moderne allestite armoniosamente tra i marmi e decori del palazzo seicentesco con il risultato dell’ammirazione totale da parte di tutto il pubblico. I gioielli di Antonella Ferrara, protagonisti della mostra, hanno incantato il pubblico grazie all’originalità, frutto della passione per un antico mestiere d'arte: ogni pezzo è un'opera unica, con un suo nome e una sua storia da raccontare. All'inaugurazione Rosi Fontana, grande PR del mondo dell'arte e del mondo istituzionale, ha presentato la storia dell'autrice e le sue creazioni, conducendo i numerosi ospiti verso la proiezione del coinvolgente cortometraggio “ Stagioni di Vita” prodotto da Francesco de Giorgi e da un gruppo di giovani del centro sperimentale di cinematografia di Milano.

Redazione

EVENTI – A Milano il Mercatino svedese di Natale il 26 novembre

22.11.2016

Milano il Mercatino svedese di Natale: al Teatro Franco Parenti il 26 novembre Eventi a Milano. Arriva a Milano il mercatino svedese di Natale. Sabato 26 novembre, il foyer grande del Teatro Franco Parenti si trasformerà in un angolo di Svezia con luci soffuse, piatti tipici svedesi e tante idee regalo per l’ormai prossimo Natale. Sarà, assicurano gli organizzatori, “una giornata magica in una location piena di fascino”, tra “specialità gastronomiche, idee regalo, musica tipica, oggetti d’artigianato e design scandinavo, bar e ristorante con cibo tipico svedese”. Nello stesso giorno, a trasformare Milano in una piccola Scandinavia, si terrà anche il primo mercatino finlandese di Natale. .Redazione

EVENTI- Digital Design Days: Finita la 1a edizione, appuntamento a giugno ‘17

15.11.2016

Dopo il sold-out della prima edizione appena conclusa, si conferma già il secondo appuntamento con i Digital Design Days il prossimo giugno a Milano con tante novità e nuova line-up di speaker. L’evento ha riscosso un grande successo di pubblico con oltre 1100 partecipanti provenienti da 23 Paesi, coinvolgendo personalità di spicco della scena digitale internazionale e inserendosi, così, nel settore come nuovo punto di riferimento per professionisti e appassionati.Tre giorni che hanno visto alternarsi talk, workshop, panel, attività di networking e molto altro diventando un’occasione unica per il pubblico e per gli addetti ai lavori di incontrare e confrontarsi con i “guru” del settore, approfondendo le tematiche di un mondo in continua evoluzione. Questi alcuni numeri 50 talk con professionisti, esperti e leader della scena digitale internazionale3 workshop e 2 panel, 7 istallazioni e un evento di live painting, oltre 10k fan sui canali social, 80k utenti unici sul web. Durante la serata conclusiva sono stati inoltre assegnati i Digital Design Award, riconoscimenti pensato per promuovere e premiare l'eccellenza creativa italiana nel design per il mondo digitale.Questi i vincitori: Categoria Siti Web - Fiat 124 Spider Roads diRazorfish Categoria Apps - #SponsoredByGatorade diDLVBBDO Categoria Digital Design - KidStepsCount diThinking About Categoria Installazioni - CP Company Pitti di Studio Aira Categoria User Experience Design (UX) - Vergani & Gasco di Style Novels Categoria User Interface Design (UI) - Fannabee Antonella diSinigaglia Categoria Navigation Design - Vity's design di Awd Agency Categoria Interaction Mobile, Experience & Responsive - Mix The City di Roll StudioCategoria Motion Design, Grafica e animazione - Elica Snap di Lab81 Categoria Game Design - Pollso di AQuestCategoria Uso della Fotografia - TSW diAQuest Categoria Uso del Video o Animazioni - Eye for an Eye di Monogrid Categoria Digital Marketing & Social Media - Lo Chiamavano Jeeg Robot diVertigo Categoria Home & Welcome Screen - Roberta di Camerino di Nicola Selleri, Roberto Miroddi Categoria Realizzazione Tecnica - Fornasetti History di AQuestCategoria Sound Design - Filippo Bello diAdoratorio Categoria Progetto eCommerce - Assos di AQuest Premio Tecnico Automotive Innovation - Nicolas Blaisot-Balette, All PartsPremio ITALENT Italiani di successo nel mondo - Riccardo Giraldi, Microsoft HololensPreferito del Pubblico - Annie,Awd Agency Digital Agency of the year - AQuestDigital Freelance of the year - Filippo BelloDigital Project of the year - Beer di Charles Bukowski, Nerdo i Digital Design Days sono organizzati da FILIPPO SPIEZIA, le agenzie GRAFFITI e THE MEETING LAB.

CONTATTI UFFICIO STAMPA | info@therumors.it WEB | www.ddd.it

Redazione

CRONACA - Black Friday, venerdì 25 novembre sconti folli per gli acquisti

05.11.2016

Il Black Friday è stato inventato negli anni '60 in America dall'intuizione di alcuni negozianti desiderosi di incrementare le vendite e di trasformare i loro registri contabili in una lunga lista nera - "black" appunto - con cui vengono indicati i guadagni. Negli Usa, il Black Friday si tiene il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento. Una vera e propria festa dello shopping. Il via, ormai riconosciuto, agli acquisti natalizi. Torna anche nel 2016 il "Black Friday", il giorno degli acquisti folli con sconti assolutamente introvabili durante il resto dell'anno. L'Italia ha ormai importato questa tradizione americana - negli Usa nel venerdì nero si registrano scene incredibili nei negozi - e anche nel 2016 la festa ci sarà. Anche Milano e l’Italia sarà in prima fila per questa iniziativa. Sono già numerosi i marchi che hanno sposato l’idea e faranno promozioni aalla propria clientela. All’estero è già una tradizione in Italia solo negli ultimi 3 anni si sono viste adesioni di massa con ricorso specifico all’iniziativa. Redazione

FASHION - Calabrone, il nuovo orologio da tasca firmato OOO-OUT OF ORDER

17.10.2016

Periodo ricco di novità per il brand di orologi OOO-OUT OF ORDER! Dopo il lancio della linea esclusiva donna, il brand del “Damaged in Italy” lancia CALABRONE, il primo orologio da tasca dell’azienda veneta.

OOO-OUT OF ORDER fa un vero e proprio tuffo nel passato, rivisitando un classico maschile in chiave assolutamente moderna.

CALABRONE è un modello dal sapore vintage che riconferma la filosofia del marchio e cioè non seguire le mode del momento ma voler distinguersi con un gusto straordinario e personale che perduri nel tempo, sposando così un vero e proprio stile di vita.

Ogni singolo dettaglio è curato minuziosamente e la scelta dei materiali è sinonimo di alta qualità, valore fondamentale del marchio; cassa in acciaio inossidabile galvanizzato 47 mm, corona a pressione, vetro minerale tropicalizzato, fondello a vista con vetro minerale, movimento Seagull 6497-1 e, come ogni orologio “a cipolla” che si rispetti, catenella galvanizzata con la possibilità di sostituirla con fettuccina in pelle vintage fatta a mano con cuciture. Anche il packaging non passa in secondo piano; box stile cuveè in legno con front in plexiglass e all’interno una custodia in pelle effetto used dove custodire il proprio orologio da tasca.

Visitate gli still life in alta definizione su: https://we.tl/7eO43Vu0GT

Redazione

 

MILANO CITTA’ – Armani ha deciso, via la sua fabbrica dal Canton Ticino

15.10.2016

Giorgio Armani ha deciso, chiuderà la fabbrica in Canton Ticino e riporterà la produzione in Italia. «Prima i nostri» ovvero «Italiani andate via». Il problema è che se andassero via davvero tutti gli italiani che lavorano in Canton Ticino o, comunque, una buona fetta di essi, il territorio più meridionale della Svizzera potrebbe abbassare la saracinesca dell’economia. Se ne stanno accorgendo a Mendrisio dove, come ha riportato nei giorni scorsi il sito TicinoNews, il Comune ha qualche difficoltà a stilare il bilancio preventivo 2017. Il motivo? Nei mesi scorsi, la filiale di Armani con sede sotto il Monte Generoso ha deciso di chiudere la passerella svizzera e di tornare a far “sfilare” gli uffici in Italia. E stando ad alcune stime effettuate, in questo modo verrebbero a mancare attorno ai 5 milioni di franchi svizzeri di entrate municipali, pari a circa 4,5 milioni di euro. Redazione

 

MILANO CITTA’ - Expo, una pista da sci per la coppa del mondo di Snowboard

27.09.2016

La coppa del mondo di snowboard farà tappa a Milano. Non è una bufala ma realtà. Infatti nel parco di Experience, l'area che nel 2015 ha ospitato l'esposizione universale. Dal 10 al 12 novembre, infatti, si svolgeranno le competizioni di big air freestyle snowboard, prove che varranno come qualificazione per i giochi olimpici invernali. La notizia - nota già da qualche mese negli ambienti degli addetti ai lavori - arriva dal Pirellone che nella giornata di lunedì ha deliberato il prolungamento del palinsesto degli eventi a Experience. Praticamente verrà ricreata una pista da sci alpino nel cuore della Pianura Padana. I numeri sono faraonici. La pista sarà una lingua bianca lunga 150 metri e alta 37 (come un palazzo di 12 piani) con pendenze che raggiungeranno anche il 45%. Verrà ricoperta con oltre 50 tonnellate di neve artificiale che sarà prodotta utilizzando dei cannoni uguali a quelli che si vedono a bordo dei tracciati alpini. Sul tracciato di gara si sfideranno 120 atleti provenienti da 35 nazioni. Non è la prima esperienza di Milano con le coppe del mondo degli sport invernali: nel 2012 i vialetti del Parco Sempione si trasformarono in una grande pista di sci di fondo. Inoltre è la seconda volta che lo snowboard fa tappa a Milano: la prima fu dieci anni fa, nel 2006, e venne vinta dallo sloveno Matevz Petek. Redazione

 

MILANO CITTA’ - Moody e Barriqule al Date la più grande fiera degli occhiali a Milano

27.09.2016

Conoscete DaTE? Ecco la fiera più esclusiva dell’occhialeria mondiale di design, dove saranno presenti due dei nostri clienti, Moody e Barriqule, che sono tra le eccellenze del mondo eyewear moderno. Due anime differenti... Moody, con i suoi originali modelli ispirati a dei bozzetti del XVII secolo rivisti in chiave moderna e Barriqule che si ispira al mondo naturale del vino, creando un prodotto di tendenza tra i quali l’occhiale con aste in legno ricavate dalle barrique del vino delle Langhe.

In questa occasione potrete scoprire tutte le loro ultimissime novità, vi invitiamo a partecipare e prendere visione delle ultime novità del mercato degli occhiali. Per informazioni non esitate a contattare la regia dell’evento e nel caso a presenziare in piazza Alvar Alto a Milano.

Redazione

 

MILANO CITTA' - Coppia dell’acido, condannati a 9 anni di carcere

25.08.2016

Prima condanna definitiva nella vicenda delle aggressioni con l’acido messe in atto, secondo l’accusa, dagli ormai ex amanti Martina Levato e Alexander Boettcher e dal presunto basista Andrea Magnani. L’ex studentessa bocconiana, infatti, stando a quanto spiegato dal suo legale, l’ avvocato Alessandra Guarini, ha deciso di non ricorrere in Cassazione contro i 12 anni a lei inflitti, lo scorso aprile, dalla Corte d’Appello di Milano per il blitz nei confronti dell’ex fidanzatino Pietro Barbini. Da quanto si è saputo, nemmeno la Procura generale di Milano ricorrerà in Cassazione e, dunque, anche se i termini per il ricorso formalmente non sono ancora scaduti, la condanna di fatto è ormai definitiva. Stanno lavorando all’impugnazione, invece, gli avvocati Lamberto Rongo e Giovanni Maria Flora, legali di Boettcher, condannato in secondo grado a 14 anni, come chiesto dal sostituto pg Lucilla Tontodonati, per il caso Barbini e a 23 anni in primo grado per gli altri blitz. In questo secondo filone, invece, Martina è stata condannata ad altri 16 anni, mentre il presunto complice Magnani a 9 anni e 4 mesi. Redazione

 

 

CRONACA - Malpensa: attivisti contro il rimpatrio dei migranti invadono pista di decollo

24.08.2016

E’ incredibile ma succede anche questo. Nonostante le misure di sicurezza dello scalo lombardo sono ai massimi livelli, c’è da registrare questo episodio di cronaca. Sono entrati nella pista di atterraggio dell'aeroporto di Malpensa e hanno steso uno striscione sotto il radar di controllo. Un'azione per protestare contro il rimpatrio di un gruppo di migranti. È successo nella giornata di mercoledì.I manifestanti volevano bloccare un velivolo diretto nel Sudan con diversi migranti a bordo, aereo partito regolarmente dall'aeroporto di Torino e non da Malpensa. I manifestanti sono stati bloccati dalla polizia aeroportuale che successivamente ha rimosso lo striscione. La dimostrazione non ha causato alcun ritardo sul traffico aereo. Secondo le prime informazioni i manifestanti sarebbero entrati sulla pista scavalcando una recinzione perimetrale. Redazione

 

 

MILANO CITTA' - Parisi contesta l'operato del primo mese di Sala

15.07.2016

La visita di ieri a Milano del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sembra ricalcare quanto già avvenuto in passato e durante la campagna elettorale. Un rapporto politico-propagandistico con la città che è lontano dallo spirito dei milanesi e che trascura il necessario profilo istituzionale che Milano merita.

Sinceramente non si comprende il significato di un “Patto” tra istituzioni. Nei patti solitamente vi è uno scambio. Quanto affermato dal Sindaco Sala circa la disponibilità del governo a “dare una mano alla giunta” a condizione che la giunta “dimostri di essere capace” svela la natura “pedagogica” dello scambio.

L’Italia e Milano hanno bisogno di ben altro! Milano è la porta d’Italia, la soluzione dei problemi della città e la capacità di cogliere le opportunità che Milano rappresenta sono interesse dell’intero Paese. Se la nostra economia cresce traina l’intero sistema economico nazionale.

Milano può avere l’opportunità di attrarre le grandi aziende che oggi risiedono a Londra dopo Brexit solo se l’Italia si presenta come mercato finanziario solido e affidabile. Questo deve fare il Governo per Milano e per l’Italia.

Milano ha bisogno di una maggiore autonomia finanziaria e fiscale dal Governo di Roma per poter offrire vantaggi fiscali a chi vuole investire. Il Governo Renzi deve ristabilire i trasferimenti tolti a Milano negli ultimi anni e lasciare a Milano il gettito delle tasse pagate dalle imprese e dai cittadini milanesi. La Free Tax Zone non è la strada. E’ una richiesta che l’Europa non concederà mai la nostro Governo perché contrasta con le norme sugli aiuti di stato e la concorrenza. Mentre il Governo perde tempo dietro a queste idee irrealizzabili la municipalità di Parigi, godendo della autonomia necessaria, ha già predisposto i pacchetti fiscali per battere Milano. Anche sui profughi il Presidente del Consiglio non può limitarsi ad affermare che è necessaria una “nuova logica per l’assegnazione” quando in campagna elettorale a Milano diceva che quella dei profughi non è un’emergenza. Oggi ci troviamo in piena emergenza senza un piano e il Governo e la Giunta scaricano il problema sull'area Expo e sui quartieri di Milano sempre più esposti al flusso migratorio, penso alla zona della Stazione Centrale, di Porta Venezia e a molte altre. Cosi come sui temi della sicurezza e del welfare Milano ha bisogno di una forte discontinuità rispetto al suo recente passato.

E’ bene che il Sindaco e il Presidente del Consiglio si rendano conto di questo se non vogliono una città sempre più lontana dalle istituzioni. Redazione

 

MILANO CITTA' - Il 5 luglio Museo della Scienza e della Tecnologia apre la sera

01.07.2016

Il prossimo 5 luglio non perdete l'apertura straordinaria del Museo della Scienza e della Tecnologia dalle 18:30 alle 23:30! Non ci sono più scuse per non andare a scoprire sottomarini in città; velieri, transatlantici, macchine di Leonardo da Vinci, turbine possenti; aeroplani che hanno fatto la storia dell'aviazione mondiale!

E come lui, sono molti altri i musei che terranno aperti i battenti: Palazzo Reale, Castello Sforzesco, Museo Poldi Pezzoli, Fondazione Prada, Pirelli Hangar Bicocca, la Triennale di Milano - XXI Esposizione Internazionale, gallerie d'Italia e Orto Botanico, solo per citarne alcuni!

Cercate il vostro e visitatelo anche di notte: c'è più gusto. E a tutti coloro che si trovano in viaggio per l'Italia segnaliamo che il 2 e il 3 luglio ci sarà la #FestadeiMusei, con aperture serali, visite guidate, laboratori per bambini e famiglie e eventi aperti a tutti!

Scegliete i vostri musei preferiti a questo link, e andateci!

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_2088463018.html

Non mancate: la bellezza è cibo per l'anima e la conoscenza coltiva libertà. Redazione

 

MILANO CITTA' - Milano Hub e Malpensa Express arriverà anche al Terminal 2

01.07.2016

Il grafico mostra l’indice di accessibilità diretta delle 15 città europee con i migliori collegamenti aerei. Si tratta di un indicatore statistico che combina due variabili: con quante altre città e continenti è collegata direttamente per via aerea e la frequenza dei voli da e per queste altre città.

Da Malpensa e Linate molti voli diretti per tutto il mondo

Gli aeroporti “hub” sono quelli che fungono da base per una compagnia aerea, che ci porta i passeggeri in transito dai voli a corto e medio raggio ai voli intercontinentali. Le città servite da un hub (in grigio) tendono ad avere un indice di accessibilità più alto, perché la compagnia che le usa come “base” le collega direttamente a tutti gli altri aeroporti che utilizza. Gli aeroporti “non hub” sono definiti P2P (point to point). Un alto indice di accessibilità significa che sono utilizzati da molte compagnie di tutto il mondo, per cui le città vicine (in blu) finiscono per avere comunque tanti voli diretti e frequenti.

E’ questo il caso di di Milano (in rosso), che ha un indice di accessibilità di 27, il più alto tra le città servite solo da aeroporti P2P in Europa. Batte anche alcune capitali come Helsinki (26) , base di ben quattro compagnie: Finnair, Jet Time, Nordic Regional Airlines e TUIfly Nordic, Bruxelles (23), Copenhagen ( 22) e Vienna (17).

A fine anno, il Malpensa Express arriverà anche al Terminal 2

Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Milano, dopo che Alitalia ha trasferito il proprio hub a Fiumicino, è riuscita ad attrarre a Milano molte compagnie aeree, grazie a importanti investimenti. Dopo aver ristrutturato il Terminal 1, dedicato alle compagnie “di bandiera” si sta dedicando amigliorare anche i servizi del Terminal 2, utilizzato soprattutto per i voli charter e low cost e che ha un flusso di passeggeri di oltre 6 milioni all’anno.

Entro la fine del 2016, il Malpensa Express, il treno di Trenord, che collega l’aeroporto alle stazioni ferroviarie Cadorna e Centrale, raggiungeranno anche il Terminal 2, attualmente servito solo da pullman e navette. Il costo complessivo del prolungamento è di 115 milioni di euro: 31 milioni arrivano da Regione Lombardia, 45 milioni dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, 23 dal co-finanziamento dell’Unione Europea e 16 milioni dalle casse di Sea. Il percorso tra i due Terminal richiederà meno di 4 minuti e sarà effettuato da almeno 250 treni al giorno, con una frequenza media di un treno ogni 6 minuti. Redazione

 

MILANO CITTA' - L' Excelsior di Milano ai cinesi, a giorni l'ufficialità

28.06.2016

Mancherebbe soltanto l’annuncio ufficiale, ma le trattative per la cessione di Excelsior Milano ai cinesi sarebbe in dirittura d’arrivo. A dirlo è Il Sole 24 Ore, e la notizia è stata confermata a Pambianconews dall’ufficio stampa di Ovs. Secondo il quotidiano, l’accordo tra Coin-Ovs e il gruppo Guangzhou Canudilo, quotato a Shenzhen, sarebbe già stato definito. La società (tramite la controllata Modern Avenue) acquisirà il multimarca di lusso Excelsior Milano, aperto nel 2011 dietro a Corso Vittorio Emanuele, e il relativo format. La cifra indicata è di 21,3 milioni di euro. I primi contatti tra le due aziende risalirebbero a un anno fa. Non è la prima acquisizione da parte di Canudilo in Italia: un anno fa il gruppo ha acquisito il 51% di Bikkembergs.

L’accordo permetterà al format di svilupparsi in Estremo Oriente: Canudilo controlla direttamente 400 negozi di moda nella Greater China e ne ha altri 200 in concessione da marchi del lusso italiani e francesi. Il piano di aperture, sempre secondo il quotidiano economico, prevede cinque aperture in Cina entro il 2020, partendo da Macao.

“I due punti vendita a insegna Coin-Excelsior di Roma e Venezia resteranno nostri, anche se per noi in questo momento è più importante concentrarci sullo sviluppo delle insegne Coin, Ovs e Upim”, ha dichiarato al Sole Stefano Beraldo, CEO di Ovs. I punti vendita continueranno a chiamarsi Coin-Excelsior”.

La selezione dei brand dei nuovi Excelsior sarà fatta sempre da Maurizio Purificato e dal team della moglie Antonia Giacinti, dell’omonima boutique milanese. A gennaio l’altro punto vendita Excelsior, quello di Verona, aveva chiuso i battenti per lasciare il posto a Ovs. Redazione

 

MILANO CITTA’ - La buona musica è gratis, festival della Musica

17.06.2016

In occasione della Giornata Europea della Musica il 17 e 18 Giugno, a grande richiesta torna, per il nono anno consecutivo, la Festa della Musica al Parco Forlanini. All’interno del parco verranno allestiti: due Stage Musicali, un’area attrezzata con servizi bar, street food ed expo market. Due giorni di musica Elettronica con la partecipazione di artisti, djs e crew, locali, nazionali ed internazionali. Questo appuntamento sarà il primo dei due eventi proposti per la Giornata Mondiale della Musica, il secondo si terrà, il 21 giugno, in Piazza Affari. Per entrambi gli eventi l’ingresso è gratuito. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - Cultura fino al tramonto

16.06.2016

In occasione della 24° Conferenza Generale ICOM (International Council of Museums), il 5 luglio il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci sarà aperto in fascia nottorna in occasione del Cult Night. L’ingresso al Museo è gratuito.

Durante la nottata si potranno scoprire le collezioni, esplorare i chiostri rinascimentali e provare i laboratori interattivi. Tantissime saranno le attività proposte, una performance live con Joe Victor in una performance tra pop, blues, gospel e folk americano, un ballo in stile ottocentesco e uno spettacolo di danza contemporanea nel Padiglione Ferroviario, e poi fino al tramonto in un’atmosfera unica e affascinante musica per tutti i gusti dal classica al jazz fino ad arrivare al rock'n'roll. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA' - Esplosione a Milano 4 morti

14.06.2016

Le 8.56 di una domenica mattina. Il tempo è piovoso,: c'è chi è ancora a letto, chi sta iniziando a far colazione. Poi l'inferno: un'esplosione che sventra il palazzo, spacca i vetri, ferisce i timpani. Poi lo spavento che rimane negli occhi per ore. Quattro minuti dopo, alle 9, la palazzina che si affaccia su via Brioschi a Milano, sulla strada privata Portoferraio, è semicrollata, i residenti sono in strada, in pigiama, terrorizzati. "Ho pensato a una bomba" dice uno. I vigili del fuoco parlano subito di una fuga di gas, la procura esclude il gesto volontario e indaga per disastro colposo. Poi si contano le vittime: tre morti e nove feriti, 4 sono bambini, una è una donna incinta. Due bimbe di 7 e 11 anni sono gravi, hanno ustioni agli arti e al volto e sono state sedate dai medici appena arrivate al Centro grandi ustionati del Niguarda. La più grande ha bruciature sul 20-25 per cento del corpo, la più piccola, sul 40-45 per cento, alcune di grado profondo. Ed è quella in condizioni più gravi. Redazione

 

MILANO CITTA' - Conferenza sulla Balbuzie a Milano

14.06.2016

Mercoledì 22 giugno a Sesto San Giovanni nell'hinterland milanese ci sarà un importante incontro informativo sulla balbuzie.

La Dr. Chiara Comastri, Psicologa ed ex balbuziente, parlerà della sua esperienza, di quali siano le quattro fasi che portano al blocco nell' eloquio, e di come sia possibile superarlo. Spiegherà, anche, il funzionamento dell' approccio di Psicodizione. Al termine dell' incontro sarà disponibile per chi volesse parlarle personalmente.

L'appuntamento sarà quindi Mercoledì 22 giugno, ore 18:30 nella Sala congressi dell'Hotel Abacus in Via Monte Grappa - Sesto San Giovanni (MI)

Per prenotazioni o informazioni potete usare questo link: http://www.psicodizione.it/index.php/dettaglio-corso?utente_id=0&conf_id=106&freeservice=1

Redazione

 

MILANO CITTA'- 8 giugno si premiano tre studenti con la “Targa Rodolfo Bonetto”

04.06.2016

Rivolto a studenti delle Università e scuole di design di tutto il mondo, il concorso dedicato a Rodolfo Bonetto, uno dei grandi maestri del design italiano degli anni ’70-‘80, vedrà a breve un vincitore. Il 21° premio “Targa Rodolfo Bonetto” verrà infatti consegnato mercoledì 8 giugno presso lo Spazio Eventi US49 di Milano. Istituita nel 1991 da Marco Bonetto in memoria del padre, vuole rispecchiare il pensiero di questo grande designer (autodidatta) che nel corso della sua carriera professionale ha voluto non solo creare innovazione del design, ma anche una innovazione del concetto legato al prodotto industriale. Lo stesso Rodolfo Bonetto affermò: «La sperimentazione dei giovani mi interessa molto, perché creano nuove idee che esercitano una grande influenza sullo stile di vita e sul design». Il tema del concorso verteva sulla realizzazione di un progetto dal concept innovativo di design, che esprimesse la soddisfazione personale dell’autore. Un concept che sorprendesse gli utenti per la sua particolare destinazione d’uso, senza porre limiti nei confronti del linguaggio progettuale, sentendosi liberi di esprimersi in modo anticonvenzionale. Il concorso, realizzato con il patrocinio di Federlegno Arredo, ADI Associazione per il Disegno Industriale, Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro e con il supporto di Loghilton, vedrà premi per tutti e tre i componenti del podio, ma con una sorpresa speciale ovviamente per il primo classificato: Quest’anno il vincitore si aggiudicherà una minicar elettrica Renault Twizy, per l’occasione personalizzata da Carrozzeria Castagna, un nome magico per gli appassionati di fuoriserie. Inizialmente specializzata in carrozze, l’azienda conta da più di un secolo committenti prestigiosi, dalla Regina Margherita nel 1905 fino all’élite alto-borghese che si è innamorata alla follia delle creazioni dell’architetto Gioacchino Acampora, il quale ha rilevato l’azienda nel ’94, dando vita a “customizzazioni” ambite, sia per Ferrari che per 500 (un esempio è il “Taxi Tiberio” di Capri). Il secondo e terzo classificato, oltre alla targa, riceveranno rispettivamente un microonde e una macchina del caffè firmata Candy. Tanti infine gli ospiti d’eccezione, a partire proprio da Marco Bonetto (per Design Center srl) e l’architetto Acampora, ai quali si aggiungono Luca Missoni, Luciano Galimberti (Presidente ADI) ed Enrico Baleri. Modera Giorgio Tartaro. Stefania Accosa

 

MILANO CITTA’ - 70 anni di Repubblica

01.06.2016

Tantissimi sono gli eventi in programma a Milano per la festa della Repubblica, che quest’anno compie 70 anni. Giovedì 2 giugno, dalle ore 10.00 alle ore 20.00 Palazzo Marino come di consueto, apre le sue porte al pubblico, per visite e concerti.

Nel cortile centrale del Palazzo si esibiranno, alle 15.30, la Banda Musicale della Polizia Locale di Milano “Cordialis Rigoris” e alle 17.30 la Civica Orchestra di Fiati.

Grande magia in Darsena da giovedì 2 giugno a domenica 5 giugno, dalle 10.00 alle 23.00. Le sponde dei Navigli ospiteranno eventi dedicati al divertimento di tutta la famiglia.

Nello stesso fine settimana prende il via al Castello Sforzesco, “Estate al Castello”, appuntamento gratuito dalle ore 14.00 e alle ore 16.00 dedicato a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni, che ci terrà compagnia ogni sabato e domenica fino all’11 settembre 2016. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - A caccia dell’anima gemella… di corsa.

01.06.2016

La pioggia non ha fermato i 3000 single scatenati in cerca dell’anima gemella, che si sono ritrovati domenica 29 maggio per correre la marcia che ormai è diventato un appuntamento consueto per la città di Milano, la StraSingle. La corsa, ormai giunta alla sua 9 edizione, ha come obiettivo, come hanno sottolineato gli organizzatori, quello di far socializzare e far conoscere le persone durante un evento sportivo. I single più fantasiosi hanno partecipato alla gara con divertenti cartelli, insoliti cappelli con il fine di mettersi in mostra e farsi notare dalla loro anima gemella, molti dei partecipanti, i più motivati e agguerriti hanno addirittura appuntato il numero di telefono direttamente sul retro della loro maglietta. Anche quest’anno, i cuori solitari si sono molto divertiti, l’evento si è concluso con le premiazioni, per il miglior corridore della 5km, un aperitivo di chiusura e alle ore 20.00 la StraSingle party Alla manifestazione hanno anche partecipato coppie che si sono formate nelle edizioni passate. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - Un tuffo nel passato

26.05.2016

Una riapertura che si attendeva da tanto tempo, la storica piscina Caimi di via Botta, vicino al Teatro Franco Parenti, chiusa dal 2007, riapre il 23 giugno, grazie al progetto della Fondazione Pier Lombardo e del FAI. I lavori, partiti nell'ottobre 2014 sono alle ultime battute. Qualche giorno prima del 23 giugno, ci sarà l’innagurazione di questo nuovo grande spazio, una grande pedana gallegiante verrà montata al centro della piscina per un fantastico concerto. Le tariffe di accesso saranno calmierate e accessibili a tutti. Finalmente, dopo nove anni di chiusura, piscina e teatro torneranno a essere un tutt’uno così come nel progetto originario, diventando un complesso polifunzionale dove arte, cultura, sport e benessere andranno a braccetto. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - L’alta voce che fa bene!

26.05.2016

Nell’ottobre 2015, a Milano è stato siglato un importante patto per l’innovazione e la cultura della città: il “Patto di Milano per la Lettura”.

Alla sua base c’è l’idea che la lettura, sia un bene comune su cui investire per la crescita dell’individuo e della società, uno strumento straordinario per l’innovazione e lo sviluppo economico e sociale della città.

Qualche giorno fa, una nuova idea è entrata in famiglia, a partire dal prossimo autunno il Patto di Milano per la Lettura intende offrire esperienze diffuse di lettura ad alta voce in città, nelle scuole e nelle biblioteche, ma anche in altri contesti sociali e della vita quotidiana quali ad esempio: ambulatori e ospedali, centri ricreativi per giovani e per anziani, carceri.

Si può partecipare diventando un Lettore Volontario, disponibile a leggere ad alta voce testi scelti e selezionati, o offrendo la propria professionalità mettendo a disposizione competenze formative nell’ambito della lettura ad alta voce. Un’iniziativa che ci riempirà la testa… buon ascolto a tutti! Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA' - Festival dell'Oriente tra maggio e giugno 2016

25.05.2016

Ritorna dopo le passate edizioni il Festival dell'Oriente a Milano il 27-28-29 Maggio e 1-2-3-4-5 Giugno presso il Parco Esposizioni di Novegro (Milano a soli 1.5 Km da Linate). Acquista il biglietto in prevendita al costo di soli 12 euro.Il biglietto costa 12€ ed è possibile acquistarlo sia online che direttamente all'ingresso. Inoltre è disponibile un comodo servizio Navetta da Piazza Monte Titano (dietro stazione di Lambrate) ad 1€ , che vi porterà direttamente in fiera. Orari : Apertura ore 10.30 e chiusura ore 22.30. Attenzione grande offerta perché i bambini fino a 5 anni entrano gratis e da 5 a 10 pagano il ridotto. Gli spettacoli si ripetono tutti quanti tutti i giorni, troverete gli orari aggiornati accanto ai vari palchi del festival. Anche i cani accompagnati dai loro padroni sono i benvenuti. Non vi resta che partecipare e scoprire il grande fascino orientale a Milano. Redazione

 

MILANO CITTA’ - Lavori socialmente utili per i writer: finora svolte 11mila ore

17.05.2016

È dal 2013 che Milano si è fatta promotrice di un modello unico: proporre ai graffitari colti in flagrante, di svolgere lavori socialmente utili per risarcire i danni provocati dalle bombolette. Un’ offerta proposta una sola volta, in caso di risposta negativa i writer vanno dritti al processo. Per molti di loro si tratta del primo reato, e in generale le cifre dei risarcimenti economici sono irrisorie, così si è optato per una via alternativa con valenza educativa, facendo capire ai ragazzi la gravità dei danni commessi e ciò che ne consegue. I 63 writer che hanno acconsentito a svolgere lavori socialmente utili (che vanno dall’aiutare anziani e clochard, senza scordare la pulizia di muri imbrattati) hanno prestato servizio alla comunità lavorando per un totale di 11mila ore. In questo modo, se da un lato “imparano la lezione” riabilitandosi, dall’altro il Comune risparmia sugli alti costi di manutenzione. Una linea di tendenza che si spera possa apportare dei cambiamenti nel capoluogo lombardo, capitale del graffitismo, tanto che si è dovuto ricorrere alla formazione dell’Unità Tutela Decoro Urbano, una speciale squadra investigativa della Polizia locale. Qualche dato? Nel biennio 2014-2015 sono stati indagati ben 207 writer. Purtroppo finora solo un terzo è stato disposto a lavorare per il Comune di Milano, ma si spera che questi 63 ragazzi abbiano compreso davvero l’entità del reato commesso, prestando di conseguenza maggiore attenzione al patrimonio pubblico della propria città. Stefania Accosa

 

MILANO CITTA’ - MUUSA annuncia un corner all'interno di beHouse a Milano

16.05.2016

Muusa annuncia che da maggio 2016, ha un corner personalizzato all'interno di beHouse, il nuovo tempio del fashion in via Spiga 34, nel cuore del quadrilatero milanese.

Il super hub, curato dai protagonisti della prestigiosa casa editrice beSpoke, è un multibrand di lusso sviluppato su 700 mq e suddivisi in tre piani che ospiterà espressioni

eccellenti dell’artigianalità e del luxury, con brand legati al fashion, food, travel e lifestyle. All'interno dell'hub sarà presente uno spazio per eventi, mostre d’arte e cooking show, un caffè bistrot, un'edicola internazionale e persino un servizio di shoe-shine. Come una vera casa sarà aperto per 365 giorni all’anno. Un corner esclusivo per ospitare una collezione rappresentata da capi leggerissimi, unici nel loro genere, affiancati in anteprima assoluta da coprispalla tridimensionali in CashFur,

un'alternativa anti-cruel alla pelliccia in pregiato cashmere e seta. Capi 'Cooconing' multifunzionali e contemporanei, per gli amanti di qualità etica. Le nuance scelte sono i

sabbiati urbani (cipria, corda, i senape, cammello, champagne) ed il blu guado, un pigmento naturale conosciuto anche in antichità come ‘Oro Blu’.

Le forme e i volumi dal gusto orientale, i dettagli di antiche tecniche artigianali, le vestaglie ispirate ai kimono, la preziosità dei selezionati cashmere a seta danno vita ad un viaggio sensoriale e stilistico di pregio. Il tutto completato da grafie artistiche minimali di Raphael Cattan, artista francese di origine italiana, che con Muusa inizia un sodalizio importante con stampe e lavorazioni innovative di grande impatto.… come una danza su corpi genderless...

Arte, moda ed oltre 20 anni di ricerca nel design in Europa, America e Asia e la passione per il cachemire hanno dato vita a Muusa Luxury, forme e concetti innovativi, che Monica Bertini ha concepito partendo dalla tradizione Umbra, la sua terra, e da altre esperienza che le hanno permesso di coniugare un gusto asiatico concettuale a produzioni di alta artigianalità italiana T – Teresa La Fosca Public Relations & Press Office www.muusa-luxury.com

 

MILANO CITTA’ - Specialisti a domicilio

13.05.2016

Nella città che non dorme mai, spuntano come funghi tanti, tantissimi servizi a domicilio che si possono “ordinare” a casa con un click o una telefonata. Uno degli ultimi a essere “nati”, è il gommista a domicilio, con cambio pneomatici sotto casa. Il servizio è h24, con spese extra per le trasferte fuori Milano e per chiamate notturne. Un settore in grande espansione questo, che a prezzi leggermente più alti permette a chi ha poco tempo, di fare acquisti senza spostarsi dal proprio divano. Accanto ai classici servizi tradizionali emergono nuove imprese che offrono servizi che finora si potevano trovare solo in negozio, lavaggio auto, servizio di sartoria e lavanderia, etc. Un’opportunità questa non solo per gli amanti degli acquisti online, ma anche per chi è rimasto senza lavoro, che ha la possibilità di ricominciare, avviando un'attività in proprio a costi inferiori. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - Un premio alla creatività dei giovani "Targa Rodolfo Bonetto”

12..05.2016

Giunto alla 21° edizione, “Targa Rodolfo Bonetto” (www.targabonetto.it) è un riconoscimento rivolto agli studenti delle Università e delle scuole di design di tutto il mondo, realizzato con il patrocinio di ADI Associazione per il Disegno Industriale, Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro e Federlegno Arredo.

Il briefing del Premio si ispira all’originale approccio progettuale di Rodolfo Bonetto, uno dei maestri del design italiano, e riguarda la “realizzazione di un concept innovativo di design, senza alcun limite nei confronti del linguaggio progettuale”.

Quest’anno il primo classificato si aggiudica anche un premio eccezionale: una minicar elettrica Renault Twizy personalizzata da Carrozzeria Castagna.

Oltre 150 anni di storia (è nata nel 1849) per un nome dal potere magico per gli appassionati di auto e fuoriserie. Partito come costruttore di “carrozze” per l’aristocrazia milanese di quasi due secoli fa, Carrozzeria Castagna si è dedicata in seguito all’allestimento delle prime automobili per un pubblico esclusivo. Nascono così autovetture realizzate su misura attingendo alla capacità artigianale più elevata, come quella commissionata dalla regina Margherita nel 1905. Il trascorrere dei decenni ha cambiato la tecnologia ma non l’approccio di Castagna che trasforma il design di un’automobile in qualcosa di unico e personale.

Oggi l’atelier Castagna (www.castagnamilano.com), dal 1994 diretto dall’architetto Gioacchino Acampora, può intervenire con tre livelli di allestimento: nel light tuning ci si concentra sugli interni, il coachbuilding prevede la trasformazione della carrozzeria esterna che cambia l’aspetto della vettura pur mantenendola riconoscibile, come nel caso della Fiat 500L trasformata nei taxi Tiberio che percorrono le stradine di Capri; infine, con il livello one-off, si rilegge la visione di un grande marchio (Ferrari, Bentley, Aston Martin per intenderci…), realizzando una carrozzeria ex novo che interpreta i gusti dell’utente.

Con queste premesse, sarà interessante scoprire come Castagna, pensando ai giovani, affronta il tema della personalizzazione della minicar elettrica Twizy.

La Renault twizy, primo premio di targa bonetto 2016, personalizzata da carrozzeria castagna

Rispetto al passato sono cambiati modi con cui i giovani si spostano su quattro ruote. Come vivono le nuove generazioni questo mezzo di trasporto “vecchio” di oltre un secolo che ha mutato forma e funzioni? “Guidare consapevolmente senza rinunciare al piacere di guidare” è l’idea attorno alla quale ruota la risposta progettuale applicata da Carrozzeria Castagna alla Renault Twizy premio per il vincitore della Targa Rodolfo Bonetto 2016: un veicolo elettrico a due posti rispettoso dell’ambiente, scattante nel traffico come una moto ma con un assetto da kart e molta più sicurezza. Bonetto e Castagna si esprimono per dare forma a quest’anima un po’ ribelle, trasformando con piccoli tocchi un’idea funzionale in un oggetto pieno di passione, ideale per la mobilità urbana e capace anche di confortevoli escursioni fuori città. Redazione

 

MILANO CITTA’ - Loredana Roccasalva conquista la vetrina in beHouse

11.05.2016

Loredana Roccasalva annuncia che a partire da maggio 2016, avrà un corner personalizzato all'interno di *beHouse, *il nuovo tempio del fashion in via Spiga 34, nel cuore del quadrilatero milanese.Il super hub, curato dai protagonisti della prestigiosa casa editrice beSpoke, è un multibrand di lusso sviluppato su 700 mq e suddivisi in tre piani che ospiterà espressioni eccellenti dell’artigianalità e del luxury, con brand legati al fashion, food, travel e lifestyle.

All'interno dell'hub sarà presente uno spazio per eventi, mostre d’arte e cooking show, un caffè bistrot, un'edicola internazionale e persino un servizio di shoe-shine. Come una vera casa sarà aperto per 365 giorni all’anno. Una vetrina importante e di grande riconoscimento per la collezione ORGANIC Spring-Summer 2016 di Loredana Roccasalva, ispirata all'acqua del mare e alle sorgenti, i sassi vulcanici neri come la pece, la sabbia ambrata e le infiorescenze primaverili abbagliate dal sole.

Lo stile eclettico di Loredana Roccasalva spazia dall'arte all'architettura, dalla storia della sua terra, la Sicilia, alle diverse culture che proprio nell’humus siciliano si sono stratificate nei secoli. La qualità di un progetto scandito da un know how che incrocia collaborazioni di rango (Gattinoni, Capucci, Versace Jeans) a un consolidato lavoro sull’alta moda nel suo atelier di Modica sfocia nella creazione di Loredana Roccasalva, il brand ready to wear lanciato nel 2014.

T - Teresa La Fosca, Public Relations & Press Office - Etlf@teresalafosca.com - Corso Italia, 47 – 20122 Milan Italy- www.teresalafosca.com

MILANO CITTA’ - Alla scoperta di Milano

06.05.2016

Arriva a Milano la prima edizione di Open House, Sabato 7 e domenica 8 maggio. Due giornate per scoprire Milano visitando, con guide specializzate, edifici pubblici e privati, noti e meno noti, normalmente non accessibili dal notevole valore architettonico. L’evento si svolge su tutta Milano, come specificano gli organizzatori “dal centro alle periferie. La città è stata divisa con l’antico criterio dei Sestieri: 6 aree che si sviluppano sulle direttrici delle storiche porte, dal centro alla periferia, per scoprire anche lo sviluppo urbanistico della città.” Gli edifici che sarà possibile visitare nella due giornate, sono esattamente settantasette: si va dai famosi Unicredit Pavillon, Torre Arcobaleno e Mudec ad alcuni appartamenti privati, passando per il pluripremiato Bosco Verticale o per la Biblioteca Sormani. Open House Milano fa parte dal 2015 del circuito Open House Worldwide, evento internazionale che si sviluppa in 4 continenti e 31 città. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - Naughty dog, lo showroom di Corso Como

06.05.2016

Parlare di Naughty dog e vivere una nuova esperienza fashion è molto limitativo infatti la collezione di Simona Guarraci è un viaggio nella fantasia creativa, un viaggio senza meta alla ricerca di continue novità. Nello showroom di Corso Como, non solo una vetrina per rappresentare il gusto e lo stile italiano, ma un nascondiglio segreto dove scoprire anche le nuove collezioni.

Collezioni senza tempo, con un grande estro, mondi a confronto per assicurare il giusto quid modaiolo per intere generazioni. Ecco che cosa rappresenta il brand più stravagante del momento.

MILANO CITTA’ – Il 7 e l’8 maggio Yoga per i piccoli!

06.05.2016

Sabato 7 e Domenica 8 Maggio, dalle ore 9.30 alle 18.30, al Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci, arriva lo YogaFestival Bimbi. Un week end ricco di divertimento a ritmo di yoga. L’evento è dedicato ai bambini dai 2 mesi a 12 anni, e non solo! Le attività in programma sono tantissime: Lezioni di Yoga, Laboratori esperienziali di gioco, arte, suono, Mandala da creare insieme a un veo monaco tibetano, Meditazione Mindfulness per i piccoli, AcroYoga primi passi nell’acrobatico, Yoga della Risata per grandi e piccoli il tutto accopagnato da un punto merenda e spazio ritrovo green. L’obiettivo dell’evento è quello di avvicinare i più piccoli alla consapevolezza del proprio corpo e della propria individualità. Per partecipare all’evento, organizzato dalla rete di associazioni yoga italiane, è necessario acquistare il biglietto d’ingresso al museo il resto delle attività per i piccoli sono gratuite. Rosanna Di Franco

 

EVENTI - Arona (NO) sul Lago Maggiore,2 luglio spettacolo con le Frecce Tricolori

03.05.2016

Giorni e giorni di lavoro culminati nella prima CONFERENZA STAMPA- Due giorni dedicati al volo : il 1 luglio 2016 dalle 14.00 alle 16.00 le prove e il 2 luglio dalle 14.00 alle 16.00 l’#ARONAIRSHOW.

Prima dell’esibizione delle pattuglia acrobatica delle FRECCE TRICOLORE ci saranno Air show con piloti acrobati, elicotteri, voli di aerei storici, idrovolanti e altre sorprese. Alle 15.30 in punto la PATTUGLIA ACROBATICA che per l’occasione come ha detto il Presidente dell’Aeroclub d’Italia Giuseppe Leoni ad Arona eseguirà in una delle poche volte non sul mare l’INTERA sua esibizione.

Gli aerei voleranno con guida manuale a velocità sino a 600 km l‘ora! E ….. ciò la dice lunga su quanto siano eccezionali questi ragazzi.

L’area di gara di circa 4 chilometri di lunghezza e per 1 chilometro di larghezza sarà interdetta ai natanti.

Siamo ancora in fase di definizione di tutti i costi e gli introiti però siamo moderatamente ottimisti che quasi l’intero costo della manifestazione sarà reperito da Sponsor il cui principale è la ditta Pipex italia del Dott.Luigi Cuzzolin già partner del Comune per Expo tramite il Consolato della Slovacchia a cui và il mio sincero ringraziamento come ringrazio sin d’ora GUFFANTI formaggi, SPIG, Nine2Twelve, Fumagalli tintoria, Ontime, Zaninoni, Istropolitana, Casa d’Arte San Lorenzo e molti altri in corso di definizione e che vi annunceremo in una conferenza stampa apposita……….. ma l’aiuto l’abbiamo anche da alcuni Comuni limitrofi con servizi e contributi. In altre aree della città allestiremo zone sponsor come quella di FASTWEB.

La Rocca di Arona per una piccolissima parte sarà dedicata agli sponsor e al controllo aereo della manifestazione la quasi totalità della Rocca sarà ad entrata GRATUITA sino ad esaurimento della capienza.

Si stà approntando un piano sanitario e un piano di viabilità che comporterà l’utilizzo di tutte le aree private di Arona disponibili per parcheggio (area Capra di via General Chinotto, via Monte Bianco e molte altre…….) e alcune aree di città limitrofe (Oleggio Castello, Paruzzaro, Castelletto Ticino….) servite da Bus Navetta, con tutte le piantine e le cartellonistiche necessarie all’orientamento turistico. Stiamo trattando con Trenord per aumentare i treni e le carrozze come il numero dei Battelli tramite la Navigazione

In Ultimo il manifesto dell’ARONAIRSHOW è un quadro del famoso pittore Andrea Gnocchi sarà il tema conduttore di tutta la manifestazione con gadget, biglietti e manifesti in città e in tutte le città sino a Milano.

Un Connubio fantastico tra la Pattuglia Acrobatica Orgoglio Nazionale e Arona Orgoglio di tutti i laghi! VIVA #ARONAIRSHOW alberto Gusmeroli Sindaco di una città orgoglioso che vada sempre più in alto! D.S.

 

SOCIETA’ - Incontro con la cultura

27..04.2016

Giovedì 28 aprile riprende, a Palazzo Marino, il viaggio attraverso la storia del patrimonio artistico milanese, intitolato ‘Conversazioni d’arte’. Grande successo ha ottenuto il primo ciclo che si è concluso pochi mesi fa. Sei i protagonisti d’eccezione che racconteranno le sei nuove icone di ExpoinCittà 2016. Le sei opere scelte sono la ‘Canestra di frutta’ di Caravaggio, il ‘Cristo Morto’ di Mantegna, il "Ritratto di Manzoni" di Hayez, la ‘sfera’ di bronzo di Arnaldo Pomodoro, gli affreschi del Luini in San Maurizio Maggiore e la ‘Dama’ del Pollaiolo. Gli incontri sono a ingresso libero ma è necessario riservare il proprio posto per partecipare. Rosanna Di Franco

 

LOMBARDIA- La riforma della sanità comincia ad essere operativa

01.05.2016

"La riforma comincia ad essere operativa, un impegno forte che stiamo realizzando. E' cosi' innovativa che il ministero della Salute ha detto che se funzionera' - e sicuramente sara' cosi' - potra' diventare un modello per tutto il Paese. Perche' noi guardiamo al futuroall'evoluzione della societa' dei prossimi vent'anni e all'esigenza di seguire le persone malate croniche non solo in ospedale ma anche fuori. Questa e' l'evoluzione culturale, prima che organizzativa, per la quale ci siamo impegnati". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al suo arrivo a un evento per i 60 anni del quotidiano 'Il Giorno' in corso a Varese, rispondendo alle domande dei cronisti sulla riforma sanitaria avviata da Regione Lombardia.

Circa la nomina del prossimo Direttore generale della sanita' lombarda, il governatore ha confermato che domani la Giunta nominera' il dottor Giovanni Daverio, "un uomo - ha osservato - con grandissima esperienza, che sono sicuro si la persona giusta per rendere ancora piu' eccellente l'eccellenza della sanita' lombarda". D.S.

 

SOCIETA’ - La sicurezza è importante!

27..04.2016

In occasione della Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro, in calendario il 28 aprile, la Romeo Safety Italia S.r.l. ha pensato di organizzare un evento per i più per i più piccoli dal titolo Crescere In Sicurezza. Dalle ore 15.00 alle ore 18.00, il 30 aprile in Via Imperia 25, tantissime saranno le attività pensate e organizzate per far capire attraverso il gioco, a grandi e piccini quanto importante è la sicurezza, non solo al lavoro, ma anche a casa o a scuola, e in tutti i luoghi che abitualmente frequentiamo.E dopo le fatiche del gioco, merenda e aperitivo per tutti. E’ un’evento gratuito ma con posti limitati.Cresciamo tutti insieme in sicurezza! Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA' - Omat 2016 – Smart business solutions

27..04.2016

Smart business solutions è la mostra convegno italiana dedicata alla gestione delle informazioni digitali e dei processi aziendali. In programma a Milano, il 15 e 16 giugno presso il Grand Visconti Palace, prevede convegni, laboratori e un’area espositiva per scoprire tutte le nuove soluzioni studiate per gestire i dati aziendali in modo sicuro e innovativo, offerte dai principali player dell’Information Management. I focus di questo importante evento saranno incentrati soprattutto su: Gestione delle informazioni digitali, Document management, Fatturazione elettronica, Agenda digitale, Open document, Firma grafometrica, Firma elettronica avanzata, Posta elettronica certificata, Identità digitale, Cloud computing, Byod, Conservazione sostitutiva, Fatturazione elettronica e Big Data. .S.

 

MILANO CITTA' - Tanti auguri Expo!

20.04.2016

Il 1° maggio del 2015 Expo Italia apriva i battenti. Quest’anno, per l’occasione, alcune persone che hanno lavorato per Expo 2015, hanno deciso di festeggiare il compleanno con un evento dedicato: l’Expo Party in calendario per sabato 30 aprile. La prima tappa è prevista alle ore 13.30 in via Rugabella (Zona Porta Romana) presso Love It, con giropizza e lambrusco con in sottofondo la colonna sonora dell’Albero della Vita. Mentre alle ore 16.00 in piazza Duomo è previsto un Flash Mob dove, tutti i partecipanti, comporranno la scritta Expo che verrà fotografata dall’alto. Alle ore 17.30 l’Expo Party si sposta in Terrazza Duomo 21 per concludere i festeggiamenti che hanno visto Milano e l’intera Italia protagonista dell’anno 2015. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA' - Un murales contro i vandali.

20.04.2016

800 metri di colore e fantasia per combattere il vandalismo. I proprietari della fabbrica Sacofgas hanno scelto uno street artist argentino per un’esplosione di creatività tra gli edifici grigi del Naviglio Pavese. Elian Chali, è l’artista che si è “sporcato le mani”, coprendo l’intera facciata della fabbrica in via Ascanio Sforza, che fino agli anni ottanta produceva contatori a gas. Una scelta questa per scoraggiare gli atti vandalici che costantemente imbrattavano le pareti dello Sacofgas. C’è voluto un intero anno per ricevere tutti i permessi che consentissero all’artista di realizzare, con l’aiuto di quattro persone, la sua opera. Il lavoro è stato creato in una settimana ed è stato questo, per Elian, il più grande murales mai dipinto.Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - E’ tempo di tornare bambini, ad Arese al Centro Commerciale

12.04.2016

Perché tornare bambini è una gioia. Giovedì 14 aprile, all'interno del grande centro commerciale di Arese "Il Centro" apre un nuovo negozio Disney interattivo. Emozionarsi è la parola d’ordine, molte saranno le occasioni nel nuovo store per entusiasmarsi insieme ai personaggi Disney più amati. Il mood all’avanguardia e i giochi high-tech sono stati studiati per dare vita a un’esperienza di acquisto unica, e per far vivere ai bambini un momento divertente, originale e irripetibile. Omaggiata anche la città di Milano, all’interno dello Store, tra i paesaggi del mondo Disney, lungo tutto il perimetro del negozio, un murales con disegni ispirati a monumenti e luoghi simbolo della città, tra cui il Duomo, il Castello Sforzesco, l’Arco della Pace, fino alla spettacolare Fontana delle Quattro Stagioni realizzata dall’architetto Renzo Gorla nel 1927, situata in Piazza Giulio Cesare. E come avviene in tutto il mondo, da ormai anni, anche in Italia, in questo nuovo negozio, si potrà assistere e dar vita alla cerimonia di apertura dello store. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA’ - Fuorisalone 2016, 60 anni freschi freschi.

12.04.2016

In occasione del fuorisalone, in via Solferino 27, nel cuore del Brera Design District, Temporary Showroom Tassoni. L’azienda Tassoni vuole festeggiare così i suoi primi 60 anni. Tutti i giorni, da martedì 12 a domenica 17 aprile, dalle 17 alle 24, sarà possibile degustare l'intera linea dei prodotti della Casa del Cedro, che dal 1793 appassionano gli italiani. La bevanda dei primi decenni del Novecento, oggi torna in auge nei grandi bar, con il prodotto tradizionale, il cedro, il frutto sacro coltivato sulle sponde bresciane del Lago di Garda, e con due grandi nuove ricette: la Tonica Superfine Tassoni che si distingue per il tipico gusto agrumato di cedro, e il Fior di Sambuco Tassoni con estratti di fiori di sambuco e limone di Sicilia. Un’occasione questa proposta durante i giorni del fuori salone, da non perdere, per gustare la tradizione l’innovazione di casa Tassoni. Rosanna Di Franco Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA' - Milano, ragazza finisce sotto il tram mentre parla al cellulare

05.04.2016

Lunedì 4 aprile si è verificato un incidente ai danni di una giovane donna di 26 anni. Il fatto è avvenuto a Milano in Piazza Duca D'Aosta, nei pressi della Stazione Centrale, intorno alle 12.00.

Secondo quanto riferito dai testimoni, la donna si trovava sul marciapiede parallelo alle rotaie del tram mentre stava parlando al cellulare. Mentre il tram arrivava alle sue spalle, la donna si è sporta occupando con il suo corpo l'area della carreggiata.

Il tram n. 5, che proveniva da Via Vitruvio e stava attraversando con il verde l'incrocio, non è riuscito a fermarsi ed ha quindi investito la ragazza, che in poco tempo è caduta a terra gravemente ferita.

La donna è stata trasferita al Niguarda in gravissime condizioni. A breve subirà un intervento chirurgico. La Polizia Locale sta comunque svolgendo ulteriori accertamenti. Rosa Aimoni

 

SOCIETA' - Dopo vent’anni torna l’esposizione internazionale della Triennale

04.04.2016

Dopo vent’anni torna l’esposizione internazionale della Triennale. Dal 2 aprile al 12 settembre, torna a Milano, la grande manifestazione che per oltre 5 mesi racconterà la storia, il presente e il futuro del design. Il sipario si apre per la XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano dal titolo 21st Century. Design After Design. Tutti le mostre, eventi, festival e convegni saranno ospitati non sono delle sale della Triennale, altri spazi della città, dal Palazzo dell’Arte in viale Alemagna alla Fabbrica del Vapore, dall'Hangar Bicocca ai campus universitari del Politecnico e dello Iulm, dal Museo della Scienza e della Tecnologia al Mudec, dal Palazzo della Permanente al Museo Diocesano, da Base Milano nello spazio Ex Ansaldo fino ad arrivare alla fantastica e prestigiosa Villa Reale di Monza, e per l'occasione, la riapertura straordinaria di due padiglioni di Expo. Un fantastico viaggio tra il design, l’innovazione e la cultura.

Rosanna Di Franco

SOCIETA' - Il museo di storia naturale di Milano

04.04.2016

Il Museo di Storia Naturale è il più antico museo civico milanese ed è oggi il centro delle attività del Giardino delle Scienze, che comprende due grandi laboratori didattici. Una sala molto interessante per gli appassionati di scienza, sembra essere quella degli invertebrati inferiori, molluschi e artropodi (Sala 10). La sala illustra alcuni aspetti di anatomia, morfologia e biologia degli invertebrati inferiori, dei molluschi e degli artropodi, insetti esclusi. Chi invece è un appassionato dei paesaggi del nostro pianeta è consigliato le esposizioni del primo piano, dedicate alla zoologia dei vertebrati che si sviluppano in dodici sale. Numerosi spettacolari diorami illustrano i principali ambienti naturali del mondo, costituendo nel loro insieme un’esposizione unica, per ampiezza e rappresentatività, nei musei naturalistici italiani. Le ricche esposizioni del Museo di Storia Naturale sono state create in modo da permettere percorsi didattici a vari livelli di approfondimento all’interno delle varie sezioni, ma anche un ampio percorso naturalistico, a vocazione ecologico-evoluzionistica, di grande attualità. Questo Museo rinnovato e modificato nel tempo è l'ideale per insegnanti alla ricerca di una gita ricca di colori e temi da affrontare in classe, per genitori che non sanno come intrattenere i propri figli il sabato e la domenica e per tutte quelle persone curiose e interessate della vita. Giulia Casini

SOCIETA' - Una nuova domenica di cultura a Milano

03.04.2016

Come ogni prima domenica del mese, torna, il 3 aprile, “Domenica al Museo”, l’iniziativa del comune di Milano e del Mibact che prevede l’apertura gratuita di tutti i musei in città. Sarà quindi possibile visitare la Pinacoteca di Brera, i Musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, Galleria d’Arte Moderna, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Acquario, Museo del Novecento e Museo della Pietà Rondanini, Casa Museo Boschi Di Stefano e Studio Museo Francesco Messina. Un grande evento verrà messo in scena al Palazzo Reale, dalle ore 16 alle ore 18, la grande mostra “Umberto Boccioni. Genio e memoria” attori e danzatori della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Fondazione Milano metteranno in scena un performance unica. Sarà lo stesso Boccioni, interpretato dai due attori, che accompagneranno il pubblico nel percorso della mostra. Rosanna Di Franco

MILANO CITTA': a spasso nell’arte da Mirò a Boccioni, ecco le mostre imperdibili

03.04.2016

A Milano stanno avendo luogo alcune mostre imperdibili, prima fra tutte “Joan Mirò. La forza della materia”, un’ampia esposizione di opere realizzate dal grande esponente surrealista tra il 1931 e 1981. Visitabile fino all’11 settembre 2016 al MUDEC (Museo delle culture), la mostra retrospettiva sul grande catalano, vuol far luce sul processo di semplificazione della sua arte arrivando al “primitivo”, con i suoi quadri dai colori e dalle forme sognanti che guardano a Kandinskji. La poesia incantatoria che si sprigiona dalle sue opere, è il risultato di un rapporto intenso con la materia che per Miró è fondamento stesso dell’arte. L’ampia selezione dei capolavori esposti, provengono dalla collezione della Fundació Joan Miró di Barcellona e da quella della famiglia dell’artista. Altra mostra raccomandata è “Umberto Boccioni (1882-1916), Genio e Memoria”, realizzata nell’anno del centenario dalla sua morte, e che sarà visitabile a Palazzo Reale fino al 10 luglio prossimo. Il pittore e scultore italiano, fortemente legato a Milano, divenne simbolo del Futurismo e dell’avanguardia italiana, innovando il linguaggio artistico. Il percorso espositivo mostrerà la grande versatilità dell’artista, partendo dai suoi esordi, passando per il divisionismo ed espressionismo per poi approdare al futurismo. Una mostra ricca che si avvale di prestiti eccellenti, infatti si potranno ammirare ben 280 opere, tra disegni, dipinti, sculture, incisioni, fotografie d’epoca, libri e documenti inediti. Infine, sempre a Palazzo Reale, avrà luogo fino al 5 giugno 2016 la mostra “Simbolismo. Dalla Belle Époque alla Grande Guerra”. Un’occasione unica per immergersi in una corrente artistica tra le più originali della storia dell’arte, che coinvolgerà il visitatore in atmosfere irreali, sognanti e bizzarre. L’arte e l’artista simbolista parlano di emozioni e sensazioni recondite, che si nascondono all’interno dell’essenza delle cose, in un mondo “sotterraneo” che si cerca di riportare alla luce. Le opere di Segantini, Redon, Bocklin, Moreau, James Ensor saranno affiancate dalle poesie del grande Baudelaire, e dalle musiche allucinatorie di Wagner o Debussy, per un’immersione completa nel percorso espositivo. Stefania Accosa

 

 

MILANO CITTA' - Milano, stopbando sulle moschee, la comunità islamica insorge

01.04.2016

Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha rinunciato a procedere con il bando che avrebbe portato alla costruzione di due nuove moschee presso le seguenti aree: via Esterle ed ex Palasharp. Il dietrofront, se da un lato ha reso felice il governatore Maroni e molti cittadini milanesi, dall’altro ha fatto infuriare la vasta comunità islamica della città. Sono infatti ben 120mila i fedeli ad Allah che risiedono nel capoluogo lombardo, e che da anni attendono la costruzione di nuove moschee, ma ora la questione ricadrà direttamente sulle spalle del prossimo Sindaco meneghino. Il Caim ovviamente non ci sta, e così ha fatto pervenire la propria voce di dissenso al quotidiano “La Repubblica”: «Il Comune si tira indietro senza alcuna ragione plausibile e facendosi scudo della sentenza della Consulta, che di fatto boccia e toglie di mezzo la legge regionale antimoschee. Pisapia si fa dettare legge da Maroni, noi andremo avanti per le vie legali, fino ad ottenere quel che è previsto dalla legge, visto che ci sono cittadini milanesi che chiedono il rispetto del diritto di culto, previsto dalla Costituzione. Fra l'altro abbiamo investito circa 200mila euro per questo bando, pagando anche un grande architetto, Italo Rota, per il progetto del Palasharp. Vuol dire che i musulmani recepiranno il messaggio che la preghiera deve farsi in luoghi clandestini. Non mi sembra una cosa saggia, visto i tempi». Anche l’ambrogino d’oro Asfa Mahmoud ha dichiarato da viale Padova: «Ci trattano da cittadini di serie B, ma siamo italiani e pretendiamo che i nostri diritti costituzionali siano rispettati». I musulmani si sono sentiti “presi in giro” soprattutto da Pisapia, accusandolo di non aver mantenuto le promesse fatte anzitempo, e di essersi lasciato condizionare dal contesto storico e, soprattutto, dalle vicine elezioni, che non si prospettano facili per il PD. Stefania Accosa

 

MILANO CITTA' - Primo caso di omicidio stradale a Milano

30.03.2016

Milano, un 27enne rischia tra i cinque e i dieci anni di carcere per aver investito e ucciso un uomo la notte di Pasqua. La vittima, un 62enne, si trovava presso i Navigli in piazzale Luigi Negrelli, ma mentre stava attraversando la strada accanto alle strisce pedonali, una Mini Cooper lo ha travolto ad alta velocità, scaraventandolo a dieci metri di distanza dall’impatto. Inutile la corsa all’ospedale Niguarda, infatti fin da subito le condizioni del 62enne erano apparse gravissime, così dopo il coma è sopraggiunto il decesso. Il giovane è stato accusato di omicidio stradale, inoltre vi è un’aggravante: il suo tasso alcolemico era oltre tre volte la soglia consentita. Si tratta del primo caso nel capoluogo lombardo dall’entrata in vigore della nuova legge. Stefania Accosa

 

MILANO CITTA' -Riaprono i centri estivi grazie al nuovo progetto del Comune

30.03.2016

Per quest'estate il Comune di Milano ha elaborato un nuovo progetto, che ha l'obiettivo di far trascorrere ai bambini un periodo di villeggiatura dopo la chiusura della scuole.

Questo progetto, chiamato "Milano Amica dei Bambini: Estate 2016" , è rivolto a tutti genitori che hanno la necessità di conciliare la famiglia e gli impegni lavorativi. I bambini, infatti, potranno essere ospitati presso i centri estivi milanesi, oppure trascorrere un periodo nelle case-vacanza che si trovano ad Andora, Bardonecchia, Pietra Ligure, Vacciago e Zambla Alta.

Durante il soggiorno, i bambini, che saranno sempre seguiti da un equipe di educatori competenti, svolgeranno attività ludiche e ricreative, e parteciperanno anche a diverse escursioni , come le passeggiate nei boschi. Grazie a questa esperienza , i piccoli potranno divertirsi e sviluppare le proprie capacità emotive e relazionali in autonomia dalla famiglia. Le iscrizioni al progetto "Milano Amica dei Bambini: Estate 2016" si si possono effettuare on line dal 23 marzo al 12 aprile 2016. Rosa Aimoni

 

MILANO CITTA’:Saldo positivo per la stagione piu’ 67 mila alberi a Milano.

29.03.2016

Più verde a Milano. Secondo il Comune gli alberi censiti al 24 marzo 2016 sono 258.724, mentre nel 2011 erano solo 191.833. C’è stato quindi un incremento in cinque anni di quasi 67 mila alberi. Questo saldo positivo non tiene conto degli interventi che saranno necessari nel corso dell’anno. Infatti sia le piante che non hanno vegetato sia quelle abbattute vengono rimesse a dimora ogni stagione agronomica. Sono state scelte delle specie resistenti cercando di promuovere al contempo una presenza più marcata di alberi da fiori per tutelare la biodiversità. Si sono quindi piantumanti in questi cinque anni: prunus, tigli, querce, cercis, peri, meli, ibischi, magnolie e ginko. L’assesora al verde Chiara Bisconti ha affermato che “Rivendico con orgoglio il fatto di aver garantito un saldo positivo nella presenza di alberi a Milano. E’ l’ennesima dimostrazione di come questa amministrazione abbia avuto a cuore il tema del verde cittadino. Oggi abbiamo una grande ricchezza in più, un vero e proprio tesoro. Da questo risultato importante, nei prossimi anni si può ripartire per incrementarlo ulteriormente”. Giorgia Pacione Di Bello

 

MILANO CITTA’: colpo di fulmine sul tram tappezza il centro città di volantini

29.03.2016

A Milano il romanticismo non è morto, basti pensare a Roberto, 27 anni, un moderno Romeo che se le sta inventando tutte per ritrovare una ragazza. È bastato uno sguardo nella direzione della misteriosa giovane una sera su un tram, per perdere la testa. Il ragazzo non sa nemmeno il nome della sua bella, ma non si dà per vinto e così, dopo aver aperto un’apposita pagina Facebook, ha deciso di tappezzare tutto il centro città di volantini, ben 600. Ecco la descrizione della “ragazza del tram”: «Capelli scuri e lisci con la frangia, altezza 1,65, era sul tram numero 3 in via Torino la sera del 19 marzo alle 21 ed è scesa prima delle Colonne di San Lorenzo». Per contattare (e aiutare) Roberto Cibin, visitare la pagina Facebook “La Ragazza del Tram”. In realtà anche a Bologna si è verificato un episodio simile, ciò significa che il vero colpo di fulmine non è una leggenda, esiste davvero! Stefania Accosa

 

MILANO CITTA' - Terrorismo islamico: a Milano massima allerta per Pasqua

23.03.2016

A seguito degli attentati terroristici avvenuti a Bruxelles, anche a Milano sono stati potenziati i mezzi di sicurezza. Il piano di protezione messo a punto in queste ore sarà attivo soprattutto nei giorni di Pasqua. Lo ha riferito il Prefetto Alessandro Marangoni durante la riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è svolta mercoledì mattina.

Alla riunione hanno partecipato anche i vertici delle aziende pubbliche di trasporto.

Il Prefetto ha voluto rassicurare i cittadini affermando che Milano non sarebbe nel mirino dei terroristi islamici; tuttavia, l'allerta in città rimane alta. Il piano di protezione che sarà attivato nei prossimi giorni riguarda soprattutto i mezzi di trasporto (tram, metro, treni e aerei) e i luoghi di culto. Rosa Aimoni

 

MILANO CITTA'- Spegniamo le candeline per il Milanese Imbruttito

18.03.2016

Lo scorso 7 marzo il “Milanese Imbruttito”, il sito che raccoglie gli stereotipi più divertenti relativi agli abitanti di Milano, ormai diventato un fenomeno del web, ha spento tre candeline. Per festeggiare il grande avvenimento, il 12 Marzo si è tenuta una grande festa in uno dei locali più imbruttiti di Milano: l’Alcatraz. Sulla loro pagina fan di Facebook, che ha totalizzato oltre 890mila followers, per l’occasione, sono state postate le frasi cult e più apprezzate dal popolo degli imbruttiti. Anche se, come scritto sul sito, “Gli auguri sono una mezza giargianata” questa era un’occasione importante per sottolineare la popolarità che in questi anni ha acquisito il sito e le sue relative pagine social. Il fenomeno imbruttito è diventato un vero e proprio fenomeno e stile di vita, tanto da creare tra le pagine delle piattaforma web anche una sezione dedicata allo shopping. Si possono acquistare tazze imbruttite, magliette imbruttite, chiavette usb imbruttite e, perfino un libro edito da Rizzoli. Rosanna Di Franco

 

MILANO CITTA'- C'è il mare a Milano...

14.03.2016

Milano ha deciso di puntare sull’arte. In via Novara 75 è presente un capannone e un blocco di uffici che sono stati messi al bando nel maggio del 2014. La novità è che per la prima volta è stata presa in considerazione la possibilità di demolire gli edifici preesistenti e di crearne dei nuovi. Il progetto “mare” che è stato creato da Andrea Capaldi e Paolo Aniello è stato presentato, oggi, a Palazzo Marino dall’assessore Daniela Benelli, Filippo del Corno. Obiettivo di questo spazio e quindi di “mare” sarà quello di creare un polo artistico che possa rilanciare il territorio. Il progetto architettonico ad opera dell’architetto Carlo Gandolfi comprende, infatti, la creazione di: 2 sale teatrali, 2 sale da concerto, 3 sale cinema, 2 aule polivalenti, 2 studi di registrazione, 5 sale prova, 6 atelier, una foresteria, spazi espositivi, un bar e un bistrot. Tutto questo circondato da un’area di verde pubblico di 5000 mq. Per presentare il progetto “mare” dal 15 al 20 marzo negli spazi della Triennale di Expo Gate si potranno vedere: il plastico di via Novara 75, video installazioni, laboratori, aperitivi e degustazioni. L’apertura sarà il 15 marzo alle ore 18 dove saranno presente i due assessori e i fondatori di “mare”. Giorgia Pacione Di Bello

 

MILANO CITTA'- Appuntamento con Abbracci Gratis alla Darsena di Milano

10.03.2016

Nuovo appuntamento con Abbracci Gratis, questa volta alla Darsena di Milano, il prossimo 20 marzo, dalle ore 15, come di consueto in contemporanea con numerose altre piazze italiane. Dopo il successo dei precedenti appuntamenti, l’iniziativa inizia a essere nota in città.

Raccontarla è semplice: chi sceglie di aderire si presenta con un cartello che reciti Abbracci Gratis e si offre di stringere ignari e sconosciuti passanti. I più audaci, se lo

vorranno, potranno indossare una benda sugli occhi, per dimostrare in modo tangibile la totale fiducia

nell’altro. Del resto, lo slogan scelto per questa edizione è molto chiaro: primavera! Io voglio credere! Credere nella fiducia che annulla il pregiudizio, credere che le differenze tra le persone, che pure esistono, possano essere fonte di ricchezza e non causa di paura, credere che un gesto semplice come un abbraccio possa diventare una sana abitudine nella vita di ognuno.

Le motivazioni sono dunque evidenti le motivazioni che spingono il gruppo Con-tatto Abbracci Gratis di Firenze a promuovere simili appuntamenti in tutta Italia e l’associazione Abbracciare la Vita di Milano a organizzare la giornata meneghina. L’idea è trasmettere un messaggio di accoglienza al di là delle barriere e delle differenze di qualsiasi natura. Ricordare attraverso un’esperienza emotivamente molto coinvolgente la nostra umanità più profonda, che troppo spesso nella frenesia e nelle difficoltà quotidiane passa in secondo piano. D.S.

 

Copyright © All Rights Reserved

MILANO CITTA' - Milano, 45 euro per tre spritz e una ciotola di patatine

09.03.2016

Milano, pochi giorni fa un uomo ha scoperto a proprie spese i prezzi (salatissimi) del centro città. In compagnia di due ospiti stranieri, si è recato per l’aperitivo proprio nel “salotto di Milano” ovvero Galleria Vittorio Emanuele II, consapevole di dove si trovasse ma inconsapevole dello spiacevole esito che avrebbe avuto la serata. Le “vittime” hanno ordinato tre semplicissimi spritz in una location dove invece si respiravano eleganza e lusso, qualità che hanno influenzato notevolmente lo scontrino finale. 45 euro per tre spritz e una ciotola di patatine. Si potrebbe definire “una truffa” per due ragioni: la prima è che il menù non riportava i prezzi, inoltre l’aperitivo era ridotto a delle patatine definite “da supermercato”, altro che “nouvelle cuisine”. Da qui la decisione da parte dell’italiano di pubblicare su Facebook lo scontrino incriminato. Le reazioni del popolo del web sono state contrastanti, infatti da un lato vi era chi criticava l’uomo dandogli dello sprovveduto, dall’altra però, tante persone hanno criticato i gestori del locale in questione, accusandoli di fare cattiva pubblicità nei confronti di turisti (e non solo) con un simile listino prezzi. Sicuramente l’uomo ora ci penserà due volte prima di spendere più di 7 euro per uno spritz, intanto è da segnalare il fatto che si trattava solamente della ricevuta numero 32, nonostante fossero già le 20.30…è davvero uno scontrino “particolare” in tutti i sensi. . Stefania Accosa

MILANO- Milano, arrivano le spille per donne incinte “Posso sedermi?”

07.03.2016

Il Comune di Milano prende esempio dal modello londinese e giapponese, distribuendo gratuitamente alle donne incinte delle spille che riportano la frase “Posso sedermi?”. L’iniziativa è volta ad abbattere il muro della maleducazione che sempre più spesso si verifica sui mezzi pubblici, invitando così i passeggeri a riflettere sul concetto di galanteria e rispetto altrui, spingendoli a cedere il proprio posto alle donne in dolce attesa. La (maxi) spilla è facilmente visibile, grazie anche ai suoi colori, in questo modo, qualora una donna incinta (di qualsiasi mese) dovesse salire su tram, metro e bus, si spera, come la buona educazione vuole, che siano le altre persone ad offrirgli il proprio posto spontaneamente, senza aspettare che sia lei stessa a chiederlo. «Possono servire per richiamare l’attenzione – hanno spiegato gli assessori Maran e Bisconti - soprattutto quando lo stato di gravidanza non è ancora evidente. Questa iniziativa vuole sensibilizzare sull’importanza di un piccolo gesto quotidiano, di civiltà, e supportare le donne in un momento bellissimo. È un fatto di cortesia, e siamo orgogliosi di questa iniziativa». Le spille saranno disponibili presso gli Atm Point di Duomo, Cadorna, Loreto e Garibaldi. Stefania Accosa

MILANO CITTA' - Milano: vendevano droga in cambio di cibo. Arrestati

07.03.2016

Tre giovani ventenni, due marocchini e un italiano, sono stati da poco arrestati dai carabinieri della stazione di Solaro con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo spaccio era diretto a clienti di ogni classe sociale, sia uomini che donne, provenienti da Milano e dalla Brianza, e avveniva soprattutto nel Parco Regionale delle Groane, che si trova a Nord-Ovest della città.

I militari hanno scoperto un fatto molto particolare; infatti, i giovani pusher, rispettivamente di 20, 21, e 23 anni, in cambio della droga non chiedevano soldi, bensì generi alimentari. I carabinieri, tuttavia, non sanno perché gli spacciatori mettessero in pratica l'antico baratto; forse per la crisi, o forse per avvicinare anche clienti meno facoltosi. Rosa Aimoni

 

MILANO- Campagna per sensibilizzare a lasciare il posto alle future mamme

06.03.2016

Milano, da ieri nelle maggiori stazioni del metrò (Duomo, Cadorna, Loreto e Garibaldi), vengono distribuite ai passeggeri in dolce attesa una maxispilla colorata recante la scritta :"posso sedermi ?". Questa è l'ultima delle campagne per sensibilizzare i viaggiatori dei mezzi pubblici a lasciare il posto alle future mamme, il volto noto della televisione "Francesca Barra" ha pubblicizzato l'iniziativa con un video dimostrativo sulla linea 1 di Milano. In molti sono sfiduciosi nei confronti di questa soluzione, è infatti solo un pagliativo per coprire dei problemi reali i quali il popolo meneghino deve far fronte da molti anni ormai. Molto spesso la frequenza di fermata degli autobus e dei tram non è abbastanza per coprire il fabbisogno dei passeggeri, che si ritrovano stipati senza la possibilità di "respirare durante il tragitto" e i posti a sedere non sono abbastanza nemmeno se si facessero sedere tutte le persone con una reale precedenza( future-mamme, anziani, portatori di handicap). Perchè succede questo? La risposta arriva dai bilanci dell'azienda di trasporti milanesi, che da due anni ormai segna il rosso continuo, questo a causa delle ingenti spese effettuate per rinnovare la linea della metrò e per il maxi progetto di sharing di veicoli. Se si aggiungono anche le corse "clandestine" di centinaia di persone al giorno, le entrate e le uscite economiche dell'associazione non riescono neanche ad arrivare a un pareggio dei conti. Recentemente è stato istituito l'obbligo di timbrare il biglietto/la tessera anche all'uscita dei tornelli del metrò, questo dovrebbe scoraggiare molti passeggeri non paganti , dovendo riuscire a saltare un controllo ben due volte. Speriamo comunque che l'iniziativa per le mamme riesca a prendere piede e a sensibilizzare i milanesi, soprattutto in questi giorni che precedono la festa nazionale della donna. Alessandro Paladini Contatto:alessandropaladini7@gmail.com

MILANO CITTA'- Il palazzo dell'illegalità fra via Colletta e via Lattanzio

04.03.2016

Siamo in medio-centro a Milano, precisamente all'angolo fra via Colletta e via Lattanzio, nella zona residenziale fra le più belle della città per quantità di verde e qualità di edifici. È qui che dal 2012 sorge incompiuto il fatiscente scheletro di una palazzina diventata negli anni fonte di speculazione per la malavita. I lavori per la costruzione iniziarono nel 2009, la società "Zerodue Sud Est Srl", vinse l'appalto. Ma da subito la situazione si definì poco chiara, tre anni dopo, quando la prima società stava fallendo il progetto viene rivenduto ad un'altra Srl "Ca' Grande Srl" che a sua volta passò il testimone definitivamente a una fiduciaria non nota situata in Lussemburgo. Cosa c'era davvero sotto queste speculazioni finanziarie ? La guardia di finanza attribuì la colpa all'avvocato di origine Casertana "Mariano Baldini", fu accusato ed arrestato nel 2012, il gioco a tre carte era infatti un meccanismo creato per proteggere investimenti immobiliari e il riciclaggio del noto clan mafioso dei Casalesi. Ad ora l'edificio è posto "sotto sequestro" sono state poste delle palizzate in legno che dovrebbero in teoria chiudere il passaggio a chi non autorizzato, ironia della sorte queste assi fungono meglio come spazio per affiggere manifesti di eventi. Il perimetro è stato infatti violato nel 2013, un'anno dopo la definitiva chiusura dei lavori, creando un ecosistema di illegalità all'interno del palazzo. Di giorno viene usato dagli spacciatori e da tossico dipendenti, di notte diventa il rifugio di senzatetto che non trovano riparo nelle Onlus e nei centri di raccolta Milanesi. La struttura è molto pericolosa, immagini di rilievi eseguiti dai pompieri mostrano voragini che finiscono nelle fondamenta, il rischio che qualcuno possa farsi male è altissimo, considerando che sta diventando anche meta ambita per numerosi "writers". I cittadini della zona e i frequentatori del parco e del supermercato antistante si lamentano, chiedendo frequente come nessuno possa fare nulla per sanare la situazione. Recentemente sono state pubblicate le richieste di fondi per lo smantellamento, aspettiamo conferma da parte del comune di Milano. Alessandro Paladini

MILANO - Il Comune di Sesto e la Comunità Islamica trovano accordo per moschea

04.03.2016

Il Comune di Sesto San Giovanni e la Comunità Islamica cittadina hanno sottoscritto una convenzione per la cessione del diritto di superficie di un terreno comunale sul quale è prevista la realizzazione di un centro culturale, che sostituisce quello storico ormai inadeguato. L’amministrazione comunale si farà carico di avviare un percorso attivo di conoscenza, di confronto, di mediazione dove saranno protagonisti tutti i cittadini, nel rispetto delle differenze, dei reciproci diritti e doveri. Lo spirito della nostra città è sempre stato quello di non sottrarsi alla complessità dei cambiamenti, ma di affrontarli da protagonista per cercare di governarli affinché diventino terreno fertile per una comunità in evoluzione. Alessandro Paladini

EVENTI - CONCERTO ESCLUSIVO DI BEMORE IL 13 OTTOBRE

06.10.2017

Un appuntamento da non perdere nei dintorni di Milano. Versus Music Project e Circolo Svolta sono felici di invitarvi ad un Venerdì sera di alternative rock con le nuove realtà più interessanti del milanese e del nord Italia. In particolare ospiteremo il debutto live di Bemore (nuovo progetto con ex membri dei Ready Set Fall) e Saint League! Insieme a loro The Sinatra's e Tommy Trout! Non potrete mancare a uno degli appuntamenti musicali più attesi dell’anno. Appuntamento quindi il prossimo 13 di ottobre Milano - Circolo Svolta .Franchi Maggi, 118 - Rozzano (MI). Apertura porte alle h. 21 per un costo di soli 5 Euro. L’ingresso sarà riservato ai soci ACSI. Ecco chi parteciperà:

 

Saint League (Alternative Rock)

Bemore (Alternative Rock)

the sinatra's (Rock n Roll)

Tommy Trout (Pop Hardcore)

 

Link dell’evento : https://www.facebook.com/events/1698726490169705/?fref=ts

Redazione

 

VAI ALLA PAGINA

MILANO CITTA'- Rapina a Milano, domenica sera in un negozio di corso XXII marzo

04.03.2016

Domenica sera scorsa, alle otto, in corso XXII marzo a Milano un uomo non ancora identificato ha fatto irruzione da Kiko, noto negozio di cosmetici. Ha sorpreso la commessa della profumeria durante l’orario di chiusura e le ha puntato una pistola intimandole di consegnarli l’incasso della giornata. La ventitreenne, che è stata poi ore sotto shock, ha acconsentito alle richieste del malintenzionato, consegnando 400 € di incasso, l’uomo è poi scappato senza lasciare tracce. Il fatto lascia riflettere dato il luogo del suo svolgimento, essendo la via posta in centro in una zona molto e ben frequentata, sarà la dimostrazione di un’amministrazione mal funzionante? Alessandro Paladini

MILANO CITTA' - Ingresso libero alla mostra Spazio, Tempo, Parola, fino al 2 aprile

29.02.2016

Ingresso libero alla mostra Spazio, Tempo, Parola, aperta fino al 2 aprile tutti i giorni (festivi inclusi) tra le 12.00 e le 20.30, in via Rovello 2. Qui è stato inaugurato il 20 febbraio lo spazio espositivo RovelloDue – Piccolo Spazio Politecnico, nato grazie alla collaborazione tra il Piccolo Teatro e il Politecnico, uniti da un sodalizio culturale sin da quando, nel 2002, fu messo in scena alla sede di Bovisa Infinites di John Barrow, con regia di Luca Ronconi; proprio al rimpianto regista è dedicata la prima mostra di RovelloDue. Il visitatore si muove a piacere tra fotografie, suoni e voci, ricreando quella poetica del frammento tanto cara a Ronconi: a teatro ognuno intreccia nella mente la propria storia. Uno spettacolo infinito, come disse lui stesso, tra gli anfratti dello spazio, gli interstizi del tempo. Anna Castoldi

 

MILANO CITTA' - Il rifugio antiaereo sotto piazza Grandi aprirà al pubblico

29.02.2016

Milano, tra otto mesi il rifugio antiaereo costruito sotto Piazza Grandi nel 1935, potrà essere visitato dal grande pubblico. Sono infatti iniziati i lavori di restauro che comprendono anche il rinnovamento del sistema idraulico della fontana, per un costo totale di appena 150mila euro. Al di sotto della fontana, che sorge accanto a Corso XXII Marzo, vi sono 24 stanze, in grado di accogliere oltre 400 persone in caso di bombardamenti. Il rifugio antiaereo conta due ingressi, è costruito in cemento armato, e al suo interno vi sono ancora riposti i secchi appesi ai ganci che servivano per rifornirsi di acqua potabile, inoltre sono tuttora leggibili le frecce e le scritte che guidavano i cittadini verso i servizi igienici, verso l’uscita o che riportavano semplicemente il divieto “non fumare”. Si tratta di un luogo ovviamente senza finestre, e il cui ricircolo dell’aria era consentito dall’alto torrione, componente della fontana, mentre la scelta di inserirlo sotto una “collina” è dovuta a una necessità: se gli edifici fossero stati incendiati, l’anidride carbonica si sarebbe trovata più in basso rispetto alle bocche di areazione. Un vero e proprio labirinto, sinonimo di paura e speranza, testimonianza della seconda guerra mondiale, un pezzo importante di memoria per i milanesi e non solo. Per questo motivo l’Assessorato ai lavori pubblici, un anno fa ha deciso di riqualificare il rifugio, già ottimamente conservatosi fino ai giorni nostri, per renderlo fruibile al pubblico per il mese di ottobre. Stefania Accosa

 

MILANO CITTA' - L’Eco che travolge!

27.02.2016

Tantissime le persone che hanno partecipato, al Castello Sforzesco, all’addio laico per Umberto Eco. Tanti i simboli e tante le figure, presenti durante la celebrazione del ricordo, per elogiare l’innata e sterminata cultura. Dalla toga dell’Alma Mater Studiorum dell’università di Bologna, ai versi scritti degli amici illustri e meno illustri. Studenti, intellettuali, editori e rettori, ognuno durante la cerimonia ha voluto ricordare il grande professore ma soprattutto l’amico di sempre! Una commemorazione travolgente e commovente sopratutto per i “versi recitati” da Emanuele, il nipote del semiologo, che hanno toccato il cuore di tutti i presenti, lasciando per sempre vivo l’ECO di uno dei più grandi filosofi e scrittori di tutti i tempi. Rosanna Di Franco

 

MILANO - Milano: falso allarme bomba in Piazza Duomo

26.02.2016

Come riportato dal quotidiano la Repubblica, questa mattina gli artificieri dell'Arma dei Carabinieri sono intervenuti a Milano a causa di un allarme boma, che, per fortuna, si è rivelato falso.

L'allarme è stato dato questa mattina alle 7.30; a provocare il sospetto è stata una valigia, di plastica e dal formato rigido, che si trovava in Piazza Duomo, abbandonata su una scala di servizio non accessibile al pubblico.

I Carabinieri sono subito intervenuti, e la zona è stata isolata per circa un'ora. Dopo gli opportuni controlli, i militari hanno verificato che la valigia conteneva solo vestiti. Rosa Aimoni

MILANO - Milano, presentato il progetto del nuovo parco urbano “Arena Certosa”

26.02.2016

A Milano sorgerà un nuovo parco dedicato interamente ai concerti e al tempo libero. Grazie alla riqualificazione di una zona ex-industriale sorta presso viale Certosa e via Brunetti, che conta una superficie di ben 68mila mq, nascerà un ulteriore polmone verde per la città. Il progetto “Arena Certosa” si fonda sull’attenzione per la vita all’area aperta, per la natura e il divertimento, proponendo nel week-end varie attività rivolte ai cittadini di ogni età. Cosa si potrà trovare? Di tutto, un campo da basket, uno da calcetto, un orto urbano, un’area “food”, un’area dedicata al calcio balilla e al ping pong e alcuni punti ristoro. L’area, facilmente raggiungibile sia dal centro città che dalla provincia, si presta perfettamente ad ospitare anche concerti importanti, potendo accogliere più di 30mila persone, ed essendo già dotata di alcune coperture e spazio da adibire ai parcheggi. L’accesso al nuovo parco urbano sarà ovviamente gratuito, per 365 giorni l’anno all’insegna del verde. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione City Sound in collaborazione con il Comune di Milano. Stefania Accosa

 

 

MILANO CITTA' - Milano: sgominata gang di napoletani dediti alle rapine

25.02.2016

I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno da poco eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa del gip di Milano a carico di 4 rapinatori napoletani che, lo scorso anno, hanno messo a segno diverse rapine in Lombardia. La gang era capeggiata da una giovane donna di 32 anni, la quale, grazie alla sua forte personalità, dirigeva le azioni degli altri tre uomini. I quattro partivano da Napoli con un'automobile di loro proprietà per effettuare le rapine in banca in territorio lombardo; nel maggio dello scorso anno avevano racimolato circa 200 mila euro.

Il loro modo di procedere era alquanto spregiudicato; infatti, sicuri di non essere identificati perché non appartenenti alla criminalità locale, i quattro agivano a volto scoperto, senza omettere atti di sbruffoneria come di quello di salutare gli impiegati dopo aver commesso la rapina.

Entravano negli istituti bancari poco prima della chiusura, e, minacciandoli con un'arma, costringevano i dipendenti a farsi consegnare i soldi, dopo di che si dileguavano nella folla.

La cattura dei malviventi è stata possibile grazie alle telecamere presenti all'interno e all'esterno delle banche; non solo, gli inquirenti hanno potuto avvalersi anche di altri indizi, come le numerose impronte lasciate dai quattro durate le rapine. Rosa Aimoni

 

 

MILANO CITTA' - 3a edizione del Lavoro Agile a Milano

24.02.2016

Si sperimenta a Milano il “Lavoro Agile”, una gran bella iniziativa presentata dal Comune che vede coinvolti circa 10.000 lavoratori provenienti da 160 aziende, enti pubblici e studi professionali. La proposta permette di “collaudare” un modello che valorizza la flessibilità e l’autonomia dei lavoratori. Questa iniziativa si allinea con quello che in Europa è conosciuto come Lavoro decentrato, dando quindi la possibilità di lavorare da dove si vuole: casa, parco, bar, etc. Da anni ormai si parla di conciliazione casa – lavoro – famiglia, e forse questo un modo per far si che, donne, uomini, giovani, meno giovani, abbiano il tempo per se per i propri interessi. Una rivoluzione possibile per moltissimi ambiti lavorativi e ruoli professionali, che ad oggi non necessitano, se non in rarissimi casi, del bisogno della presenza fisica del lavoratore in un luogo fisso. L'iniziativa, partita nel 2014, vede Milano come città pilota di questa nuova formula di equilibrio fra vita e lavoro. Rosanna Di Franco

MODA - Countdown per il grande evento di moda, via alla fashion week milanese

24.02.2016

Countdown per il grande evento della moda poche ore e via alla fashion week milanese. Alla vigilia dell’apertura della settimana della moda, Milano freme e vibra. La capitale indiscussa del gusto e del trendy dal 24 al 29 febbraio oltre ad ospitare vip, artisti e curiosi, sarà costellata di eventi, numerose sfilate (circa 73) e centinaia presentazioni. Il programma è fitto e intenso e ad aprire le danze sarà Grinko, seguito da Gucci e da tanti altri. Tra le new entry di questa edizione, dedicata alle collezioni autunno/inverno 2016/2017, troviamo invece Diesel Black Gold, Atsushi Nakashima, Lucio Vanotti e Piccione. L’attesa è tanta e le aspettative lo sono ancora di più. Francesca Sassone.

EVENTI - Ultima settimana per accedere a Alimenta2Talent 2016

22.02.2016

Ultima settimana per accedere alla 3° edizione del programma Alimenta2Talent 2016. Alimenta2Talent, il programma co-finanziato dal Comune di Milano e Sviluppato da PTP-Science Park, cerca progetti d’impresa innovativi nel settore agroalimentare, della Bioeconomia e delle Scienze della vita. Numerose sono già le iscrizioni, provenienti da tutto il territorio nazionale e dall’Europa. Dopo la deadline del 29 febbraio 2016, la Commissione di valutazione, partecipata da Unicredit, Barilla, Microsoft, da IAG (Italian Angel for Growth) e altre importanti attori del settore, valuterà i progetti sottomessi che parteciperanno al percorso di accelerazione di Business “Alimenta Accelerating Program”: 6 mesi intensi di sviluppo del business con il team di Alimenta, i suoi advisor e i suoi mentori. In palio voucher per un valore complessivo di 30.000,00 e un contributo in kind, da parte del PTP per 80.000,00 a ciascun progetto d’impresa supportato.5 progetti d’impresa saranno selezionati, ma uno solo sarà il Champion di Alimenta: su questo progetto d’impresa PTP-Science Park valuterà una proposta di investimento.

Per adesioni: telefonare al Parco Teconologico di Lodi: 0371 4662200 Contatti: www. Alimenta2talent.eu

PER INFORMAZIONI ALLA STAMPA: UFFICIO STAMPA PARCO TECNOLOGICO DI LODI -

Marco Fanini, tel 339 6668750, fanini1@faniniufficiostampa.com

Anna Feola, tel 333 2135978, fanini2@faniniufficiostampa.com

 

CRONACA - Milano, l’Addio a Umberto Eco martedì al Castello Sforzesco

22.02.2016

Un addio che fa male, la morte del grande intellettuale Uberto Eco segna una perdita incalcolabile per il panorama culturale italiano. Eco, scrittore, professore, semiologo, studioso, filosofo, saggista, intellettuale, un genio del sapere, si è spento a 84 anni nella sua casa di Piazza Castello a Milano. Proprio qui, martedì 23 febbraio alle ore 15 si svolgeranno i funerali secondo rito civile. Era sua volontà infatti ricevere l’estremo saluto in modo laico, proprio come tutta la sua vita. Conosciuto in tutto il mondo, raggiunse il successo editoriale nel 1980 grazie al romanzo “Il nome della rosa”, best seller da 30 milioni di copie vendute e tradotto in 47 lingue. Tra i suoi romanzi figurano: Il pendolo di Foucault, L’isola del giorno prima, Baudolino, La misteriosa fiamma della Regina Loana, il cimitero di Praga e Numero Zero, tutti editi da Bompiani. Ora resta un vuoto enorme, aspettando che venga pubblicato postumo il suo ultimo romanzo “Pape Satàn Aleppe”, sabato 27 febbraio. Intanto arrivano messaggi di cordoglio da tutta Italia e dal mondo, "Era veramente un grandissimo – ha commentato Inge Feltrinelli - un gigante internazionale che ha fatto tanto per l'Italia e per la cultura italiana”, per Vittorio Sgarbi è stato “l’intellettuale più grande dai tempi di Benedetto Croce” mentre da Parigi Françoise Hollande parla di “un immenso umanista, saluto la morte di un grande italiano che non ha mai smesso di essere un grande amico della Francia”. Chiudiamo con, credo, una delle sue citazioni più significative: “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito... perché la lettura è un’immortalità all’indietro” (da Perché i libri allungano la vita, La bustina di Minerva, in “L'Espresso”, 2 giugno 1991). Un luminare che sarà impossibile dimenticare, addio maestro. Stefania Accosa

CRONACA - Segnalato un meteorite sopra Milano

19.02.2016

Tantissime segnalazioni di un evento strano a Milano. In molti infatti hanno avvistato una scia strana sui cieli milanesi e della Lombardia nel tardi pomeriggio di ieri. Non era la scia di un aereo, non poteva esserlo perché la traiettoria era verticale. Quindi il mistero si infittisce. La scia si è vista in Francia, Italia e dal Canton Ticino.

Le ipotesi degli utenti dei social, e le insinuazioni, ovviamente, sono tra le più stravaganti. Ma - come successo in un altro episodio - quella più accreditata è che si tratti di un frammento di meteorite TB145 che ad ottobre passò a 500mila chilometri dalla Terra. Il frammento entrando a contatto con l'atmosfera "si sarebbe incendiato creando la scia". Sarà vero? Noi per il momento ci crediamo. D.S.

CALCIO - Inaugurata “Casa Milan Junior Club” la ludoteca gratuita rossonera

18.02.2016

Milano, la sede rossonera si allarga ed è pronta ad accogliere anche i tifosi più piccoli. Infatti a Casa Milan è stata inaugurata una ludoteca gratuita, che sarà aperta tutti i pomeriggi, dalle ore 16.00 alle 18.00, dedicata ai bambini fino ai 12 anni d’età. “Casa Milan Junior Club” è una vera e propria sala giochi, dove gli ospiti si potranno divertire sia con Fifa16 sia con i biliardini, affiancati dagli animatori. Non mancherà inoltre una sala lettura, una piscina di palline colorate e un’area da dedicare al gioco delle “Magic Card” firmate Milan. Le sorprese non terminano qui, infatti la società ha scritto in una nota che Casa Milan Junior Club: «Accoglierà i piccoli supporter anche per seguire in diretta le partite della squadra rossonera, e offrirà la possibilità di incontrare i campioni del cuore quando il Milan gioca in trasferta. La ludoteca è anche uno spazio ideale dove organizzare feste private di compleanno». Stefania Accosa

MILANO CITTA' - “M’illumino di meno”, gratis il servizio “BikeMi” il 19 febbraio

18.02.2016

Il Comune di Milano aderirà nuovamente all’iniziativa “M’illumino di meno” lanciata da RaiRadio2. La giornata dedicata al risparmio energetico si svolgerà venerdì 19 febbraio, e per l’occasione il servizio “BikeMi” sarà gratuito per l’intera giornata. Per utilizzare le biciclette del comune bisognerà sottoscrivere l’abbonamento giornaliero, senza però che venga addebitato l’importo abituale di 4,50 euro. «Le tematiche su cui “M'illumino di meno” ci chiede di riflettere – ha dichiarato il sindaco Giuliano Pisapia - sono state al centro del nostro impegno amministrativo in questi anni, ma c'è ancora la necessità di proseguire su questa strada non potevamo mancare all'appuntamento». Oltre al servizio di bike sharing gratuito, Palazzo Marino spegnerà le sue luci tra le 17.30 e le 19.00, e una classe di una scuola elementare ivi ospitata leggerà una fiaba, incentrata sul rispetto dell’ambiente. Inoltre il Comune ha chiesto ai propri dipendenti di utilizzare i mezzi pubblici, o le bici, per recarsi sul posto di lavoro il 19 febbraio. Anche l’Amsa e la Sea aderiranno alla giornata organizzando dei black out “ecologici”, la prima azienda durante la pausa pranzo, la seconda a più riprese sia a Linate che a Malpensa. Tutti i cittadini sono ovviamente chiamati a partecipare con dei piccoli gesti, limitando l’utilizzo di energia elettrica nelle proprie abitazioni. Stefania Accosa

MILANO CITTA' - Milano, borsa di studio per 6 giovani progettisti under 35

17.02.2016

Milano sempre più attenta a sostenere i giovani creativi. Presentate oggi a Palazzo Marino dall’assessore alle Politiche per il Lavoro Cristina Tajani le opportunità offerte da “Alla luce del sole”, l’iniziativa rivolta ai giovani designer voluta da Comune di Milano e Confartigianato Milano Monza Brianza per selezionare 6 giovani progettisti under 35 che riceveranno un contributo e vedranno realizzata ed esposta la loro idea creativa in occasione del Fuorisalone 2017. Nel 2015 in Lombardia si sono aperte 79.140 Partite IVA (dato più alto d’Italia) su un totale nazionale di 516.407. A Milano aperte un totale di 32.837 Partite IVA (41,5% della quota lombarda) segno di vitalità del settore artigiano e della volontà di puntare sull’autoimprenditoria. Nello specifico delle 79.140 nuove realtà lombarde 55.001 sono persone fisiche di cui 20.385 sono imprese femminili. “Confartigianato è da sempre attenta alla formazione dei giovani che costituiranno il futuro del nostro territorio e delle nostre imprese. In particolare a Milano il domani passerà dalla capacità di tenere alta l’originalità dell’Italian style e la qualità del Made in – spiega Arianna Fontana, Presidente di Confartigianato Milano –. Offrire la possibilità ai giovani meritevoli di inserirsi in un’iniziativa già affermata e di successo è il modo migliore per dare loro fiducia e una concreta opportunità di inserimento nel mondo del lavoro”. L’iniziativa “Alla luce del sole”, nasce dalle donne imprenditrici di Confartigianato che dal 2011 si propongono al Fuorisalone con una mostra collettiva di prototipi dal titolo DI donne & friends, dove DI sta per Design e Innovazione, e che ha visto collaborare aziende artigiane e designer di fama nazionale e internazionale.

CRONACA - Arrestato il presidente della Commissione regionale Sanità Fabio Rizzi,

16.02.2016

Dopo gli scandali San Raffaele e Maugeri nuove ombre aleggiano sulla Sanità lombarda, questa volta a finire in manette è stato il presidente della Commissione regionale Sanità Fabio Rizzi, leghista ex senatore e braccio destro del governatore Roberto Maroni. L’inchiesta condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Milano, ha prodotto ventuno ordini di custodia cautelare per i reati di: associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio. L’inchiesta è riuscita a ricostruire come un gruppo di imprenditori sia riuscita a “truccare” una serie di appalti pubblici banditi da diverse Aziende ospedaliere, corrompendo i funzionari addetti alla gestione degli appalti. Il gruppo di imprenditori era riuscito a corrompere ben undici funzionari, provocando un giro di affari illeciti di circa 400 milioni di euro dal 2004 ad oggi. Carlo Alberto Ribaudo

MILANO CITTA' - Idroscalo “figlio di nessuno”, polemiche per il degrado

15.02.2016

Il “mare di Milano” è abbandonato a se stesso. L’Idroscalo accoglie oltre un milione di visitatori l’anno, e ospita numerosi eventi di rilievo, quali i mondiali di Canoa, ma non si investe abbastanza nella sua conservazione, tanto che a luglio ha rischiato di chiudere. Basterebbe un milione e mezzo di euro l’anno per far sì che “sopravviva”, un investimento minimo e necessario per garantire la manutenzione idraulica, elettrica, ediliza e ovviamente del verde (800mila metri quadrati), ma lo scorso anno il budget è stato pari a 738mila euro. Troppo pochi, così l’area si trova soggetta a un imperante degrado, e deve fare affidamento sull’intervento di volontari. Il problema alla base di tale allarmante situazione è il fatto che risulta essere “figlio di nessuno”. Una volta l’Idroscalo apparteneva alla Provincia, ma non vi sono prove che dimostrino il suo trasferimento alla Città Metropolitana, e contemporaneamente la Regione non sembra interessata ad occuparsene facendosi carico delle spese. A causa della burocrazia e dei pochi fondi a disposizione del neo ente sovracomunale, qualora dovessero venire a mancare i requisiti minimi di sicurezza (come a luglio) si potrebbero trovare i cancelli chiusi, per la disperazione di sportivi e non, a meno che i comuni di Milano, Peschiera Borromeo e Segrate non trovino un accordo soddisfacente di collaborazione e condivisione della gestione. Stefania Accosa

 

CRONACA - Milano, rinviati a giudizio i genitori della piccola Aurora

11.02.2016

Sono stati rinviati a giudizio Marco Falchi e Olivia Beatrice Grazioli (41 e 37 anni), i genitori della piccola Aurora, la bimba morta Il 26 febbraio del 2015 a causa di un arresto cardiocircolatorio. Secondo i medici, il decesso è stato provocato da "iponutrizione cronica e acuta" e "grave disidratazione". Il fatto è avvenuto a Milano in Via Severoli, nella zona ovest della città.

In pratica, la bimba, che aveva appena nove mesi, era denutrita e non beveva da parecchio tempo; dopo le dovute analisi sul suo corpicino, che presentava anche piaghe da decubito e una dermatite dovute alla mancanza di movimento e alla scarsa igiene, i genitori sono stati subito accusati di maltrattamento in famiglia con l'aggravante della morte.

I difensori dei genitori avevano richiesto il rito abbreviato condizionato ad una perizia psichiatrica, ma il gup di Milano Carlo Ottone De Marchi ha respinto la loro istanza, mentre ha accolto quella di rinvio a giudizio proposta dal pm Cristian Barilli.

Ora i due saranno giudicati davanti alla Corte D'Assise. Il processo inizierà il 6 aprile; in caso di condanna rischiano dai 12 ai 24 anni di carcere. Rosa Aimoni

 

SOCIETA - Il teatro lirico di Milano riaprirà, via ai lavori

09.02.2016

Riapre il Teatro Lirico a Milano. Quando non si sa ma è già una buona notizia che riapre. Il 23 dicembre 1999 il sipario calò sulle note de «El tango de Piazzolla» portato in scena da Milva. Furono gli insostenibili costi di gestione a decretarne la chiusura. Sono trascorsi poco più di sedici anni da allora, nei quali Milano ha costruito, ristrutturato e restaurato più d’un teatro. Dallo Strehler al Dal Verme, dall’Elfo Puccini alla Scala, dal Piccolo Teatro agli Arcimboldi. Sedici anni in cui il Lirico sembrava perseguitato dalla mala sorte. Invece, a giorni il teatro sarà assegnato alla ditta che si è aggiudicata un appalto da 16 milioni e mezzo di euro. E stavolta con un radicale cambio di prospettiva: il Comune ha scelto di farsi carico del progetto di «restauro conservativo» e della direzione lavori. Il Lirico sarà restituito alla città tra 450 giorni. Ancora poche ore e questo luogo abbandonato sarà brulicante di operai: lavoreranno su due turni, dalle 6 alle 22. In contemporanea su quattro sotto-cantieri, indipendenti: torre scenica, camerini, platea, avancorpo. Ospiterà due bar, due ristoranti, uno panoramico con vista sul palcoscenico. D.S.

SOCIETA'- A Milano è arrivato l’Ice bar

09.02.2016

Fino al 30 aprile i milanesi potranno passare pranzi e serate “gelide”. Sì, perché in piazza Liberty è arrivato un piccolo pezzo di Polo Nord dove divertirsi in modo insolito. L’Ibar Cubetto è un bar completamente composto da ghiaccio, con tanto di mantella consegnata all’ingresso. Nel prezzo (che varia dai 10 ai 15 euro) di questo fantastico locale, è compresa non solo la mantella ma anche una cioccolata calda da gustare presso il bar accanto (Il Panino), per ricomporsi dal freddo. Non manca l’aperitivo buffet, che si svolge dalle ore 16.30 alle 19.30, ma vi è la possibilità di frequentarlo in orario continuato dalle ore 10 alle 21 tutti i giorni. Un’altra grande idea dell’imprenditore Alessandro Rosso, che ha già riscontrato molto successo dopo aver aperto i battenti il 18 gennaio. Stefania Accosa

MILANO - Il 30% degli inquilini aler non paga nessun affitto

08.02.2016

Sono tante le persone che non pagano l’affitto all’Aler a Milano. Secondo l'azienda stessa, circa il 33%. E' il frutto di un accordo con i sindacati degli inquilini stipulato il 20 maggio 2015, grazie a cui è stato possibile istituire una commissione congiunta che esaminasse i singoli casi, arrivando a recuperare la morosità almeno in parte. Complice anche la crisi economica, infatti, il picco andava oltre il 40% e cominciava a diventare preoccupante. Sopralluoghi, accertamenti incrociati con l'Agenzia entrate: e gli inquilini convocati agli sportelli per esaminare le singole situazioni debitorie. In tutto, era stata calcolata una morosità di oltre 15 milioni, dovuta a circa 4.500 assegnatari. Negli ultimi sei mesi, in particolare, la commissione ha esaminato 639 casi di morosi, "responsabili" di un debito complessivo che sfiorava i 13 milioni di euro. Gli incolpevoli sono risultati 471, mentre i "furbi" sono risultati 57: contro questi ultimi Aler ha potenziato le attività del recupero delle somme arretrate non pagate. In questo modo la morosità è stata contenuta nell'ambito di circa il 33%. Naturalmente i casi di morosità incolpevole vengono affrontati cercando di aiutare i soggetti. Ma il grido d'allarme c'è: l'azienda chiede politiche di welfare, dai comuni, che non dimentichino le fasce deboli della popolazione, evidentemente in aumento con la crisi economica. D.S.

 

CRONACA - Milano, tentata rapina in Stazione Centrale, 16enne accoltellato

06.02.2016

Una tentata rapina che poteva evolversi in tragedia, è ciò che è accaduto in Stazione Centrale questa mattina. Un 16enne era appena sceso dal solito treno per recarsi a scuola, precisamente intorno alle ore 8.00, prima però aveva decido di passare dalla toilette. Nei bagni il giovane è stato avvicinato da un uomo, pare di origine straniera, che gli ha intimato di consegnargli soldi e cellulare. Il ragazzo pur spaventato si è opposto alle richieste, ed è allora che il malvivente lo ha aggredito, prima picchiandolo, poi accoltellandolo. Il ladro infatti era armato, ma fortunatamente il giovane è riuscito a fuggire riportando ferite superficiali all’addome e a una gamba. Scappando lungo la strada che era solito percorrere verso l’Istituto dei Salesiani, ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri potendo chiedere aiuto. Trasportato in codice giallo all’ospedale Niguarda, non è in pericolo di vita. Le Forze dell’ordine stanno cercando di fare luce sulla vicenda per arrestare il criminale. Stefania Accosa

05.02.2016

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Sesto San Giovanni (Milano) hanno recentemente arrestato un'italiana di 52 anni, che è stata sorpresa mentre, travestita da medico, rubava all'interno di un ospedale.

Il fatto è accaduto lo scorso 29 gennaio presso il nosocomio di Via Matteotti. La donna è stata colta in flagrante da una fisioterapista mentre tentava di scassare la porta di un armadietto per poi rubarne contenuto. Dopo l'allarme, la finta dottoressa ha tentato la fuga e, per riuscire ad abbandonare l'ospedale, ha picchiato anche il custode che invano aveva tentato di fermarla.

La donna è stata subito intercettata dagli agenti di Polizia e poi arrestata. In passato aveva collezionato diversi precenti. Il più grave è stato l'incendio doloso provocato nell'appartamento di un'anziana, presso la quale lavorava, poco dopo essere stata licenziata.

Rosa Aimoni

04.02.2016 -

Si avvicina le elezioni del sindaco di Milano. Il pd va avanti con le primarie per scegliere il suo candidato. Si starebbe progressivamente riducendo il distacco tra Francesca Balzani e Giuseppe Sala, a pochi giorni dalle elezioni primarie di centrosinistra. La novità è tutta in un sondaggio di Lorien Consulting per "Mam-e Srl". Ed è - soprattutto - nell'endorsement del sindaco uscente Giuliano Pisapia verso il suo vice sindaco Balzani. Di fatto questo endorsement sposta circa 6 mila voti. Considerando che si presume - sempre da parte di Lorien - un'affluenza di circa 75 mila persone, e che l'affluenza di solito è sovrastimata (ovvero alla fine vanno a votare meno persone), non si tratta di briciole. Nei fatti, dopo l'endorsement di Pisapia, se coloro che si fidano del sindaco sostenessero effettivamente la Balzani, i risultati sarebbero estremamente ravvicinati: l'ex ad di Expo, Giuseppe Sala, scenderebbe al 35,1% (parte da una "base" del 40%), la Balzani schizzerebbe al 30,4% (partendo dal 22%), Pierfrancesco Majorino "chiuderebbe" al 17,2% (partendo dal 18,7%). D.S.

03.02.2016 -

La sperimentazione iniziata qualche mese fa ha dato i suoi frutti, e Atm ha deciso di espandere il blocco dei tornelli in uscita in tutte le stazioni della linea metropolitana. L’obiettivo è sconfiggere gli “evasori” anche detti “portoghesi” che a Milano sono sempre tanti, troppi. L’iniziativa obbligherà i viaggiatori a convalidare il proprio abbonamento o ticket anche nei tornelli in uscita, al fine di cogliere in flagrante chi ha fatto il furbo in precedenza. A partire dal 15 febbraio quindi, tutte le stazioni aderiranno al “blocco”, tranne solamente tre fermate, per motivi di flusso troppo cospicuo, ovvero: Duomo (linea M1), Cadorna e Centrale. Non mancherà inoltre la presenza di squadre di controllori in posizioni strategiche. In sostanza, non saranno necessari troppi controlli all’ingresso della metro, tanto il “saltatore” sarà scoperto e sanzionato all’uscitUna vera e propria maxi truffa quella che ha colpito Comunità Europea, Caritas e Croce Rossa. Il colpevole? Una “onlus” di Lodi, che riceveva contributi pubblici per donare cibo alle associazioni: tonnellate di frutta e verdura che invece di raggiungere Caritas o Croce Rossa finivano direttamente nei mercati all’ingrosso. I prodotti destinati agli indigenti, venivano infatti venduti sia in Italia, nel mercato ortofrutta di Latina, sia all’estero, in paesi quali Croazia e Romania, fruttando ai malviventi un profitto che si aggira intorno ai 4milioni di euro. L’operazione svolta dai Nas a Milano ha portato all’arresto del presidente della onlus lodigiana, all’esecuzione di 12 ordinanze di custodia cautelare, e al sequestro di 13mila tonnellate di alimenti. Non sono mancati i commenti in merito alla questione: «Non è tollerabile - ha affermato il ministro all’agricoltura Martina - che ci sia chi speculi sul cibo destinato agli indigenti»; «Uno schiaffo ai milioni di poveri che in Italia hanno bisogno di aiuto» ha dichiarato la Coldiretti, un pensiero che non si può non condividere, e una storia che fa riflettere sul senso di carità e umanità. Stefania Accosa

01.02.2016 -

Il Tribunale del Riesame di Brescia ha respinto l'istanza di scarcerazione effettuata dai legali di Massimo Bossetti, il muratore di Mapello che si trova in carcere dal 14 giugno 2014 con l'accusa di aver ucciso la giovane Yara Gambirasio.

La difesa ha chiesto per ben 10 volte l'ammissione dell'imputato agli arresti domiciliari; le istanze sono state sempre respinte, anche dalla Cassazione, che sulla questione si è pronunciata 6 mesi fa.

Secondo i legali di Bossetti, non esisterebbe il rischio che l'uomo reiteri il reato, possibilità che, in ogni caso, sarebbe facilmente scongiurabile con l'utilizzo del braccialetto elettronico. Ma i diversi magistrati che hanno esaminato le varie istanze non sono, evidentemente, dello stesso parere. Rosa Aimoni

01.02.2016 -

Ci risiamo, a distanza di solo un mese, da domani ci sarà il blocco delle auto: sul sito del comune di Milano si legge che a causa del permanere di valori elevati di smog in tutta la Lombardia, a partire dal 1 febbraio 2016 entreranno in vigore le misure del Protocollo della città metropolitana previste in caso di superamento per dieci giorni consecutivi della soglia media giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di PM10. I veicoli che non potranno circolare saranno i diesel Euro 3 senza FAP, dalle 8.30 alle 18 se privati e dalle 7.30 alle 10 se commerciali. È anche prevista la diminuzione di un grado dei riscaldamenti. Si passerà da 20 a 19 gradi e viene chiesto agli esercizi commerciali di non fare più uso di dispositivi che consentono di mantenere le porte dei locali aperte. L’assessore all’ambiente e alla mobilità Pierfrancesco Maran auspica che più comuni, questa volta, aderiscano al Protocollo. Per ora non si hanno ulteriori aggiornamenti. Giorgia Pacione Di Bello

30.01.2016 -

Barbara Berlusconi, figlia del patron rossonero, da tempo non si lasciava andare a commenti sullo stato attuale della società rossonera, sia in campo che fuori dal terreno di gioco. E' tornata a farlo ieri, e le sue parole hanno, ancora una volta, smosso le acque in casa Milan.

La dirigente ha dapprima elegantemente fatto un distinguo tra sé e Galliani, l'altro amministratore delegato del Milan, ammettendo che le loro visioni sul futuro del calcio non solo non coincidono, ma sono molto distanti. Ha corretto poi il tiro sull'obiettivo stagionale della squadra di Mihajlovic, abbassando l'asticella alla conquista della zona Europa League, per voler ''essere onesti con i tifosi''. Infine si è espressa sulla trattativa tra Fininvest e la cordata rappresentata dal broker cinese Bee, auspicando una rapida chiusura dell'affare, ''in un senso o nell'altro''. Un rinnovato protagonismo quindi da parte di Barbara Berlusconi nelle vicende milaniste, almeno a parole, le stesse parole che in questi ultimi anni hanno provocato più di un grattacapo a Galliani e a tutto l'ambiente rossonero.

Andrea Concolino

30.01.2016 -

La sperimentazione iniziata qualche mese fa ha dato i suoi frutti, e Atm ha deciso di espandere il blocco dei tornelli in uscita in tutte le stazioni della linea metropolitana. L’obiettivo è sconfiggere gli “evasori” anche detti “portoghesi” che a Milano sono sempre tanti, troppi. L’iniziativa obbligherà i viaggiatori a convalidare il proprio abbonamento o ticket anche nei tornelli in uscita, al fine di cogliere in flagrante chi ha fatto il furbo in precedenza. A partire dal 15 febbraio quindi, tutte le stazioni aderiranno al “blocco”, tranne solamente tre fermate, per motivi di flusso troppo cospicuo, ovvero: Duomo (linea M1), Cadorna e Centrale. Non mancherà inoltre la presenza di squadre di controllori in posizioni strategiche. In sostanza, non saranno necessari troppi controlli all’ingresso della metro, tanto il “saltatore” sarà scoperto e sanzionato all’uscita. Stefania Accosa

29.01.2016

Quello che è successo a Varese è davvero paradossale. Questa mattina un uomo milanese di 50 anni è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Busto Arsizio con l'accusa di aver utilizzato alcuni nominativi di defunti per crearsi false identità, costituire società fittizie ed aprire finti conti bancari.

Le indagini sono state avviate grazie alla denuncia di una vedova, che aveva ricevuto diversi documenti comprovanti l'apertura di conti e società a nome del marito defunto.

L'uomo è stato intercettato grazie alle telecamere di sorveglianza situate presso gli istituti di credito dove aveva aperto i conti.

Il cinquantenne, che già in passato aveva collezionato precedenti per truffa, ora dovrà rispondere dei reati di sostituzione di persona, falsi documenti d'identità e falsa attestazione a pubblico ufficiale. Rosa Aimoni

27.01.2016

I numeri parlano chiaro e come si suol dire, “non c’è partita” tra Milano e le altre province: Con un reddito medio pro capite pari a 27.300 euro, il capoluogo lombardo si eleva a provincia più ricca d’Italia, superando di molto la media nazionale, ferma a 18.100 euro. Un distacco di 9mila euro e non solo, infatti si riscontra anche nell’incremento del PIL: i dati dell’Osservatorio Findomestic Banca hanno rilevato un aumento dell’1,3% in Lombardia, superiore quindi allo 0,8% della media nazionale. Secondo i dati raccolti in merito agli investimenti per l’acquisto di beni durevoli, l’economia sarebbe ripartita, ma a livello locale-regionale. Per comprare auto, elettrodomestici e cucine, i lombardi hanno infatti speso nel 2015 lo 0,7% in più, rispetto alla media nazionale, per un controvalore di 11.161 milioni di euro. A colpire altresì è l’incremento vertiginoso dell’acquisto di elettrodomestici, dove si registra un +10,5%, mentre cala il mercato delle televisioni. Stefania Accosa

27.01.2016 -

Ci siamo quasi: si rincorrono le notizie sull’apertura del nuovo, enorme,centro commerciale di Arese – sì, il più grande d’Europa, quello appena fuori Milano di cui avrete sicuramente già sentito parlare. I ben informati sostengono che il mall potrebbe già essere inaugurato ad aprile o al massimo maggio del 2016. Manca una data certa, ma i lavori vanno avanti ininterrottamente 24/7. Con l’avvicinarsi del fatidico giorno, aumentano anche le indiscrezioni. Se l’apertura del primo punto vendita diPrimark in Italia è ormai data per certa, per la gioia di tutte le Imbruttite amanti della moda low-cost, a qualcuno potrebbe invece interessare la novità riguardo il presunto – ma sempre più probabile – opening diKFC. Proprio ad Arese dovrebbe infatti vedere la luce il terzo punto vendita italiano dopo quelli di Roma e Torino. Ci stiamo già leccando i baffi. D.S.

26.01.2016 -

Perché il Giorno ella Memoria viene celebrato il 27 gennaio? In memoria dell’abbattimento dei cancelli di uno dei più grandi campi di sterminio, Auscwitz. Il 27 gennaio 1945, la Forza Ucraina, oltrepassava la scritta “Il lavoro rende liberi” posta all’entrata dei cancelli di quell’inferno , liberando così ebrei, testimoni i Geova, omosessuali, politici di guerra. Da quel giorno è necessario ricordare ogni anno, quello che successe in quegli anni, al fine di non far ripetere più un momento storico così triste. In questi giorni, nelle scuole , nelle piazze e in altri luoghi ci saranno manifestazioni, come Milano, Roma, Bologna. A Milano, al Binario 21 Della Stazione Centrale, dal 24 gennaio fino alla fine i febbraio, sarà possibile visitare il memoriale della Shoah. È essenziale non dimenticare ciò che è stato fatto, ciò che è stato commesso contro persone innocenti. Giulia Casini

26.01.2016

Il Comune di Milano ha approvato il progetto del “Grande Parco Forlanini”. L’investimento da 3 milioni di euro porterà alla creazione di nuove aree verdi e di nuovi sentieri ciclopedonali, che si snoderanno tra le cascine abbracciando l’est milanese. Nel progetto rientra anche la realizzazione di una passerella ciclopedonale che attraverserà il fiume Lambro. I lavori, che inizieranno entro pochi giorni, permetteranno di collegare il centro città all’Idroscalo. «Un parco continuo» come ha spiegato Chiara Bisconti, Assessore al Verde, alla cui creazione parteciperanno associazioni, agricoltori, cittadini e Politecnico, per la gioia degli amanti della vita all’aria aperta e della bicicletta. Stefania Accosa

25.01.2016

Sandro Tromboni (43 anni) è stato da poco fermato dai carabinieri del Comando provinciale di Milano con l'accusa di aver ucciso suo fratello, il cinquantenne Luca Tromboni.

Il delitto sarebbe stato determinato dai conflitti che i due avrebbero avuto nella gestione dell'azienda di famiglia, che produceva viti e bulloni.

Il cadavere dell'uomo era stato trovato il 20 marzo 2015 all'interno dell'azienda, situata a Quinto de Stampi, una frazione di Rozzano. La vittima riportava i segni delle ferite d'armi da fuoco.

Dopo un lungo interrogatorio, gli inquirenti sarebbero riusciti a smontare l'alibi fornito dall'indagato, che ora è accusato di omicidio volontario aggravato.

Rosa Aimoni

22.01.2016

Nella notte fra mercoledì e giovedì, gli agenti della Polfer di Milano Lambrate hanno salvato una 15enne romena che rischiava di perdere la vita all'interno di un'automobile da lei scelta come riparo.

La giovane aveva collegato una bombola di gpl di 30 chili ad un fornello da campo per riscaldarsi; il gas, a causa di un malfunzionamento, si era diffuso nell'abitacolo rendendo l'aria irrespirabile ed estremamente nociva.

Gli agenti, in quel momento di pattuglia nella zona, dopo aver notato la macchina appannata in evidente stato d'abbandono, si sono avvicinati. Quando hanno visto la bombola, hanno aperto la vettura e hanno svegliato la giovane salvandola da una morte sicura. La minore, che viveva senza famiglia, è stata affidata ai servizi sociali. Rosa Aimoni

20.01.2016

Ammontano a 736,1 milioni di euro i ricavi della società Expo per il 2015, di cui 373,7 milioni dovuti alla vendita dei biglietti. Lo comunica la società in una nota diffusa a conclusione del Cda, che ha esaminato i dati del preconsuntivo di bilancio. Dai dati emerge che sono stati rilasciati 21.476.957 titoli di ingresso, con un incasso medio per biglietto di 17,4 euro. I crediti netti ancora da incassare ammontano invece a circa 19,9 milioni di euro, a seguito di analisi, svolta in collaborazione con Deloitte, Expo Spa ha ritenuto di accantonare un fondo rischi di circa 6 milioni di euro. È di 223,9 milioni la cifra dei ricavi per le sponsorizzazioni, di 138,5 milioni quella dei ricavi diversi.I costi di gestione, ammontano a 721,2 milioni di euro di cui 311,2 milioni per la gestione del semestre dell'Esposizione Universale. «La previsione di chiusura positiva dell'intera attività della società Expo 2015 SpA - si legge nel comunicato - si deve a una gestione pluriennale oculata ed efficiente che ha permesso di far fronte alla progressiva riduzione dei contributi previsti che il progetto ha subito, chiudendo con investimenti totali pari a 1.241 milioni come da ultima revisione». Il Cda di Expo su proposta dell'amministrazione delegato, Giuseppe Sala, nella seduta del 4 novembre 2011 ha approvato una revisione selettiva del Piano di Investimenti per 300 milioni di euro deliberata poi dall'Assemblea dei Soci nella seduta del 25 novembre 2011. D.S.

20.01.2016

Una banda di delinquenti minorenni è stata da poco sgominata dai carabinieri di Bollate.

I giovani arrestati, tutti vicini ai 16 anni, hanno commesso diversi reati all'interno dei parco di Bollate, dove per diverse volte hanno minacciato, anche con l'uso di armi bianche, altri coetanei.

Lo schema seguito dalla banda era sempre lo stesso: intimidire e all'occorrenza picchiare le vittime per impossessarsi di soldi, cellulari e biciclette.

Un gruppo di mamme della zona, esasperate dalla situazione, ha fatto denuncia ai carabinieri di Bollate; i militari, dopo un breve periodo di indagini, sono riusciti a catturare i giovani criminali.

Sul caso deciderà ora il Tribunale dei Minori di Milano.

I minori sono accusati di violenza privata, lesioni, minacce, rapina e altri reati. Rosa Aimoni

15.01.2016

La "Casa degli angeli", un'iniziativa di solidarietà a favore dei senzatetto promossa dall'Azienda Tramviaria Milanese in collaborazione con "City Angel", ripartirà il 18 gennaio.

L'Atm metterà a disposizione delle persone in difficoltà un autobus, lungo 18 metri, all'interno del quale chi ha bisogno di aiuto potrà trovare cibo, bevande, coperte, un posto dove dormire e anche un'assistenza psicologica.

L'autobus, chiamato proprio "Casa degli angeli", sarà attivo dalle 20.30 fino alle 24.00, dal lunedì al venerdì, e circolerà per la città secondo un itinerario prestabilito che ricomprende le zone di maggior disagio sociale.

Alle persone in difficoltà saranno anche offerti un servizio medico di primo soccorso e indumenti puliti.

Rosa Aimoni

15.01.2016

El Pajaro, questo il soprannome di Guilfredo Alexander Barrera Martinez, un malvivente di 24 anni di origini sudamericane, è stato da poco arrestato con l'accusa di aver stuprato una donna di 29 anni.

L'uomo, che fa parte di un gang di Latinos soprannominata "MS13", avrebbe agito per vendetta contro il fidanzato della donna, che gli avrebbe venduto una dose di bicarbonato al posto della cocaina. Per vendicare quello che per lui è stato “un oltraggio”, "El Pajaro"avrebbe, con l'aiuto di due complici ancora da identificare, prima sequestrato e poi violentato la giovane donna. Dopo diversi mesi di indagini condotte dai carabinieri, il violentatore è stato rintracciato a Pero ed è stato arrestato. Rosa Aimoni

11.01.2016

Un decreto del Tribunale di Milano ha disposto il sequestro di un cospicuo patrimonio, frutto delle attività illecite di alcune organizzazioni dedite soprattutto al traffico e allo sfruttamento dei clandestini. In tutto sono stati sequestrati 124 immobili, 2 autovetture e 38 rapporti finanziari, il cui valore ammonta a circa 5 milioni di euro.

Agli indagati sono contestati, oltre a quello di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, anche i reati di falsa fatturazione ed evasione fiscale. Il provvedimento è stato eseguito dai Carabinieri del Comando Provinciale di Milano su delega della DDA e di concerto con la Guardia di Finanza di Crema. Ulteriori dettagli dell'operazione saranno resi noti durante la conferenza stampa che si svolgerà oggi a Milano. . Rosa Aimoni

11.01.2016

Apre l'ultimo cantiere per vedere conclusa la linea 4 della metro di Milano. Da domani apriranno i battenti i canteri nell'area di via Foppa e di via Solari. I lavori inizieranno con alcune attività preliminari, soprattutto lo spostamento di tubature e fognature, per poi iniziare con lo scavo vero e proprio per la realizzazione delle due stazioni il cui inizio è previsto in primavera. I lavori per la realizzazione della linea blu sono già all'opera nella tratta tra Linate e San Cristoforo, e sull'asse Argonne-Risorgimento. La chiusura del cantiere è prevista per il 2021

08.01.2016

Mercoledì 6 gennaio Giovanni, un senzatetto di 72 anni che da tempo viveva all'interno della sua macchina, è stato trovato morto. Il fatto è accaduto a Cinisello Balsamo, nel milanese. L’uomo era conosciuto da tutti gli abitanti della zona, che l'avevano preso a cuore e spesso si occupavano di lui. Mercoledì i residenti hanno notato la sua assenza, e hanno subito avuto il sospetto che a Giovanni potesse essere successo qualcosa. Il tragico presentimento è diventato purtroppo realtà quando, avvicinandosi alla Fiat Brava, l’auto in cui da anni l’uomo viveva, hanno trovato il suo cadavere. Sono stati subito chiamati i soccorsi, ma per l'uomo non c'è stato niente da fare. Il freddo o un malore la probabile causa del decesso. Rosa Aimoni

05.01.2016

Blog, chat e pagine facebook sembrano impazziti. Insegnanti in cerca di informazioni affollano i nuovi strumenti mediatici per mantenersi informati.Aspettano il concorso e sono affamati di news.

Il Governo sembra essere in difficoltà, il Bando non esce e l'Opposizione è impazzita e impaurita per la poca popolarità che ogni giorno cerca di ottenere; ma i bambini non sanno niente.. Ogni giorno si alzano dal loro lettino, si lavano e vanno a scuola, molti di loro contro voglia. La vita scolastica va avanti.. con le routing, i compiti a casa e le verifiche in classe.

Nei prossimi giorni il Ministero emanerà un Decreto contenente le indicazioni per le prove, che ricordiamo consisteranno in una prova scritta computer based, un orale in cui il candidato dovrà presentare una simulazione di lezione e argomentare le scelte didattiche effettuate.

Milano sarà una delle città ambite da molti insegnanti italiani e data la mancanza d'insegnanti della città della Madonnina ci sarà uno spostamento in massa d'insegnanti dal Sud e del Centro verso il Nord.

Si può definire immigrazione del corpo docente italiano? Non so, mi sembra solo una scelta giusta se si vuole coronare il sogno di essere insegnanti, almeno che questo sia davvero stato un sogno ai tempi accademici ò solo un modo per sistemarsi con un qualsiasi lavoro statale.Giulia Casini

05.01.2016

Pubblicati dal Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara i dati dei ritardi della Milano Domodossola di Dicembre 2015 : su 1342 convogli la percentuale dei ritardi si attesta su un ottimo 27,7% . Pertanto l'indice di puntualità è pari al 72,3%. In totale i minuti di ritardo sono 3.552, una enormità che sottolineano il pessimo stato del trasporto ferroviario in Italia.

Inoltre nel mese si sono rgistarte 7 soppressioni di treni contro le 10 del mese precedente.

Confrontado i dati con quelli di Novembre (primo mese post Expo 2015) possiamo notare un netto passo in avanti allora la percentuale dei ritardi si attesta sul 37% mentre l'indice di puntualità solo pari al 67%.

Per quanto riguarda i dati della Arona Novara la percentuale dei ritardi si attesta su 17,22% ed a Novembre sul 16,18% , pertanto l'indice di puntualità + stato paro al 82,78 ed a Novembre del 83,82.

05.01.2016

Sempre più attivo il Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara, invia una mail a Trenord e Regione Lombardia in merito alla mancata erogazione del bonus per il mese di Ottobre 2015. Bonus che viene riconosciuto sulla base di un indice di puntualità dei treni e permette di avere l'abbonamento del mese con uno sconto a riconoscimento del disservizio. Milan4News sempre dalla parte degli utenti riporta il testo integrale della mail inviata in data 28 dicembre. "Con la presente mail il Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara intende avere dei chiarimenti in merito alla mancata erogazione del Bonus in relazione al mese di Ottobre 2015 e pertanto la mail viene inviata a Trenord, quale ente che effettua la rilevazione dei dati e Regione Lombardia quale ente certificatore di tali dati.

Nel corso della riunione tenutasi in Regione Lombardia la stessa Regione ci ha fornito i dati dei ritardi rilevati nel corso del mese di Ottobre 2015 secondo i quali l'indice di puntualità è pari al 57% .

Tali dati corrispondono alle nostre rilevazioni sempre per il mese di Ottobre .

Non riusciamo a comprendere com'è possibile che con un indice di puntualità pari al 57% e un numero complessivo di ore di ritardo pari a 8653 minuti , l'indice di affidabilità sia pari al 4,47% , mentre nel mese di Settembre con un indice di puntualità del 64% l'indice di affidabilità sia stato pari al 5,37%.

Si richiede pertanto di sapere se sono cambiati i criteri di calcolo ed in questo caso quali essi siano . Qualora invece gli stessi non siano stati modificati si richiede di sapere il numero totale dei treni analizzati, il numero dei ritardi e delle cancellazioni ed il metodo concreto con il quale si è arrivato a calcolare l'indice di affidabilità.

Ciò al fine di informare correttamente gli iscritti al nostro Comitato e tutti gli utilizzatori della tratta. D.S.

21.12.2015

Nell'edizione 2015 della ricerca del Sole 24 Ore sulla Qualità della vita nelle province italiane è Bolzano a salire ancora una volta sul podio, accompagnata da Trento che si colloca in terza posizione. Ma la sorpresa di quest'anno è il secondo posto di una grande provincia, Milano. Nella parte bassa della pagella finale si trova invece una concentrazione di centri del Mezzogiorno, con Reggio Calabria sull'ultimo gradino, Vibo Valentia al penultimo e statisticamente poco distante dalla provincia al di là dello Stretto, Messina (104ª). Anche quest'anno l'indagine si snoda attraverso sei aree tematiche (Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi/Ambiente/Salute, Popolazione, Ordine pubblico, Tempo libero) per un totale di 36 indicatori con relative classifiche parziali, di tappa e finali. Tra le novità metodologiche il fatto che le province considerate siano salite da 107 a 110, vista la disponibilità di dati statistici anche per Bat (Barletta-Andria-Trani), Fermo e Monza Brianza.

Quanto ai risultati, Bolzano ritorna al primato per la quinta volta in 26 anni di ricerca (dopo 2012, 2010, 2001 e 1995). Molti i punti di forza evidenziati dall'indagine 2015: nei primi due capitoli (tenore di vita e affari e lavoro), eccelle ad esempio nel tasso di occupazione (71% contro una media del 56%), nella quota di crediti in sofferenza (solo 5,7%, ossia meno di un terzo rispetto al valore medio), nei consumi (2.660 euro per famiglia, 700 in più della media). Buoni risultati anche in Popolazione, in particola per l'indice di vecchiaia e la speranza di vita) e nel Tempo libero (dove è prima per presenze agli spettacoli e nella top ten per sport e spesa dei turisti stranieri) .

All'estremità opposta, Reggio Calabria ha i piazzamenti peggiori nei primi tre capitoli, Tenore di vita, Affari e lavoro Servizi: alta è infatti la quota degli impieghi a rischio (36%), basso il patrimonio familiare medio (193mila euro contro una media di 345mila), la quota di export sul Pil (meno del 2%), la dotazione di asili nido (coperto meno del 2% dell'utenza), pessimo il voto di Legambiente.

D.S.

17.12.2015

Malore nella notte per il critico d'arte (candidato alla poltrona di sindico di Milano alle prossime comunali 2016) Vittorio Sgarbi. Tramite il sito Facebook la notizia, ecco il testo integrale. "Questa notte Vittorio Sgarbi, mentre era in viaggio con il suo autista verso Roma, ha avuto un malore ed è stato ricoverato in ospedale a Modena, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Adesso è in terapia intensiva. Le sue condizioni sono buone. È stato lo stesso Sgarbi ad avvisare familiari e collaboratori. Vi terremo aggiornati". A Vittorio i migliori auguri di guarigone dalla redazione di Milan4News. D.S.

17.12.2015

A soli 20 euro consente un numero illimitato di viaggi fino a giovedì 24 dicembre su tutti i treni e le linee lombarde.Non solo. Fino al 24 dicembre, inoltre, in seguito alla iniziativa di ATM che prevede - dal 17 al 24 dicembre - l’estensione della validità del biglietto di corsa semplice all’intero arco della giornata, tale biglietto potrà essere utilizzato per tutto il giorno anche sulle tratte urbane del Passante ferroviario, fino al termine del servizio del giorno di convalida. "Dinanzi al perdurare di una concentrazione d’inquinamento che da oltre venti giorni supera i limiti di tolleranza, Trenord intende contribuire incentivando l’uso del treno, specialmente nelle grandi aree urbane e nella città metropolitana", si legge in una nota dell'azienda. R. T.

CRONACA - Aperta la Porta Santa del Giubileo anche in Duomo a Milano

14.12.2015

Per la prima volta nella sua storia, una delle porte del Duomo di Milano è stata aperta nell'ambito di un Giubileo. Si tratta di quello straordinario della misericordia indetto da Papa Francesco, per il quale oggi domenica 13 dicembre nel capoluogo lombardo sono state aperte le Porte Sante delle tre chiese giubilari scelte: in mattinata era toccato alla Basilica di Sant’Ambrogio e al santuario del Beato don Carlo Gnocchi. Alle 17.30, invece, l'arcivescovo di Milano cardinale Angelo Scola ha aperto la Porta Santa del Duomo.

 

SOCIETA' - Ecco la sintesi della nuova guida Michelin 2016, novità a Milano

11.12.2015

Napoli la provincia con il maggior numero di ristoranti stellati in Italia, Lombardia ancora una volta regione leader. E la metà dei nuovi stellati italiani sotto i 35 anni. Ma anche qualche caduta inaspettata nella edizione 2016 della Michelin, l'unica guida gastronomica realmente capace di muovere i fatturati. Davide Scabin, il geniale chef di Combal Zero a Castello di Rivoli, scende da due a una stella e sono 24 i locali che perdono la stella (tra cui Trussardi alla Scala a Milano, mentre quasi per contrappeso l'acquista il ristorante Armani, a poche vie di distanza). Arrivano però due nuovi due stelle, Casa Perbellini a Verona e Gourmetstube Einhorn a Mules in Alto Adige.

Presso la sede milanese di Mercedes (la guida per Michelin è un gran strumento di promozione ma non si dimentica mai il core business) la presentazione è iniziata con una clip de “Il sapore del successo”, il film con Bradley Cooper sulla ossessione degli chef per la stella. Si vedeva lo chef istruire brigata e camerieri sulle visite, in anonimo, degli ispettori Michelin. “Arrivano a posare una forchetta in terra senza far rumore per vedere se ve ne accorgete”, li avverte.

“Non è vero”, ride Michael Ellis, il responsabile internazionale della Rossa, ma di certo l'anonimato è una regola ferrea degli ispettori che sono a tutti gli effetti dipendenti Michelin e pagano sempre il conto. Nonostante qualche delusione e perplessità tra gli addetti ai lavori di fronte all'elenco delle nuove stelle consola che l'Italia sia il secondo paese con più locali stellati al mondo (in tutto 334). E uno di quelli – sottolinea Ellis – con maggior attenzione alla materia prima e attenzione alla precisione delle tecniche culinarie”.

In complesso la Rossa (in libreria a 22 euro) segnala 6.300 esercizi: a smentire la fama di guardare solo all'alta cucina la guida indica 1.114 ristoranti i cui un pasto completo costa meno di 25 euro.

 

CRONACA - In arrivo ondata di scioperi a Milano a dicembre

11.12.2015

Dicembre è tempo di regali ma anche di scioperi. La terza settimana di dicembre 2015 si preannuncia caldissima sul fronte dei trasporti a Milano e in tutte le altre città. La pazienza dei cittadini verrà messa a dura prova da una tripletta di scioperi del personale di autobus Autoguidovie, mezzi Atm e treni Trenord. Si comincia lunedì 14 dicembre con gli autobus dell'Autoguidovie. L'agitazione per 24 ore. Poi, mercoledì 16 sarà la volta del personale di Atm e Net rappresentato da Club trasporti. Per finire "in bellezza", giovedì 17 dicembre, scioperano i lavoratori della società . Le manifestazioni sono state pubblicate ufficialmente sul sito del ministero dei trasporti.

 

CRONACA - Interrogazione parlamentare presentata da Borghi in merito ai continui disagi della Linea Milano Domodossola

10.12.2015

Interrogazione parlamentare presentata dall'Onorevole Borghi in merito ai continui disagi dlla Linea Milano Domodossola . Riportiamo su Milan4News il testo integrale indirizzato al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Per sapere, premesso che: relativamente al trasporto su rotaia, di competenza della regione Piemonte, il cui servizio ad oggi fa capo alla Società Trenord esistono gravissime carenze e disservizi; tale linea ferroviaria di trasporto è quotidianamente utilizzata da centinaia di lavoratori e studenti pendolari che dalle province del Verbano Cusio Ossola, di Novara, di Varese e di Milano si recano nel territorio regionale della Lombardia e nel suo capoluogo; negli scorsi mesi, proprio in considerazione delle problematiche sopracitate e mai risolte, sono stati fatti numerosi incontri tra i rappresentanti dei pendolari, il sindaco di Verbania Silvia Marchionini, il presidente della provincia del Verbano Cusio Ossola Stefano Costa, il vicepresidente della regione Piemonte Aldo Reschigna e l'interrogante, dai quali sono emerse con forza le problematiche legate alla pulizia delle vetture, al sovraffollamento ed agli eccessivi e ripetuti ritardi dei mezzi sulla richiamata linea ferroviaria; tali disservizi sono già stati oggetto di segnalazione da parte dal comune di Verbania, di Premosello-Chiovenda e di Arona nei confronti di Trenord e dell'assessorato ai trasporti della regione Piemonte; tale grave situazione è già stata oggetto di una specifica interrogazione da parte dell'interrogante al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Governo Letta, Maurizio Lupi senza risposta; all'inizio del 2015 è stata intentata una causa per risarcimento danni nei confronti della società concessionaria del servizio Trenord da parte di circa 100 pendolari per i gravi disservizi sopracitati; con l'arrivo della stagione invernale il traffico su rotaia conosce un importante incremento dato dall'afflusso di turisti sul territorio della provincia del Verbano Cusio Ossola se il Ministro interrogato sia a conoscenza delle gravi problematiche sopra riportate interessanti la linea ferroviaria Milano – Domodossola; se, a fronte di quanto sopra riportato, il Ministro non ritenga di assumere ogni iniziativa di competenza nei confronti della concessionaria Trenord, partecipata da Ferrovie dello Stato italiane, affinché ripristini gli standard minimi di servizio.

 

CRONACA - Il Presidente del Senato Pietro Grasso a Varese

10.12.2015

Il Presidente del Senato Pietro Grasso giovedì 10 dicembre visiterà lo stabilimento cinese della Goglio spa, multinazionale tascabile di Daverio in provincia di Varese,azienda leader nel settore del packaging e dell’imballaggio flessibile per l’industria alimentare e chimica. La tappa alla Goglio rientra nel programma di visita (fino al 12 dicembre) in Corea del Sud e Cina, dove Grasso incontrerà i vertici istituzionali e i rappresentanti delle comunità italiane al fine di aumentare sempre più la collaborazione con le nazioni coinvolte.

 

CRONACA - Trivulzio, medico impazzisce; si era innamorato di una collega

09.12.2015

Un’incredibile vicenda si è verificata il giorno di Sant'Ambrogio all'ospedale Pio Albergo Trivulzio di Milano. Un medico di quarant’anni, che lavorava all'interno del nosocomio, ha perso completamente il controllo. L'uomo si era innamorato di una collega dalla quale, però, non era corrisposto, e proprio questo rifiuto ha scatenato la sua follia. Dopo essere entrato in ospedale senza essere di turno, il medico, specializzato in psichiatria, è andato in escandescenze. Il personale e i pazienti si sono subito barricati all’interno delle camere. Al culmine della sua violenza, il medico ha preso gli estintori e li ha lanciati lungo i corridori. Poco dopo sono state chiamate le forze dell'ordine, che lo hanno immobilizzato e portato in ospedale. L'uomo, che era stato denunciato per stalking, ora sarà assoggettato a T.S.O. Rosa Aimoni

 

CRONACA - Milano: equipe medica esporta tumore a bimba di 6 giorni

09.12.2015

Una bimba di pochi giorni è stata salvata dallo staff medico del Policlinico di Milano. Le condizioni della piccola erano davvero critiche; già attraverso l'ecografia i medici avevano scoperto la presenza di un tumore benigno di grosse dimensioni che circondava il suo cuore e i suoi polmoni, e che era destinato anche a crescere. L'intervento si è rivelato piuttosto impegnativo; infatti, la bimba è stata prima operata mentre era ancora all'interno dell'utero, poi a sei giorni dalla nascita. Ciò che ha reso possibile la completa riuscita delle due operazioni è stata la grande collaborazione fra i diversi medici, che hanno saputo agire con totale sincronicità. Gli interventi sono stati eseguiti ai primi di novembre; ora la piccola è pronta per tornare a casa. I medici assicurano che potrà vivere una vita del tutto normale. Rosa Aimoni

 

04.12.2015

È un cadeaux dai colori sfarzosi e dal lumeggiare barocco quello esposto a Palazzo Marino per il tradizionale appuntamento natalizio con la grande arte, inaugurato nel 2008. Nella Sala Alessi sono transitate opere di Caravaggio, Raffaello, Canova e François Gérard, Tiziano, Leonardo, Georges de La Tour, capolavori in prestito da musei come il Louvre, il Museo di Belle Arti di Budapest e i Musei Vaticani. Fino al 10 gennaio porte aperte (e gratuite) per ammirare la maestosa pala d’altare di Pietro Paolo Rubens (1577-1640), raffigurante L’«Adorazione dei pastori». L’attribuzione del capolavoro al pittore fiammingo è data per certa solo nel 1927, e si deve all’intuizione del grande storico dell’arte Roberto Longhi, rimasto letteralmente folgorato dalla visione del dipinto realizzato nel 1608 per la Chiesa di San Filippo Neri, a Fermo. Il prestito proviene dalla Pinacoteca Civica della città marchigiana. Sfogliate e navigate la foto interattiva sotto per scoprirne i segreti.

03.12.2015

"Quando ci sono gli Oh Bej Oh Bej a Milano? Dove sono?". A queste domande si avrà una risposta dal 5 all'8 dicembre 2015, con il ritorno della fiera, il più tradizionale e popolare degli appuntamenti della settimana di Sant’Ambrogio. A ospitare i 379 espositori sarà il perimetro del Castello Sforzesco. “Anche quest’anno la splendida cornice di Piazza Castello accoglierà la più antica e amata fiera cittadina, che anticipa le festività di fine anno dei milanesi - ha detto l’assessore al Commercio, Attività produttive, Marketing territoriale e Turismo Franco D’Alfonso - . Grazie al lavoro dei tecnici dell’assessorato e alla disponibilità degli operatori, alcuni banchi verranno dislocati anche in via Minghetti, così da lasciare percorribile la pista ciclabile di viale Gadio. Un'ottima soluzione che lascia pressoché invariati i metri quadrati di esposizione e il numero degli operatori rispetto agli scorsi anni”. Infatti, negli oltre 25.000 metri quadrati di esposizione intorno al Castello ci saranno 379 espositori (a fronte di 800 domande di partecipazione pervenute). Una selezione che garantirà al pubblico di ritrovare le autentiche atmosfere e i generi merceologici più rappresentativi della storica fiera. Circa due terzi degli espositori sono espressione della tradizione meneghina: ci saranno infatti 56 rigattieri, 17 fioristi, 24 artigiani, 51 mestieranti, 19 venditori di stampe e libri, 5 maestri del ferro battuto, rame e ottone, 14 giocattolai, 17 rivenditori di dolci, oltre a 9 tradizionali venditori di caldarroste e vin brulè, 10 di “Firunatt”, le tipiche castagne infilate affumicate, 2 produttori di miele e affini e 4 pittori. L’Amministrazione ha previsto altre 80 postazioni di vendita (lo stesso numero del 2014) presso il cavalcavia Bussa che collega la stazione di Porta Garibaldi con il quartiere Isola. Qui, infatti, trova sede la fiera “Alter Bej!” realizzata dagli operatori dall’Associazione “Altrimenti”, che esporranno auto-produzioni artigianali, pezzi unici e di seconda mano oltre a creazioni artistiche, il tutto accompagnato dalle esibizioni di musicisti, giocolieri e artisti di strada. La fiera sarà aperta dalle ore 8.30 alle ore 21.

 

 

01.12.2015

Gli stipendi più alti d’Italia vanno a chi lavora a Milano, seguita da Bolzano e Genova, città in cui la busta paga annua supera i 30mila euro, mentre i fanalini di coda sono la provincia di Medio Campidano, in Sardegna, quindi Crotone e Messina: è la classifica degli stipendi realizzata dall’Osservatorio Jobpricing perRepubblica.it. Il dato generale che emerge è il gap fra Nord e Sud, con le regioni settentrionali ai primi posti e quelle Meridionali in fondo alla graduatoria. Lostipendio medio italiano è pari a 28mila 653 euro.

 

 

01.12.2015

Stazione Centrale più sicura di notte. Sono stati installati, come già annunciato da tempo, i cancelli anti-clochard all’ingresso della Galleria della Carrozze. La recinzione, dopo il via libera della Soprintendenza, vuole evitare l’ingresso e lo stazionamento di barboni e sbandati durante le ore notturne. I cancelli saranno chiusi dall’una alle quattro di notte

 

 

30.11.2015

Come da tradizione, nel mese di dicembre, la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano offre un concerto alla città per festeggiare il Natale in Duomo. L’evento, in collaborazione con il Comune di Milano, intende donare ai cittadini d un evento di elevato livello culturale in uno dei luoghi simbolo della città. I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone suoneranno infatti musiche di F.X. Gruber, G. Torelli, J.S.Bach, A. Vivaldi, W.A. Mozart, G. Rossini, N. Paganini. Grandissimo evento da non perdere soprattutto per festeggiare insieme il Natale 2015 all’insegna della bella musica e dell’atmosfera natalizia.

 

26.11.2015

Dal 1 Dicembre fino al 10 gennaio, a Milano, il Darsena Christmas Village. Con luci e Albero di Natale alto 15 metri allestito all’interno dello specchio d’acqua, mercatino, pista del ghiaccio, l’immancabile casa di Babbo Natale alla quale i bambini arriveranno sul una slitta acquatica e il CuboLed trasformato in calendario dell’Avvento. E poi animazioni e proposte culturali sul Naviglio Pavese, al Parco Baden Powell e sull'Alzaia Naviglio Grande, in un’isola natalizia - spiegano da Navigli Lombardi che ha curato il progetto in collaborazione con Coca Cola, sponsor degli allestimenti - dove i bambini potranno anche percorrere un 'Bosco delle fiabe' e ascoltare i racconti letti dai personaggi della fantasia sui pouf che verranno sistemati per far accomodare grandi e piccini. La Darsena e il suo ponticello pedonale verranno illuminati, luminarie anche lungo i Navigli (grazie all'Associazione amici del Naviglio Grande) e in Piazza XXIV Maggio; all’interno della casa, durante il fine settimana, Babbo Natale accoglierà i bambini sulla sua poltrona, raccoglierà le loro letterine e farà foto ricordo; la pista di pattinaggio di 15 metri per 30 sarà posizionata direttamente a sbalzo sull'acqua e resterà per l’intero periodo natalizio, puntando a diventare "l'attrazione invernale per eccellenza in città". Il Cubo proietterà video artistici e tematici, che accompagneranno spettacoli di luce, fuoco e acqua organizzati nei momenti principali del periodo (Sant’Ambrogio, Natale, Capodanno, Epifania), mentre per lo shopping oltre al mercatino - con prodotti di artigianato, addobbi natalizi, legno e food di qualità - verranno aperti tre temporary galleggianti, due di 120 mq, il terzo di 240 mq. Quest'ultimo ospiterà i Consorzi dei Vini di Lombardia e artigiani di panettone e torrone

 

25.11.2015

L’Università degli Studi dell’Insubria aderisce a Garanzia Giovani Lombardia, il piano regionale che offre ai laureati che non studiano e non lavorano un percorso personalizzato finalizzato a favorire il loro inserimento lavorativo.

Il piano è un'importante occasione anche per le imprese che, beneficiando delle agevolazioni previste, possono investire su giovani motivati e rinnovare così il loro capitale umano, offrendo opportunità di lavoro o di tirocinio extracurriculare (post laurea).

Sono previsti bonus occupazionali per le nuove assunzioni, incentivi specifici per l'attivazione di tirocini e contratti di apprendistato o per la trasformazione di un tirocinio in contratto di lavoro. Per maggiori dettagli: potete visitare la sezione “Gli incentivi per le imprese” del sito Garanzia Giovani di Regione Lombardia. Per usufruire delle agevolazioni previste dal Programma (che sarà attivo fino al 30 giugno 2018) è necessario che l'azienda attivi una delle misure incentivate a favore di un laureato/a da non più di 4 mesi e di età non superiore ai 29 anni, che ha aderito all'iniziativa Garanzia Giovani e svolto il primo colloquio di orientamento presso il nostro Ateneo.

 

24.11.2015

Va in scena a Milano una delle più belle opere teatrali di tutti i tempi. Lo spettacolo che ha debuttato a Brodway nel 2012 e che ha ricevuto 23 importanti nomination, vincendo i premi Tony per la migliore colonna sonora e le migliori coreografie, sarà al Teatro Nazionale di Milano il prossimo 27 dicembre. Ambientato a New York, Newsies racconta l’avventura del carismatico Jack Kelly e della sua banda di giovani strilloni che lottano insieme per realizzare i loro sogni. Ispirato a una storia vera, il musical vanta una colonna sonora vincitrice del Tony Award (l’Oscar del teatro), composta dall’otto volte premio Oscar Alan Menken con parole delle canzoni di Jack Feldman, e un libretto del quattro volte vincitore del Tony Award Harvey Fierstein.

L’incontenibile energia di Newsies vi travolgerà e non potrete fare a meno di credere nei vostri sogni!

24.11.2015

A Milano c’è il toto-nomi per il prossimo sindaco e si prosegue il dialogo sui candidati di centrodestra. Per Milano quella del direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, "sarebbe una candidatura strepitosa". Ad annunciarlo l'ex premier Silvio Berlusconi al termine di una lunga lectio alla scuola di formazione politica di Lega e Noi con Salvini, domenica in città: dove ha avvertito gli alleati che ciascuno "da solo conta niente" ma favorisce il Movimento 5 Stelle. Con la coalizione, ha detto il leader di FI parlando della candidatura a sindaco di Milano, "dobbiamo vederci la prossima settimana, abbiamo dei sondaggi in corso su tutte le citta', a seconda dei risultati ci orienteremo". A Berlusconi, il direttore del Giornale è sempre piaciuto. A precisa domanda l’ex cavaliere e Forza Italia sembrano stiano trascurando la riapertura di un rapporto con Ncd (osteggiato dalla Lega, tanto che Roberto Formigoni dice che cosi' si consegnera' la Lombardia alla sinistra), e lui ha risposto: "Qui non si tratta di trascurare qualcuno, ma abbiamo un programma preciso e tutti coloro che convergono su questo programma sono i benvenuti".

23.11.2015

Prime nevicate e prime gelate in Lombardia. Da lunedì 23 novembre la città affronterà temperature al di sotto delle medie stagionali, dopo un inizio di novembre caratterizzato da un caldo anomalo. Secondo le nuove previsioni infatti, le temperature già rigide di lunedì (sei gradi di media), potrebbero ulteriormente calare nei giorni successivi fino ad andare sotto lo zero termico nel corso della settimana. Primi fiocchi di neve questa mattina sulla bassa bergamasca e a Est di Milano. L'inverno sembra essere finalmente arrivato a anche a Milano.

 

23.11.2015

E’ successo sabato, quando tre individui - a quanto pare non (visibilmente) armati ma con il viso travisato - hanno improvvisamente fatto irruzione nei locali delle Poste di via Vittorio Emanuele II° 11, sorprendendo gli impiegati. I quali, pesantemente minacciati, non hanno potuto fare altro che consegnare il denaro ancora nelle casse degli sportelli, ovvero, stando ai primi conteggi, qualche migliaio di euro. Poi la fuga, prima a piedi e poi presumibilmente con qualche mezzo che li attendeva. A quel punto è scattato l’allarme al 112. Battute ovunque, ma dei banditi almeno finora nessuna traccia. Indagano i Carabinieri della Stazione di Romagnano, con i colleghi della Compagnia di Arona.

23.11.2015

Per chi è interessato a un lavoro a Milano ci sono delle ottime novità. ATM ha avviato le selezioni per l’assunzione di Autisti, Addetti alla Sicurezza e Manutentori. Fondata nel 1931, l'azienda gestisce il trasporto pubblico di Milano e di altri 56 Comuni della provincia. Il servizio offerto si articola in quattro modalità di trasporto: tram e filobus, metropolitana, autobus. I dipendenti sono circa 9.500 e ne servono sempre di più per fronteggiare la grande richiesta del pubblico.

 

20.11.2015

Terrorismo, due siriani arrestati a Orio al Serio: passaporti falsi e foto di guerra.Due cittadini siriani di 19 e 30 anni sono stati arrestati giovedì all'aeroporto di Orio al Serio, a Bergamo, perché trovati in possesso di passaporti falsi e fotografie con scene di guerra e bombardamenti sui loro cellulari. Processati per direttissima, adesso toccherà alla Digos verificare eventuali collegamenti con l'Isis o altre organizzazioni terroristiche. Controlli a tappeto su tutti gli areoporti d'Italia dove la sicurezza e i controlli sono ora al massimo. Schierato l'esercito anche nelle stazioni delle grandi ciità

 

18.11.2015

Ad essere coinvolta nella Sindrome da attentato c’è anche l’Italia. Resta alta la tensione nel nostro paese e in tutta Europa, specialmente dopo i procurati allarmi di ieri sera ad Hannover, che hanno portato alla cancellazione della partita: Germania-Olanda. Questa mattina, alle ore 11.45 in viale Unione, a Cusano Milanino, in provincia di Milano, è stato fermato un autobus per un allarme bomba. I sospetti sono scattati per via di un pacco abbandonato sul mezzo pubblico. Allarme scongiurato visto che si trattava di un semplice carburatore da revisionare, dimenticato dal proprietario. Simone Novara

18.11.2015

Un’asta da 148 lotti, dall’immancabile valigia da viaggio passando per indumenti, come giacche e golfini, arrivando anche a oggetti impensabili o che nessuno pensa si possano dimenticare in un aeroporto. Da una bicicletta da bambina sino a ben tre chitarre acustiche, passando per un guantone da baseball con pallina, a tre caschi integrali, una racchetta da tennis, un peluche, stampanti (quasi una decina), stereo, cellulari, autoradio e anche due narghilè usati in vetro e metallo, con relativo materiale e accessori per l’uso. E’ quanto si potrà acquistare venerdì 20 novembre, dalle 9,30, all’asta degli oggetti smarriti a Malpensa, lo scalo varesino, utilizzato anche da molti novaresi. Un’iniziativa che già nel 2014 fece registrare un successo oltre ogni aspettativa. La location dell’asta sarà il Terminal 2 dello scalo, nel salone dell’associazione NoiSea. 148, dunque, i lotti che saranno battuti. Tutti gli oggetti potranno essere visionati tanto mercoledì 18 quanto giovedì 19 novembre al magazzino dell’aeroporto, dalle 9 alle 13. Il tutto nella zona partenze, al piano terra, ingresso lato farmacia.

17.11.2015

Giornata di sofferenza, anche ieri, per i numerosi pendolari che ogni giorno raggiungono il capoluogo lombardo per motivi di studio o di lavoro. Numerosi i disservizi lamentati dagli utenti della tratta Milano-Domodossola, in particolare dopo la soppressione del treno regionale 10420 (con partenza dalla stazione di Milano Porta Garibalid alle 16.48) per un guasto tecnico, annunciato poco prima della partenza. Conseguentemente il treno corrispondente, il 10427 con partenza da Arona alle ore 18.06 e arrivo a Milano all’ora dell’aperitivo è stato cancellato, non avendo a dispozione un treno sostitutivo.

Non finiscono qui i disagi, il treno 10422 (con partenza da Milano alle 17.48) è arrivato a destinazione a Domodossola con 25 minuti di ritardo.

Non solo ritardi ma anche materiali vecchi, obsoleti e con sedili freddi. E’ questo quello che lamentano gran parte dei pendolari della tratta che oggi vengono rappresentati dal Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara. Il Comitato, che da anni si batte per un miglioramento del servizio, si riunirà sabato prossimo 21 Novembre, ad Arona in aula Magna, dove ci sarà una incontro con confermata la presenza di alcuni sindaci dei comuni limitrofi, già interessati alla causa dei viaggiatori lombardi e piemontesi. Si spera che con l’arrivo dell’inverno e delle basse temperature, il servizio migliori almeno per quanto riguarda la sostituzione dei materiali vecchi e l’abbattimento dei ritardi cronici.

17.11.2015

“Milano non accetta nessun tipo di violenza e terrorismo. Oggi, esponendo la bandiera della Francia sul balcone principale di Palazzo Marino – ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia –, vogliamo sottolineare con forza la nostra solidarietà e vicinanza a Parigi. In momenti come questo, le uniche armi che abbiamo a disposizione per sconfiggere in maniera definitiva il terrorismo, partendo dalle sue radici, sono l’unità e la fiducia in tutte le Istituzioni e nelle Forze dell’Ordine”.

“Milano non accetta nessun tipo di violenza e terrorismo. Oggi, esponendo la bandiera della Francia sul balcone principale di Palazzo Marino – ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia –, vogliamo sottolineare con forza la nostra solidarietà e vicinanza a Parigi. In momenti come questo, le uniche armi che abbiamo a disposizione per sconfiggere in maniera definitiva il terrorismo, partendo dalle sue radici, sono l’unità e la fiducia in tutte le Istituzioni e nelle Forze dell’Ordine”.

 

17.11.2015

L'ottava edizione di Re Panettone si svolgerà nei giorni sabato 28 e domenica 29 novembre 2015 presso la Fabbrica del Vapore in via G. C. Procaccini 4. Al centro di Milano, è un antico polo industriale pregevolmente restaurato e oggi destinato a mostre e manifestazioni volte alla promozione dei giovani artisti.

Come di consueto anche quest’anno i pasticcieri partecipanti saranno quaranta; offriranno assaggi gratuiti e venderanno tutti allo stesso prezzo. Fulcro della manifestazione è la presentazione di panettoni artigianali d’eccellenza, tutti realizzati senza ingredienti che ne prolunghino artificialmente la vita (i conservanti e i mono- e digliceridi utilizzati dalle industrie), né semilavorati che ne facilitino la produzione artigianale, omogeneizzandone i sapori (lieviti disidratati e mix).

L’obiettivo è esaltare la naturalità, la qualità, la freschezza dei prodotti da una parte e la capacità tecnica e l’originalità dell’artigiano dall’altra. Anche quest’anno, come già avvenuto per il 2014, il DeFens, Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l’Ambiente dell’Università degli Studi di Milano, effettuerà dei controlli a campione allo scopo di verificare l’assenza di mono- e digliceridi all’interno dei lievitati presenti alla manifestazione.

 

16.11.2015

E’ finito EXPO ma i disagi sulla linea Domodossola-Gallarate-Milano rimangono. Treni in ritardo o cancellati, materiali vecchi o troppo poco capienti e mancanza di informazioni è questo quello che lamentano i pendolari della linea che ogni giorno traporta più di 15000 persone tra il capoluogo lombardo e i comuni di Gallarate, Arona e altri ancora. Non ci sono i margini di miglioramento che tutti si aspettavano dopo la grande kermesse dell’Expo, ma anzi la situazione sembra drasticamente peggiorata in questi primi giorni di Novembre. Sono molti i viaggiatori che lamentano disservizi o servizi al limite dell’accettabile. Proprio per questo, già da una anno i partecipanti del Comitato hanno esposto causa contro Trenord. Il Comitato Amici dei Pendolari con sede ad Arona, oggi muove più di duemila persone, grazie anche all’attivissima pagina di Facebook sempre aggiornata su eventuali ritardi o disservizi. La speranza di tutti è che in questo finale di 2015 e già dai primi mesi dell’anno la situazione migliori al fine di garantire un servizio idoneo per le migliaia di studenti e viaggiatori che ogni giorno usufruiscono della linea ferroviaria.

16.11.2015

Si amplia il numero delle attività inserite nell’albo delle Botteghe storiche cittadine, giunte oggi a 358. A conferire i 71 nuovi prestigiosi riconoscimenti per l’anno 2013/14 Franco D’Alfonso (assessore al Commercio e Attività produttive) assieme ad Alfredo Zini, (coordinatore Club imprese storiche di Confcommercio Milano), nel corso della cerimonia ufficiale svoltasi questa mattina nella sala Conferenze di Palazzo Reale. La più longeva, tra le 71 nuove botteghe storiche cittadine, è l’Antica Farmacia di Brera, fondata da Carlo Erba nel 1812, seguita dalla macelleria ‘Brigo’ di via Santa Croce, nata nel 1892, e la storica pasticceria ‘Villa Caffetteria’ di piazzale Cadorna che addolcisce le mattine dei milanesi dal 1896. A ricevere la targa e la pergamena anche il Bar Ristorante ‘Il Baretto’ di via Senato, nato nel 1964 e molto amato dallo scrittore Eugenio Montale. Due i criteri fondamentali richiesti per ottenere il riconoscimento di bottega storica: essere in esercizio da almeno 50 anni nel medesimo comparto merceologico, a prescindere da eventuali cambi di titolarità, e conservare totalmente o in parte i caratteri costruttivi, decorativi e di interesse storico, urbano e architettonico.

16.11.2015

I conti di Expo 2015 non sono stati ancora chiusi. Ma, secondo un'indiscrezione riportata dal Fatto Quotidiano, ci sarebbe un buco che oscilla tra i 400 e i 500 milioni di euro. Il governo è già corso ai ripari facendo rilevare alla Cassa Depositi e Prestiti le quote di Fondazione Fiera. Ma il piano è ancora tutto da discutere. In ogni caso toccherà ai cittadini pagare il conto diGiuseppe Sala e compagni.

Arexpo hDopo il premio internazionale di Francoforte (International Highrise Award) nel 2014 e i successi in Cina, il Bosco Verticale disegnato e progettato da Boeri Studio (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra) e gestito da COIMA SGR, nel quartiere Porta Nuova Isola a Milano, è stato premiato negli Stati Uniti, come grattacielo più bello e innovativo del Pianeta.

Il prestigioso Council on Tall Buildings and Urban Habitat promosso dal Illinois Institute of Technology di Chicago, ogni anno elegge il grattacielo più bello di ogni continente, successivamente sceglie tra tutti i vincitori, il grattacielo più bello e innovativo del pianeta. Il Bosco Verticale dopo aver vinto il premio come grattacielo più bello e innovativo per l'Europa, annunciato nei mesi scorsi, si è aggiudicato ieri sera il premio come Migliore Architettura del mondo 2015 (Premio vinto lo scorso anno dal One Central Park di Sidney – Australia) dando, quindi, all'architettura europea la vittoria sugli altri continenti.

Il premio è stato consegnato a Chicago nella notte, durante la cerimonia nella famosa Crown Hall disegnata da Mies van der Rohe. Il Bosco Verticale ha vinto questo prestigioso riconoscimento, concorrendo con: One World Trade Center - New York, realizzato dal prestigioso studio SOM (vincitore del premio CTBUH per gli Stati Uniti d’America) dato per favorito, CapitaGreen – Singapore, realizzato da Toyo Ito & Associates Architects (vincitore del premio CTBUH per l’Asia - Ausatralasia), Burj Mohammed Bin Rashid Tower - Abu Dhabi, realizzato da Norman Foster + Parters (vincitore del premio CTBUH per il Medio Oriente e l’Africa).

a comprato i terreni da privati pagandoli fino a dieci volte il prezzo di mercato. Varrebbero sulla carta 300 milioni di euro, ma quando ha provato a piazzarli a 315 milioni di euro l'asta è andata molto male. Non solo. La maggior parte delle infrastrutture hanno collaudi scaduti il 31 ottobre. Pertanto, nonostante lo Stato abbia già speso 1,3 miliardi di euro per le opere, è tutto da rifare. Da qui l'idea di Palazzo Chigi di trasformare Arexpo nel soggetto attuatore del piano per il "dopo" Expo. Secondo il Fatto Quotidiano, Matteo Renzi vorrebbe creare una nuova società in cui far confluire Expo Spa e Arexpo. Ma quanto vale Expo Spa? Un buco da circa mezzo miliardo. "La gestione dell'evento costa 840 milioni secondo Expo Spa - si legge - ma il conto sale a 960 milioni se, come segnala la Corte dei Conti, vengono correttamente riclassificate alcune poste di bilancio". E i ricavi dalla vendita dei biglietti? Non è andata poi così bene.

16.11.2015

Mistero nel Varesotto per il ritrovamento di un cadavere nel fiume Ticino. La macabra scoperta è stata fatta da un passante, che ha notato il corpo che galleggiava sulle acque del fiume all'altezza di Coarezza, frazione del comune di Somma Lombardo in provincia di Varese. Il passante ha subito avvertito i carabinieri, che hanno coinvolto a loro volta i vigili del fuoco per il recupero del corpo. Il cadavere è stato portato a riva da una squadra del nucleo speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco di Varese. Intorno al cadavere il mistero è più totale: non si conoscono al momento né l'età né l'identità della vittima, di cui non è stato precisato nemmeno il sesso. Sull'episodio adesso indagano i carabinieri, cui spetterà ricostruire le circostanze del decesso.

13.11.2015

“Milano è sempre di più una città universitaria, nella quale la conoscenza, l’innovazione e la ricerca si dimostrano i veri motori dello sviluppo metropolitano. Proprio gli atenei hanno dato impulso alle più grandi operazioni di trasformazione urbana – Bicocca, Bovisa, Barona, Centrale del Latte e, in futuro, l’area Expo – e per accompagnare questo processo i soggetti pubblici devono continuare a promuovere strutture e servizi per studenti e docenti nazionali e internazionali.” Lo ha affermato l’assessore all’Urbanistica del Comune di Milano, Alessandro Balducci, in occasione dell’inaugurazione del Campus Monneret, la nuova residenza universitaria da 137 alloggi e 268 posti letto realizzata da Fondazione Cariplo e Fondazione Housing Sociale, con la collaborazione di Palazzo Marino, Regione Lombardia, Miur e InvestiRE Sgr.

Il Comune di Milano ha creduto e lavorato al progetto di riqualificazione

del campus con una doppia finalità, sia nell’ambito della politica di rigenerazione urbana che punta al recupero di immobili abbandonati quale occasione di sviluppo economico e sociale, sia per aumentare la disponibilità di residenze per studenti universitari a prezzi sostenibili, che in questi anni è stata incrementata di circa 3.600 nuovi alloggi.

13.11.2015

I conti di Expo 2015 non sono stati ancora chiusi. Ma, secondo un'indiscrezione riportata dal Fatto Quotidiano, ci sarebbe un buco che oscilla tra i 400 e i 500 milioni di euro. Il governo è già corso ai ripari facendo rilevare alla Cassa Depositi e Prestiti le quote di Fondazione Fiera. Ma il piano è ancora tutto da discutere. In ogni caso toccherà ai cittadini pagare il conto diGiuseppe Sala e compagni.

Arexpo ha comprato i terreni da privati pagandoli fino a dieci volte il prezzo di mercato. Varrebbero sulla carta 300 milioni di euro, ma quando ha provato a piazzarli a 315 milioni di euro l'asta è andata molto male. Non solo. La maggior parte delle infrastrutture hanno collaudi scaduti il 31 ottobre. Pertanto, nonostante lo Stato abbia già speso 1,3 miliardi di euro per le opere, è tutto da rifare. Da qui l'idea di Palazzo Chigi di trasformare Arexpo nel soggetto attuatore del piano per il "dopo" Expo. Secondo il Fatto Quotidiano, Matteo Renzi vorrebbe creare una nuova società in cui far confluire Expo Spa e Arexpo. Ma quanto vale Expo Spa? Un buco da circa mezzo miliardo. "La gestione dell'evento costa 840 milioni secondo Expo Spa - si legge - ma il conto sale a 960 milioni se, come segnala la Corte dei Conti, vengono correttamente riclassificate alcune poste di bilancio". E i ricavi dalla vendita dei biglietti? Non è andata poi così bene.

 

12.11.2015

“Con questa fermata sono aperte tutte le stazioni. M5 è una infrastruttura strategica per la mobilità sostenibile di Milano, realizzata nei tempi previsti e senza extracosti e che in futuro potrà collegare Milano e la Brianza – sottolinea l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Ringrazio la società M5, Atm, i tecnici del Comune di Milano, gli oltre 2.000 lavoratori che hanno contribuito alla costruzione dell’opera per il lavoro di questi anni, che oggi consente a più di 130mila persone al giorno di spostarsi in città con la nuova metropolitana”.

L’intera linea Lilla attraversa la città in meno di mezz’ora lungo un percorso di 12,9 km e 19 stazioni: Bignami Parco Nord, Ponale,Bicocca, Ca’ Granda, Istria, Marche, Zara(connessione M3), Isola, Garibaldi Fs Nissan(connessione M2, Passante Ferroviario e stazione FS), Monumentale, Cenisio,Gerusalemme, Domodossola FNM(connessione con Ferrovie Nord), Tre Torri,Portello, Lotto (connessione M1), Segesta,San Siro Ippodromo e San Siro Stadio Premium Mediaset.

La nuova fermata Tre Torri è sponsorizzata da Generali e Allianz che, senza cambiarne la denominazione, avranno l’esclusiva degli spazi pubblicitari, corrispondendo a M5 S.p.A. e al Comune di Milano un totale di 5 milioni di euro suddivisi su un periodo di 10 anni.

Generali e Allianz nell’area della fermata Tre Torri di CityLife occuperanno rispettivamente la torre progettata da Zaha Hadid e la Torre Allianz, progettata da Arata Isozaki.

 

12.11.2015

Lite all'esterno dell'Università milanese della Bicocca tra uno studente ventenne e un uomo sui 30 anni, martedì mattina in viale Sarca. Stando al racconto di alcuni testimoni presenti sul luogo e del ragazzo, lo sconosciuto - descritto come un italiano che dall'abbigliamento sembrava lavorasse nel settore edile, probabilmente in qualche quartiere della zona - lo avrebbe preso aggredito senza alcun motivo e lui si sarebbe difeso colpendolo con un pugno. Alcuni passanti hanno assistito alle scena e sono intervenuti dividendoli. Il giovane ha telefonato la polizia mentre l'uomo è fuggito, seguiranno gli accertamenti delle forze dell’ordine.

 

10.11.2015

Talvolta frettolosamente, furono coperti per far posto alle strade o perché erano diventati quasi delle fogne a cielo aperto Milano ritornano i Navigli, o meglio quelli che nel secolo scorso, Ora un progetto dettagliato e nemmeno tanto costoso punta a "riportare alla luce del sole" almeno il piu' dimenticato dei canali storici cittadini, il Naviglio Martesana, che attraversa nel sottosuolo proprio tutta la citta'. Una magnifica passeggiata nel centro di Milano riscoprendo antichi luoghi di pace e tranquillità. Il naviglio Martesana che parte dalla Brianza per arrivare ad attraversare Milano e confluire con il Naviglio Grande. Vale la pena percorrerlo almeno uno volta soprattutto se siete di Milano.

 

10.11.2015

Clamoroso a Milano, l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook sarà presto a Milano dove pronuncerà un discorso alla cerimonia di inaugurazione del 114° anno accademico dell’Università Bocconi martedì 10 novembre 2015 alle 11. Il titolo del suo atteso intervento sarà:"Business That Serves the Public Good". Si tartta del primo discorso di Cook in un’università italiana e europea. Prima del CEO Apple un intervento del presidente della Bocconi, Mario Monti, e la relazione inaugurale del rettore, Andrea Sironi, precederanno il discorso di Cook. Sironi presenterà i risultati ottenuti dalla Bocconi e delle prospettive dell’Università alla luce del piano strategico Bocconi 2020. La cerimonia sarà trasmessa in streaming sul sito dell'ateneo milanese e aperta a tutti ma solo su invito ufficiale dell’ateneo milanese.

 

09.11.2015

Milano e New York insieme nel segno della moda e del design.

Domani, lunedì 9 novembre alle ore 14.30, presso la Sala Giunta di Palazzo Marino l’assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo, Franco D’Alfonso e Fred Dixon, Ceo di NYC & Company, sottoscriveranno l’accordo di cooperazione tra il Comune di Milano e New York per individuare e sviluppare sinergie comuni volte a favorire la reciproca promozione turistica e a sostenere scambi commerciali e culturali nel segno della moda e del design.

 

08.11.2015

Premiato con una tessera valida 10 anni il 40.000° tesserato. Crescono i prelievi delle e-bike e la rete di stazioni. Maran: “Utenti raddoppiati in due anni, ora puntiamo ai 45mila entro l’anno”

Milano, 9 novembre 2015 – Il 19 settembre BikeMi ha raggiunto quota 40mila abbonati. Ad acquistare la tessera a cifra tonda è stata la signora Camilla, che stamattina a Palazzo Marino, ha ricevuto dall’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran l’abbonamento decennale messo in palio dal Comune da Clear Channel.

“In primavera regalavamo un abbonamento decennale a BikeMi al 30.000° abbonato – ha sottolineato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Oggi è già arrivato il momento di premiare il 40.000°, e anzi, nel frattempo abbiamo già superato i 43.000 abbonati, più del doppio rispetto a due anni fa. E’ un dato straordinario, che conferma anche il gradimento per le bici elettriche e l’estensione della rete in nuovi quartieri. Ora puntiamo ai 45mila abbonati entro l’anno”.

BikeMi conta ad oggi 43.213 abbonamenti annuali attivi, di cui ben 16.339 sottoscritti nel 2015. I settimanali sono 7.990, mentre i giornalieri ammontano a 33.347.

Insieme agli abbonati, cresce il numero delle stazioni: ad oggi se ne contano 257, le più utilizzate delle quali sono quella di Duomo, Cadorna, XXV Aprile, San Babila e Moscova. Le prossime ad aprire saranno: Murat-Villani, Ca' Granda, Piazza Nizza, Goffredo Bussero, Piazzale Ospedale Maggiore, Suzzani-Arezzo, Stefini-Ressi, Gioia-Cascina de' pomm, Brembo-Benaco, Istria M5, De Marchi - Lucini, Bicocca M5, Temolo Innovazione e Chiese- Fulvio Testi. Dal 2008 i prelievi delle bici in condivisione hanno superato gli 11 milioni, con una media che oggi si attesta a 12mila utilizzi al giorno. Cresce l'apprezzamento per biclette elettriche: se al loro avvio lo scorso maggio i prelievi mensili erano stati 16mila, a ottobre si è arrivati a 55mila, più del triplo, per un totale di 230mila prelievi in 6 mesi.

Del successo delle e-bike si parlerà anche venerdì 13 novembre, a "Milano Sharing City", l'evento organizzato dal Comune di Milano negli spazi di Base, ex-Ansaldo, in via Bergognone 34. Durante il convegno e-BRIDGE a cura di Legambiente, a partire dalle 9, si parlerà di mobilità elettrica urbana, con una prospettiva di sviluppo declinata da qui al 2020. Clear Chanel, gestore del servizio, pochi giorni fa è stata insignita del "Premio Sviluppo sostenibile 2015”, promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo sostenibile e Ecomondo-Fiera di Rimini "per un

06.11.2015

Sei valichi di confine secondari tra il Ticino e la Lombardia, e quindi raggiungibili da Milano molto facilmente, potrebbero essere chiusi la notte in un prossimo futuro, al fine di rafforzare la sicurezza. Il governo svizzero vuole però che dapprima la problematica della criminalità transfrontaliera sia discussa con le autorità italiane.

La chiusura notturna dei sei valichi italo-svizzeri, in collaborazione con le autorità italiane, era stata sollecitata dalla deputata della Lega dei Ticinesi Roberta Pantani in una mozione adottata l’anno scorso dalle Camere federali. Presentato in seguito all’aumento dei furti nel Ticino meridionale, l’atto parlamentare era stato motivato con l’argomento secondo cui, i 16 valichi non presidiati della zona "diventano la via di transito e di fuga per malviventi che compiono rapine e furti sul nostro territorio e che scappano oltre confine. Il nord Italia e Milano città restano in attesa di questa importante eventuale chiusura da parte del Cantone Ticinese.

 

CRONACA - Easyjet continua a investire su Malpensa con 6 nuove destinazioni

05.11.2015

La compagnia aerea low-cost Easyjet annuncia che dal prossimo anno collegherà gli aeroporti di Milano Malpensa e Linate con sei nuove città europee: Manchester, Cracovia, Tolosa, Lille, Bilbao e Alicante. L'annuncio è arrivato al termine del semestre di Expo, che ha visto la compagnia aerea easyJet trasportare 4,2 milioni di passeggeri da e per Milano, con un aumento del 13 per cento rispetto agli stessi sei mesi dell’anno precedente. Il 50 per cento dei viaggiatori proveniva da Gran Bretagna, Francia, Spagna e Olanda, mentre più del 30 per cento da altre città italiane. Risultati lusinghieri che hanno spinto l'azienda a continuare a investire sul capoluogo lombardo, che anche nel 2016 ospiterà alcuni eventi internazionali degni di nota, come ha rimarcato il sindaco di Milano Giuliano Pisapia: "Dalla XXI Esposizione internazionale della Triennale di Milano, che è già stata definita ‘Expo del design e dell’architettura', alla finale di Champions League, dall’apertura delle ‘porte sante' durante il Giubileo ai tanti congressi internazionali che animeranno la città, fino alle prestigiose mostre previste nel 2016".

CRONACA - Come rinascerà il quartiere di Lorenteggio nel 2016

04.11.2015

Nuova vita per il quartiere milanese di Lorenteggio. Dopo anni di trattative, la Regione, il comune e Aler si sono accordate sulle linee guida. Palazzo Marino metterà a disposizione 20 milioni di euro, mentre dallo Stato ne verranno altri cinque attraverso il Piano operativo nazionale destinato alle grandi città. Il primo intervento mirato vedrà una nuova illuminazione. A seguire saranno previsti l'avvio di imprese sociali, il laboratorio di quartiere, il sostegno a soggetti in difficoltà, la riqualificazione degli stabili Aler, l'efficienza energetica, ma non solo: via Odazio e le vie attorno verranno riordinate con un nuovo arredo urbano. In via Segneri verrà creata una piazza "lineare". «Il quartiere rinascerà nei prossimi anni, si tratta di uno dei più ampi e complessi progetti di rigenerazione urbana che siano mai stati realizzati a Milano», è quanto ha affermato l'assessore alla casa Daniela Benelli nella conferenza di martedì 3 novembre. Il famoso architetto Renzo Piano è coinvolto nel progetto: infatti il neosenatore a vita, sabato 7 novembre, esporrà il progetto elaborato dal gruppo di lavoro G124 da lui diretto, che coinvolge soprattutto il mercato di via Odazio, definito da G124 come «scintilla per la ricucitura delle periferie, la cui riscossa forse può partire proprio dalla vitalità dei mercati rionali, sia permanenti sia temporanei».

 

CRONACA - Entro fine anno 10 nuovi treni Leonardo sulla M2 a Milano

04.11.2015

Nuovi treni sulla linea verde della metropolitana milanese, la M2. Il presidente di Atm, Bruno Rota, e l’assessore alla Mobilità, Pierfrancesco Maran, presenteranno mercoledì 4 novembre il primo dei dieci nuovi convogli acquistati dall'azienda per la linea M2. Il primo viaggio inizierà alla fermata di Garibaldi FS. I cittadini potranno salire a bordo del nuovo treno mentre passerà dalle stazioni della linea 2. E' arrivato dallo stabilimento di Ansaldo Breda di Pistoia a Monza. Cinque sono neri con profili verdi e cinque totalmente verdi con profili bianchi, poi personalizzati da eventuali sponsor a bordo. I treni sono composti da sei carrozze comunicanti e potranno portare 1.232 passeggeri. Novanta chilometri orari la velocità massima, con struttura studiata per garantire una marcia silenziosa e sicura.

 

03.11.2015

Ha aperto a Milano il tempio di Scientology più grande del mondo, nell'ex Philips in viale Fulvio Testi. La struttura è imponente e per l'inaugurazione sono arrivate migliaia di persone da tutta Italia, ma anche dall'estero. La "prima" è stata riservata ai "fedeli" della chiesa fondata da Ron Hubbard nel 1954 e guidata oggi da David Miscavige. Il movimento nato in America ma diffuso in tutto il mondo avrà l'obiettivo di promuovere i diritti umani e combattere la diffusione della droga nel quartiere, battaglia che da sempre distingue Scientology, definita, da uno dei suoi rappresentanti a Milano, come una università della persona.

CRONACA - Giovane senzatetto aggredita in stazione centrale

03.11.2015

E' successo nella notte tra domenica e lunedì davanti alla stazione centrale di Milano in piazza Duca d'Aosta.La giovane malcapitata e una ragazza senzatetto originaria della Sierra Leone. Dalle prime ricostruzioni della squadra mobile milanese l'aggressore, un marocchino, è riuscito a darsi alla fuga prima dell'arrivo della polizia. Da segnalare il mancato intervento del servizio 118 probabilmente non avvertito da nessun passante. Inutile sottolineare che l'area necessita di un aumento di controllo da parte delle forze dell'ordine soprattutto ora che è finito Expo

CRONACA -Grande successo per BikiMi e i bus notturni nei mesi Expo

30.10.2015

La Milano post Expo non andrà a letto presto grazie a due importanti novità in tema di mobilità: BikeMi prolunga l’orario invernale di un’ora, da mezzanotte all’una, e i bus notturni continueranno ad essere in servizio 7 giorni su 7, almeno fino a Capodanno.

al 2 novembre dunque il servizio di bike sharing gestito da Clear Channel torna agli orari invernali, ma quest’anno si potrà pedalare tutti i giorni della settimana fino all’una di notte, un’ora più tardi rispetto agli altri anni. Una scelta dettata dello straordinario successo di 'BikeMi by night', il servizio attivo nella bella stagione che si conclude nella notte tra l’1 e il 2 novembre e che dal 3 aprile ha consentito di utilizzare le bici in condivisione 24 ore su 24 il venerdì e il sabato e fino alle 2 di notte negli altri giorni.

Grande successo per BikeMi. Il dato più significativo riguarda i nuovi utenti che ogni giorno sottoscrivono un abbonamento annuale: ad ottobre sono stati in media 78 le tessere rilasciate, il 110% in più rispetto allo stesso periodo del 2014. Anche gli utilizzi sono cresciuti in proporzione, facendo registrare un incremento del 25% tra i primi 10 mesi del 2015 . Cresce anche il dato sugli utilizzi: nei giorni feriali del mese di ottobre le bici in condivisione sono state prelevate in media 12.310 volte, il 15% in più rispetto allo stesso periodo del 2014.

Sempre più utilizzati anche i bus notturni di Atm. Il servizio inaugurato 4 anni fa ha trasportato da allora oltre 3,5 milioni di passeggeri. Oggi il sabato sera salgono sulle 15 linee disponibili 11.500 utenti, il 155% in più rispetto al 2011; mentre in questi sei mesi di Expo, durante la settimana la media è stata di ben 6.500 passeggeri a notte.

 

CRONACA -Nasce un nuovo hotel in Galleria Vittorio Emanuele

29.10.2015

Una nuova struttura ricettiva d’eccellenza in Galleria Vittorio Emanuele II.

L’ultimo bando aperto a maggio dall’Amministrazione comunale si conclude con l’assegnazione di uno spazio al quarto piano (lato Duomo 19/Pellico 1) di circa 1.000 metri quadri alla società Disma Sas che realizzerà un piccolo albergo a cinque stelle nel ‘Salotto’ di Milano.

Nel dettaglio, lo spazio è costituito da più unità collegabili tra loro, per una metratura complessiva di 982 mq. La società realizzerà un albergo a cinque stelle con poche ma curate camere e servizi d’eccellenza, tra cui una ‘spa’, una palestra e uno spazio dedicato a incontri culturali e all’esposizione di opere d’arte contemporanea.

L’area lounge sarà dotata di bar e ristorante, aperto anche al pubblico esterno, a cura di uno chef riconosciuto a livello internazionale. Gli spazi saranno completamente ristrutturati e arredati con pezzi unici del design e dell’artigianato di eccellenza.

CRONACA -Nel 2016 Papa Francesco sarà in visita pastorale a Milano.

27.10.2015

Papa Francesco sarà a Milano in visita pastorale per la prima volta, il 7 maggio del 2016. Martedi mattina prossimo sarà l’arcivescovo di Milano Angelo Scola a dare l’annuncio alla comunità cristiana ambrosiana, in occasione dell'incontro dei sacerdoti ambrosiani con il cardinale Béchara Boutros Raï, patriarca dei Maroniti in Libano.

Grande gioia anche per il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, che commenta la visita di Papa Francesco nella Diocesi di Milano. Il primo cittadino milanese afferma: «È un periodo di grandi, importanti e bellissime notizie che non possono darmi, ancora una volta, la conferma che anche per il Papa Milano è un punto di riferimento. Inoltre «Non era ancora venuto - ricorda Pisapia - era venuto il precedente: è importante e sarà per me un momento di particolare entusiasmo, di emozione e di gioia, ricevere e accogliere anche Papa Francesco», conclude Pisapia.

Si vocifera di far celebrare nel sito Expo la messa di Papa Francesco. “ Non so se per il 7 maggio i lavori di smantellamento dei padiglioni saranno terminati e si potrà aprire al pubblico. Ma, se i lavori fossero terminati, sarebbe bellissimo far celebrare qui la messa del Santo Padre”. Lo ha ribadito il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, al termine delle riunioni di Assolombarda.

L'ultimo papa a visitare Milano fu Benedetto XVI nel 2012, in occasione della Giornata mondiale delle famiglie.

 

CRONACA- Record Passeggeri in un giorno sulla M1 Metro rossa.

26.10.2015

La linea metropolitana M1 ha raggiunto sabato il nuovo record di trasportati al sito di Expo: già alle ore 12 sono state 43.700 le persone che sono uscite dai tornelli della stazione di Rho-Fiera Expo. A fine giornata si è registrato il numero più alto in assoluto dall'inizio dell'Esposizione, con quasi 78.980 persone che si sono recate al sito con la metro, più di 150.000 se si considerano le andate e i ritorni.

Anche venerdì 23 ottobre - spiega l'azienda -, già alle 12 si era capito che la giornata sarebbe stata da record, con le 34.000 persone che sono uscite dalla stazione di Rho solo nella prima parte della giornata, il numero più alto di trasportati in un giorno feriale, con un picco tra le 9.30 e le 10.30, pari a ben 11.500 arrivi. A chiusura di servizio sono state 64.555 le persone che hanno raggiunto il capolinea per andare a Expo o in Fiera, 120.000 circa se si considerano le andate e i ritorni. Sabato e venerdì sono state anche le giornate record per l'intera rete metropolitana: venerdì 1.400.000 passeggeri, il dato più alto mai raggiunto in un giorno feriale; sabato 1.056.000, il dato più alto in assoluto per un sabato, un record storico.

CRONACA- EasyJet inaugura nuova tratta per Monaco di Baviera

21.10.2015

Stai cercando un volo per Monaco per il tuo prossimo weekend o la tua prossima vacanza? Allora prenota ora un volo low-cost con easyJet. Immergiti nell'atmosfera della capitale bavarese e rilassati nei numerosi locali che servono birra all'aperto, bevendo un paio delle famose birre locali. I più attivi possono passeggiare lungo l'Englischer Garten, fare escursioni sulle montagne o prendere il sole sulle rive del fiume Isar. Se non ti basta, puoi giocare a tennis, vogare o assistere ai concerti presso il lago dell'Olympiapark. E queste sono solo alcune delle attrazioni offerte da Monaco, la città in cui vorrebbe vivere la maggior parte dei tedeschi.

Non mancare di visitare lo Schloss Nymphenburg, Nymphenburg (89 179080). Costruito nel 1664, questo straordinario palazzo rococò custodisce oggi gallerie di quadri, di tappeti e un laboratorio di porcellane, aperto Mar.-Sab ore 09:00-12:30 e 13:30-17:00. Degno di nota anche il Residenz, in Max-Joseph-Platz (89 290671), un palazzo in stile bavarese che fu la residenza dei signori della regione dal 1385 al 1918 e contenente uno dei più importanti teatri rococò in Europa; visite Lun-Sab 14:00-17:00.

I musei comprendono il Museo Alpino, Praterinsel 5 (89 211 2240) in cui si può scoprire tutto sulle montagne senza bisogno di scalarne alcuna; aperto Mar-Sab 13:00-18:00. Oppure il Museo BMW, Petuelring 130 (89 3833 3307). Collezione storica delle auto di questa marca, entusiasmante per tutti gli appassionati di meccanica e velocità, aperto tutti i giorni 09:00-17:00.

Sei uno sportivo? Visita l’Olympic Spirit, in Olympiapark (89 3063 8626), un modernissimo parco di attrazioni sportive situato nell'ex velodromo olimpico, aperto tutti i giorni 10:00-18:00..

CRONACA- Ragazzo in gita di 17 anni precipita dal balcone dell'hotel e muore.

15.10.2015

Ancora una tragedia in hotel a Milano. E anche questa volta il protagonista è un liceale in gita a Expo con la classe. Un ragazzo di 17 anni, Elia Barbetti, originario di Cecina. È precipitato da una finestra del sesto piano, probabilmente in preda a un malore dopo aver esagerato con alcol e spinelli. E non si può non ripensare alla fine di Domenico Maurantonio, all’inizio di maggio, sempre a Milano. Tutto coincide drammaticamente: la classe del liceo in gita a Expo, la «notte brava» con i compagni in hotel, il malore alle prime luci dell’alba, il volo fatale. «L’unica ipotesi seria presa in considerazione - si apprende in ambienti giudiziari - è quella della caduta accidentale». Caduta che potrebbe essere stata determinata da uno stato psicofisico alterato, probabilmente dall’uso di droga leggera.

REGIONE - Terremoto tangenti in Regione arrestato il vice Mantovani.

12.10.2015

Gravissime le accuse a carico del braccio destro del presidente della Regione Roberto Maroni: corruzione e concussione per faccende relative alla sanità. Ci sono altri nove indagati, tra cui l'assessore al Bilancio Massimo Garavaglia

Mario Mantovani, il vicepresidente della Regione Lombardia di Forza Italia, ex assessore alla Salute, nonchè senatore e sottosegretario alle Infrastrutture del governo Berlusconi, è stato arrestato oggi, proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto partecipare alla giornata della legalità, aprendo i lavori di una serie di incontri organizzati dalla Regione sulla trasparenza nella pubblica amministrazione. Gravissime le accuse a carico del braccio destro del presidente Roberto Maroni, a seguito delle indagini della Guardia di Finanza: corruzione e concussione per faccende relative alla sanità.

Insieme a Mantovani è finito in manette anche il suo collaboratore, Giacomo Di Capua, 34 anni, capo di gabinetto dell'assessorato alla Sanità. E pure un ingegnere del provveditorato alle opere pubbliche per la Lombardia e la Liguria, Angelo Bianchi

SOCIETA' - Parte in Lombardia il Bonus per i figli e reddito di autonomia.

12.10.2015

La Giunta regionale lombarda ha approvato le prime cinque azioni sperimentali per il cosiddetto reddito di autonomia, che di fatto inizia oggi con 50 milioni di euro disponibili fino alla fine dell'anno e altri 200 milioni nel 2016. A presentarlo è stato il governatore Roberto Maroni in una conferenza stampa con gli assessori Valentina Aprea e Fabrizio Sala. Si tratta di un insieme di "azioni mirate" per le fasce di cittadini più deboli e per favorire la natalità.

In particolare è previsto un assegno di autonomia del primo dicembre per anziani e disabili non autosufficienti e a rischio di esclusione sociale di famiglie con reddito Isee fino a 10 mila euro: la Regione darà la stima di dare a mille famiglie un voucher di 400 euro al mese per 12 mesi.

Un contributo economico di 300 euro al mese, per massimo 6 mesi, sarà dato a circa 5 mila persone per il reinserimento lavorativo se disoccupate da oltre 36 mesi e in difficoltà economiche. La Lombardia sperimenterà poi un bonus bebè di 800 euro una tantum per i secondi nati e di mille euro dal terzo figlio, il reddito Isee di riferimento per usufruirne è fino a 30 mila euro. Un bonus affitti rappresenterà invece un contributo economico una tantum di 800 euro a quelle famiglie (la stima è di 6 mila all'anno) in condizione di fragilità socio-economica e residenti nei 155 comuni lombardi ad elevata tensione abitativa.

CRONACA - Domenica apre la fermata Monumentale della Metro M5.

07.10.2015

Domenica 11 ottobre, a partire dalle 6, aprirà la fermata Monumentale della M5. La stazione, situata proprio nel Piazzale, renderà così facilmente accessibile il cimitero, una delle maggiori attrazioni della città. Sono infatti 50 mila i milanesi e i turisti che ogni anno visitano il capolavoro di architettura gotica inaugurato nel 1866, e che a partire da domenica potranno recarsi al Monumentale in metropolitana. La metro andrà a servire anche la zona Sarpi-Procaccini, quartiere molto popoloso e caratterizzato da numerose attività commerciali, e la Fabbrica del Vapore, punto di riferimento culturale sempre più frequentato dai milanesi. Per festeggiare l’apertura della diciottesima fermata della Lilla è in programma una domenica di grande festa per la città.

SOCIETA' - Rinasce la Casa del Manzoni grazie al restauro voluto dal comune.

07.10.2015

Oggi festeggiamo la rinascita di un gioiello di Milano. Grazie al restauro conservativo della storica casa di Alessandro Manzoni, in cui lo scrittore visse per 60 anni, la nostra città ha fatto un altro importante passo avanti per il rilancio culturale e artistico che la sta caratterizzando in questi anni”. Lo afferma il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia in occasione dell’inaugurazione della Casa del Manzoni, che riapre oggi al pubblico dopo il restauro conservativo e la riqualificazione sostenuti da Intesa Sanpaolo con la Fondazione Centro Nazionale Studi Manzoniani.

“Le stanze che furono la storica dimora dello scrittore e poeta nato a Milano 230 anni fa, oggi si sono trasformate in un percorso espositivo fatto di opere d’arte, libri e arredi di valore.

 

SOCIETA' - Dentons sbarca in Italia. Il colosso di avvocati apre il suo primo studio a Milano.

06.10.2015

Hanno 120 uffici in 52 Paesi. Mancava l’Italia. Dentons, il più grande studio legale del mondo (con una pattuglia di oltre 6.500 avvocati), sbarca a Milano. L’ufficialità è arrivata lunedì attraverso un comunicato stampa. «Un segnale significativo per il sistema-Paese Italia», dicono gli osservatori. L’ufficio milanese parte con sette soci e un totale di 16 professionisti; altri cinque top avvocati sarebbero in trattativa per aggiungersi alla squadra. L’obiettivo è quello di raggiungere quota 45 professionisti entro gennaio, racconta la rivista specializzata TopLegal.

 

CRONACA - Contanti, lingotti d’oro e altri beni preziosi trovati a casa degli indiziati. Aler l'inchiesta si allarga.

29.09.2015

Contanti, lingotti d’oro e altri beni preziosi trovati a casa dei quattro arrestati nell’inchiesta sugli appalti negli immobili del Comune di Milano e dell’Aler: un tesoro così grande per gli inquirenti è un indizio corposo che gli affari sporchi sono andati avanti fino a quando martedì sono scattate le manette e che il giro delle bustarelle è più esteso di quello emerso fino ad ora.

E c’è già chi è pronto a collaborare per rivelare i meccanismi delle tangenti. Un’inchiesta questa all’interno del comune di Milano che dimostra quanti il giro delle case Aler sia stato ”manomesso” e sottoposto ad attività di raccomandazioni e bustarelle. Finalmente gli inquirenti ci sono arrivati, il desiderio di tutti è che ora la giustizia faccia il suo corso e punisca gli eventuali responsabili di attività illecite.

ATLETICA- In programma Venerdi 2 Ottobre la Women Night-Run. Attese più di 5000 iscrizioni.

29.09.2015

Una nuova corsa per le donne e non solo. La Women Night Run- Senza paura è un percorso nel parco di 5 km a Milano sotto le stelle, con l'obiettivo e l'intento di divertirsi e condividere il senso di pace e libertà. Perché Milano diventi una città da vivere in sicurezza, dove gli spazi appartengono alle persone e dove non ci sia paura o timore a uscire a qualsiasi ora del giorno.

Ambasciatrice della run, realizzata in collaborazione con Cera di Cupra, è Ivana Di Martino, maratoneta. L’iscrizione costa 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini. Il contributo comprende il kit gara: zainetto, maglietta, gadget.

 

 

SOCIETA'- Successo per Meetme Tonight, ricco programma di avvenimenti.

29.09.2015

MeetmeTonight, edizione milanese della Notte europea dei Ricercatori, ha coinvolto quest’anno più di 55mila visitatori, conquistati dal ricco programma di attività e laboratori interattivi sui temi di frontiera della ricerca scientifica. Organizzata da Politecnico,Statale, Bicocca, Museo della Scienza e della Tecnologia e Comune di Milano, con il contributo di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, quest’anno la manifestazione ha raddoppiato la sua durata, comprendendo anche il sabato. Alla tradizionale location deiGiardini “Indro Montanelli” di via Palestro, che ha richiamato oltre 50mila persone, si è aggiunta la serata al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, che in poche ore ha registrato un’affluenza di 5.400 tra adulti e ragazzi. Aivisitatori di Milano va peraltro aggiunto il folto pubblico degli eventi organizzatia Brescia, Como, Edolo, Pavia e Varese.

ATLETICA - Grande successo per la prima edizione della Edenred Ekirun, ieri a Milano.

27.09.2015

Bellissima manifestazione di sport ieri a Milano in zona Parco Sempione per la Edenred Ekirun. Il meteo regala al capoluogo lombardo una giornata quasi estiva (26 gradi) che benedice l’edizione inaugurale in Italia della corsa a staffetta caratterizzata dalla fascia da indossare come testimone (tasuki), utilizzata sin dalla prima edizione e diventata via via un simbolo dell’evento e della solidarietà che rappresenta tra i vari concorrenti. Le squadre iscritte ieri in totale erano 200, di cui 37 alla competitiva, per una lunghezza del tracciato è quella della maratona (42km), divisa in sei frazioni da: 7, 5, 10, 5, 10 e 5 km. Dopo il successo di questa prima edizione arrivederci quindi all’anno prossimo.

 

CRONACA - Ferma questa mattina la linea verde a Milano intorno alle 8. Disagi alla ripresa.

25.09.2015

Tanti diagi questa mattina sulla linea verde della metropolitana milanese, a causa di un tentato suicidio che si è verificato venerdì intorno alle 8 alla fermata della metro di Lanza, in piena ora di punta. La circolazione è rimasta bloccata tra Porta Genova e Garibaldi per circa un’ora e trenta minuti.

I treni hanno ripreso servizio intorno alle 9. Atm ha dovuto attendere che le autorità preposte svolgessero tutte le attività per potere ripristinare il servizio. L’azienda ha istituito in superficie un collegamento sostitutivo, mettendo a disposizione 40 bus nella tratta sospesa.

 

CRONACA - Grossi nubifragi in città, allagata l'area Expo a Rho.

22.09.2015

Cielo rosso sulla stazione Centrale, dopo il diluvio che ieri ha travolto Milano. Paesaggio suggestivo, complice il riflesso del cielo nelle pozzanghere. Ma la paura è stata molta soprattutto nelle vie periferiche della zona nord est della città già interessata in passato da fuoriuscite del fiume Lambro. Allagamenti registrati anche nel polo fieristico dell'area Expo in particolare nel padiglione Corea.

Disastri e molto alberi caduti anche in Viale Monza e Via Ripamonti soprattutto nelle prime ore della mattina.

Ora le previsioni sono clementi e regaleranno un bellissimo week end su Milano all'insegna del sole e delle alte temperature.